La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

UNITA FUNZIONALE SALUTE MENTALE INFANZIA E ADOLESCENZA Zona di Arezzo Responsabile Dott. Paolo Nascimbeni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "UNITA FUNZIONALE SALUTE MENTALE INFANZIA E ADOLESCENZA Zona di Arezzo Responsabile Dott. Paolo Nascimbeni."— Transcript della presentazione:

1 UNITA FUNZIONALE SALUTE MENTALE INFANZIA E ADOLESCENZA Zona di Arezzo Responsabile Dott. Paolo Nascimbeni

2

3

4 CONNESSIONI infanzia e adolescenza Intradipartimentali Interdipartimentali Alta integrazione

5 Intradipartimentali Età di confine DCA Continuità dei programmi terapeutico riabilitativi

6 Interdipartimentali Consulenze Ricoveri

7 Rete sociale Alta integrazione sociosanitaria con i Servizi Sociali Comunali Goif, Gom, Parg, L.104/92, Tribunale per i Minorenni

8 Intradipartimentali

9 Interdipartimentali

10

11 Tribunale per i Minorenni

12

13 La complessità èquipe da monodisciplinare a multidisciplinare a multiprofessionale medico psico sociale intervento integrato, di rete intervento sistemico in unorganizzazione complessa

14 P.S.R. Assumere le iniziative necessarie per promuovere nelle aziende sanitarie modalità organizzative finalizzate ad assicurare leffettiva integrazione tra i servizi territoriali e ospedalieri e tra strutture che erogano servizi a diversi livelli di complessità, per superare la frammentarietà degli interventi, con un approccio orientato alla totalità della persona e al principio della continuità del percorso assistenziale

15 La cultura della psicologia nellU.F. Infanzia e Adolescenza e nelle relazioni con gli altri gruppi e servizi extra dipartimentali Siamo accomunati dalla dimensione della prevenzione, cura e riabilitazione A differenza di altre professionalità sanitarie vi è una specificità della cultura psicologica

16 La psicologia è nata come studio di dimensione normale, intesa come dimensione non connotata da una patologia Negli ultimi anni vi è stato un recupero autonomo della disciplina di tale competenza

17 Tale recupero ha portato a considerare con maggiore attenzione la dimensione del disagio, lanalisi dei nuovi fenomeni di malessere non patologico, individuale e collettivo, gli snodi nei cicli di vita si singoli e gruppi

18 MELLINFANZIA E NELLADOLESCENZA La visione contestuale Non usare i farmaci

19 La lettura e lazione sul contesto sono una specificità della psicologia che, in tal modo, rende complessa linterpretazione degli epifenomeni che affronta, rispetto ad altre letture, con riferimenti forti, quali ad esempio la biologia. Tutto ciò è specifico di una cultura, quella psicologica. Tutto ciò è assunto anche da altre culture professionali ma è mutuato dalla psicologia.

20 Il non poter usare i farmaci è una caratteristica dello psicologo Non usare i farmaci è una specificità della cultura psicologica


Scaricare ppt "UNITA FUNZIONALE SALUTE MENTALE INFANZIA E ADOLESCENZA Zona di Arezzo Responsabile Dott. Paolo Nascimbeni."

Presentazioni simili


Annunci Google