La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Scuola primaria classi 1A e 2A CALALZO DI CADORE a.s. 2006/07.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Scuola primaria classi 1A e 2A CALALZO DI CADORE a.s. 2006/07."— Transcript della presentazione:

1 Scuola primaria classi 1A e 2A CALALZO DI CADORE a.s. 2006/07

2 Il progetto Ad ottobre esplorazione di un orto e di un campo hanno imparato i nomi italiani e dialettali dei vegetali raccolti scattato delle foto sul campo e poi in classe realizzato lALFABETIERE DELLA FRUTTA E DELLA VERDURA Fa parte di un progetto più ampio che è il Progetto Ladino orientato al recupero delle tradizioni del territorio e della parlata locale.

3 Il progetto Sono seguite conversazioni e discussione su questi alimenti che sono divenuti protagonisti di laboratori linguistici su STORIE E FILASTROCCHE.

4 Rit. Ninna nanna dela verdura che la sogna nte l ciampo senza paura, ma cuan che la se a dasedà lera belo pronta da magnà. Ninna nanna inte lera dorme na zucia come na pera, ma cuan che la se desedarà gnoche de oro la diventarà. Ninna nanna inte lorto Se n gruma un capuz duto storto, ma cuan che se desedarà duto fin fin i lo taiarà. Ninna nanna do par la vara Bisi e fasuoi i sogna na gara, ma cuan che i se desedarà inte na pegnata i boarà. Ninna nanna sote le foie le patate le sera i goie, ma cuan che le se desedarà calchedun le fridarà. Ninna nanna sote la luna zeole e rae le sta inte cuna, ma cuan che le se desedarà co la salada i le magnarà. Ninna nanna sote na brussa se slonga n zucot che l dorme e che l russa, ma cuan che l se desedarà inte na tecia i lo a cusinà.

5 Il progetto Hanno chiesto ai bambini (divenuti ormai amici della frutta) di portare per merenda un frutto la maggior parte ha aderito volentieri alla proposta. Altre attività hanno portato gli alunni a riconoscere : quali parti dei vegetali si mangiano come si riproducono in quale stagione è preferibile acquistarli

6 Il progetto Sono stati realizzati dei GRAFICI sulle preferenze dei bambini per un certo tipo di frutta e verdura. Frutta e verdura sono state oggetto di laboratori di IMMAGINE E DI INFORMATICA, dove ogni bambino le ha riprodotte seguendo la fantasia; hanno inoltre appreso il nome INGLESE dei vari vegetali. Qui in montagna si coltivano: Here in the mountains we grow: le patate i fagioli il granoturco i c. cappucci le rape le carote lorzo le zucche i piselli le cipolle potatoes beans corn cabbages turnips carrots barley pumpkins peas onions

7 Il progetto ESPERIENZE PRATICHE con laiuto dellE.N.A.I.P. sono stati realizzati dei laboratori di cucina in cui il menù, che doveva utilizzare principalmente prodotti locali, era stato precedentemente concordato con i bambini. 5 gruppi seguiti da un tutor ed ogni gruppo doveva preparare un piatto tra quelli scelti : Minestrone dorzo e verdure Gnocchi di mais e spinaci Polpette al sugo Zucchine e carote stufate Torta di pane e mele

8 Il progetto

9 E stata fatta successivamente unindagine sul gradimento di quello che è stato mangiato. La minestra di orzo e verdure ha ottenuto il gradimento maggiore.

10 Il progetto Alla fine di aprile si sono recati ad Altivole (TV), presso unazienda conserviera, per assistere alla preparazione ed al confezionamento della marmellata di fragole e della verdura in agrodolce. Spunto per la lettura dellETICHETTA. Approccio critico a ciò che consumiamo tenendo conto dei dati oggettivi e non delle suggestioni pubblicitarie.

11 Il progetto Alla fine dellanno scolastico è stato scritto un DECALOGO SULLE BUONE ABITUDINI ALIMENTARI che ha riassunto tutto ciò che i bambini hanno appreso. Tutti i materiali raccolti durante questo percorso sono stati esposti nel corso della FESTA LADINA che chiude tradizionalmente lanno scolastico a Calalzo di Cadore.

12 Le Fasi di programmazione di un intervento di Educazione Sanitaria 1.Individuare i bisogni 2.Definizione degli obiettivi (educativi e didattici) 3.Preparazione ed attuazione del programma Stabilire le risorse a disposizione Stabilire i vincoli Stabilire la metodologia 4.La valutazione

13 Individuazione dei bisogni I bambini hanno una conoscenza limitata del territorio e della parlata locale. Scarso consumo di frutta e verdura. Promozione consumo di frutta e verdura

14 Definizione degli obiettivi Obiettivi educativi: incrementare il consumo di frutta e verdura Obiettivi didattici: conoscere i prodotti locali della terra assaggiare cibi nuovi sapere come avviene la trasformazione di un alimento

15 Preparazione ed attuazione del programma Stabilire le risorse a disposizione Stabilire i vincoli Stabilire la metodologia Le insegnanti Un agricoltore e un campo coltivato Aula informatica ENAIP Azienda conserviera ad Altivole (TV) Famiglie ecc… Metodo dellesperienza diretta e dei laboratori che hanno coinvolto diverse discipline

16 La valutazione Obiettivi educativi: incrementare il consumo di frutta e verdura Obiettivi didattici: conoscere i prodotti locali della terra assaggiare cibi nuovi sapere come avviene la trasformazione di un alimento


Scaricare ppt "Scuola primaria classi 1A e 2A CALALZO DI CADORE a.s. 2006/07."

Presentazioni simili


Annunci Google