La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Promozione dellattività motoria nella scuola dellinfanzia e nella scuola primaria Simonetta Lametti Michela Garzotto.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Promozione dellattività motoria nella scuola dellinfanzia e nella scuola primaria Simonetta Lametti Michela Garzotto."— Transcript della presentazione:

1 Promozione dellattività motoria nella scuola dellinfanzia e nella scuola primaria Simonetta Lametti Michela Garzotto

2 ATTUALI MODELLI DI VITA Sedentarietà Scorrette abitudini alimentari

3 FENOMENO OBESITA In aumento tra i bambini Cause: scorrette abitudini alimentari sedentarietà (40% in Italia)

4 MODIFICAZIONE STILI DI VITA Come fare ? Rendere abitudine permanente una attività fisica giornaliera - 30 min. attività fisica giornaliera - diminuizione 50% del rischio da patologie legate allinattività

5 SCUOLA : educazione al movimento Azione educativa e formativa

6 LATTIVITA MOTORIA IN ETA EVOLUTIVA AIUTA A SVILUPPARE: Il sé corporeo e schema corporeo Capacità motorie Abilità motorie Apprendimento e socializzazione Miglioramento nella ripetizione dei compiti Presupposti per non contrarre patologie dellinattività od obesità

7 Caratteristiche del programma di lavoro in età evolutiva Lattività deve rispecchiare la struttura morfologica dei piccoli sportivi Le attività svolte devono costituire un carico motorio Approccio multilaterale orientato

8 LO SVILUPPO DELLE CAPACITA MOTORIE - FASI SENSIBILI - Periodi in cui ce allenabilità favorevole per una determinata capacità motoria o classe di compiti -Incremento di capacità = lavoro su quella capacità -Variazione individuale = no fasi sensibili ristrette -Età cronologica e biologica = sviluppo e scelte -Allenare le capacità anche fuori dalla loro fase sensibile.

9 CAPACITA COORDINATIVE (7-10 anni) GENERALI: capacità di apprendimento motorio capacità di adattamento e trasformazione capacità di controllo motorio SPECIALI: differenziazione cinestesica coordinazione segmentaria equilibrio orientamento ritmo reazione trasformazione

10 CAPACITA CONDIZIONALI Capacità di resistenza: aerobica : capacità neutrale con sviluppo lineare. anaerobica: adolescenza Capacità di rapidità: reazione e frequenza di movimenti: 7-10 anni azione ed accelerazione: 8-11 anni Capacità di forza rapida: 8-12 anni Capacità di forza massima: adolescenza Mobilità: passiva: fin dai primi anni di vita attiva: 8-12 anni perché necessita di componenti di forza e di coordinazione.

11 IL GIOCO: STRUMENTO PRIMARIO DI LAVORO E movimento E apprendimento E socializzazione E creatività E cultura

12 GIOCARE A SCUOLA Giocare dove?: palestra, aula, cortile, spazi adattati, (corridoi, atri ecc.) Giocare come?: giochi di gruppo o di squadra: palla base, palla prigioniera, palla chiama nome, minivolley, pallacanestro, ecc Percorsi e circuiti: nella scuola primaria può essere organizzato partendo dagli attrezzi e spazi disponibili. I giochi tradizionali: campana, 4 cantoni, nascondino, elastico, ecc

13 ESECUZIONE DEL GIOCO (compito) Progressione: dal semplice al complesso Motivazione: orientamento sul compito Successo come miglioramento personale e non come vittoria

14 ATTIVITA MOTORIA IN SPAZI RISTRETTI ED ADATTATI Dove? È possibile promuovere lattività motoria in spazi ristretti per esempio aule, corridoi, piccoli atri adottando piccoli accorgimenti: - attività individuali o piccoli gruppi, - spostamenti limitati, - tempi di preparazione del luogo di lavoro (un lavoro motorio può consistere nello spostare i banchi e rimetterli a posto ) (segue)

15 Come? -Il gioco delle posture (la casa degli animali, la grande montagna) -I giocattoli: i bambini devono assumere con tutto il corpo la posizione del bastone manovrato dallinsegnante -Le statuine -Lo specchio: imitazione della postura dei propri compagni

16 4 SALTI IN CLASSE FORZA: - in piedi su una gamba - la bacinella - scale con un piede - elastici tra i banchi DESTREZZA: - Artista monogamba - Giocoliere 2 o 3 palline

17 MOBILITA ARTICOLARE: - gatto - girare testa - girare busto SISTEMA CARDIORESPIRATORIO: - orologi vaganti - slalom e serpentine

18

19

20 LABORATORIO

21 GIOCHI DI COLLABORAZIONE La nave Lupo e pecorelle La volpe e la tana dei polli

22 GIOCHI IN MUSICA Specchio Segui il ritmo Stop & go

23 GIOCHI TRADIZIONALI Campanon 4 cantoni Guardie e ladri AL BOTTROTTOLAGIROTONDO PALO CUCCAGNA ALTALENA

24 PERCORSI E CIRCUITI Differenze Come costruirli

25 Vi ringraziamo per lattenzione ! Michela Garzotto e Simonetta Lametti


Scaricare ppt "Promozione dellattività motoria nella scuola dellinfanzia e nella scuola primaria Simonetta Lametti Michela Garzotto."

Presentazioni simili


Annunci Google