La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Linfinito potenziale virginia alberti-FORTIC B «Se gli esseri sono molti è necessario che essi siano tanti quanti sono e né di più né di meno. Ma se.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Linfinito potenziale virginia alberti-FORTIC B «Se gli esseri sono molti è necessario che essi siano tanti quanti sono e né di più né di meno. Ma se."— Transcript della presentazione:

1

2 Linfinito potenziale

3 virginia alberti-FORTIC B «Se gli esseri sono molti è necessario che essi siano tanti quanti sono e né di più né di meno. Ma se sono tanti quanti sono, saranno limitati. Se sono molti, gli esseri sono infiniti. Infatti tra l'uno e l'altro di questi esseri ve ne saranno sempre altri e tra l'uno e l'altro di questi altri ancora. E così gli esseri sono infiniti»

4 virginia alberti-FORTIC B Achille e la tartaruga Il paradosso di Zenone Secondo argomento contro il moto di Aristotele

5 virginia alberti-FORTIC B La singolarità della filosofia è di cominciare con qualcosa di così evidente da non sembrare neanche degno di essere affermato, e di finire con qualcosa di così paradossale che nessuno ci crederebbe. Ha osservato Bertrand Russell

6 virginia alberti-FORTIC B Cosè un paradosso? è unasserzione che va contro (in greco parà) lopinione comune (doxa). è «una conclusione apparentemente inaccettabile, che deriva da premesse apparentemente accettabili, mediante un ragionamento apparentemente accettabile». Mark Sainsbury etimologicamentedefinizione

7 virginia alberti-FORTIC B AristoteleAristotele ( a.C.) nella Fisica, ( Phys., VI, 9, 239b 14 ): "Il secondo argomento è quello detto di Achille. Eccolo: il più lento corridore non sarà mai raggiunto nella sua corsa dal più veloce. Infatti sarà necessario che l'inseguitore proceda fin là donde si è mosso il fuggitivo, quindi è necessario che il corridore più lento si trovi sempre un po' più innanzi".

8 virginia alberti-FORTIC B

9 Supponiamo che Achille sia due volte più veloce della tartaruga e che entrambi gareggino lungo un percorso di un metro. Supponiamo inoltre che Achille dia mezzo metro di vantaggio alla tartaruga. 1 metro 01/2 ½+1/4 ½+1/4+1/8

10 virginia alberti-FORTIC B Michele Emmer scrive: La difficoltà si basa sulla divisibilità infinita dello spazio. Ma allora Achille raggiunge o no la tartaruga?

11 virginia alberti-FORTIC B Schema riassuntivo del problema

12 virginia alberti-FORTIC B Quando Achille avrà percorso mezzo metro, la tartaruga si troverà più avanti di Achille di un quarto di metro; quando Achille avrà percorso quel quarto, la tartaruga si troverà avanti di un ottavo di metro e così via all'infinito cioè Achille non raggiungerà mai la tartaruga.

13 virginia alberti-FORTIC B è facile osservare che questa è una successione e tende a 1. Vediamo così che una somma di quantità finite in un numero illimitato non è necessariamente finita.successione Se osserviamo il percorso di Achille troviamo che esso è dato da infiniti tratti che costituiscono la successione 1/2 ; 1/2 + 1/4 = 3/4; 3/4 + 1/8 = 7/8; 7/8 + 1/16 = 15/16;... ; (2n - 1)/2n

14 virginia alberti-FORTIC B Le successioni di numeri reali sono delle funzioni da N ad. Cioè : dove N è l'insieme dei numeri naturali ed è l'insieme dei numeri reali.

15 virginia alberti-FORTIC B La differenza tra 1 ed s n, per n opportunamente grande, si fa più piccola di un qualsiasi numero per quanto piccolo da noi scelto. È questa una proprietà caratteristica del Limite definito nell'Ottocento da Weierstrass.


Scaricare ppt "Linfinito potenziale virginia alberti-FORTIC B «Se gli esseri sono molti è necessario che essi siano tanti quanti sono e né di più né di meno. Ma se."

Presentazioni simili


Annunci Google