La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Management per leditoria Lorganizzazione di un convegno Francesca Simeoni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Management per leditoria Lorganizzazione di un convegno Francesca Simeoni."— Transcript della presentazione:

1 Management per leditoria Lorganizzazione di un convegno Francesca Simeoni

2 Lorganizzazione di un convegno Sommario: -Introduzione: definizione di convegno -Utilità dei convegni nellepoca della virtualità -Analisi quantitativa del fenomeno congressuale -Ricerca del core service e degli outcome -Flow chart per la realizzazione di un convegno -Per concludere …

3 Sapete qual è la malattia della convegnite? La convegnite è una malattia contagiosa. Miete milioni di vittime ogni anno in tutto il mondo. I sintomi sono sbadigli, pancia gonfia a causa di eccesso di caffè e spumante, camicia sudata sulla schiena (ma solo destate e quando laria condizionata non funziona). Oddio, proprio di vittime è difficile parlare. Anche perché chi è affetto dalla convegnite spesso si gode viaggi e pranzi, passa le sue notti in alberghi di lusso, partecipa a visite guidate nei centri storici e nei musei, consente alla moglie di fare shopping nelle principali città del mondo. La convegnite colpisce un po dappertutto, soprattutto la classe dirigente: dai politici ai manager, dai medici agli informatori scientifici, dagli scienziati agli universitari (in questi casi la malattia ha forme croniche), ma non risparmia nemmeno coltivatori diretti e pensionati. Insomma, via, a un convegno, almeno una volta nella vita, hanno partecipato tutti!

4 Introduzione: verso la definizione di convegno INCONTRO è un momento, più o meno lungo, nel corso del quale due o più persone si mettono in contatto per condividere idee, opinioni e progetti, per partecipare assieme ad un EVENTO, per instaurare o consolidare in qualche modo una relazione

5 Introduzione: verso la definizione di convegno EVENTO Levento è un avvenimento, programmato o meno, con durata limitata, che nasce con una specifica finalità … deve essere qualcosa di differente dalla vita quotidiana della persona che vi partecipa e dellazienda che lo promuove … deve essere un momento unico finalizzato alla soddisfazione di un bisogno deve essere qualcosa che rimane impresso nella mente dei partecipanti

6 Introduzione: definizione di convegno Tipologie di incontri scientifici Congresso Incontro periodico tra un numero piuttosto elevato di persone appartenenti alla stessa area di interesse, ad una disciplina od ad unassociazione professionale o culturale al fine di discutere un tema specifico. In particolare, i contributi per lapprofondimento del tema congressuale giungono unicamente dagli appartenenti al gruppo associativo che ha promosso levento stesso. Convegno Incontro non necessariamente periodico proposto al fine di aprire un dibattito, discutere un filone di ricerca, sensibilizzare lopinione di uno specifico pubblico su un particolare problema. Chiunque e qualunque organizzazione privata o pubblica può promuovere un convegno. Allinterno di questa categoria di eventi si suole collocare la conferenza, la quale si contraddistingue per lapertura verso uninterdisciplinarietà della discussione che viene promossa al fine di raggiungere la massima penetrazione sociale. Convention (o Corporate Meeting, o assemblea) È una riunione generale di un definito gruppo scientifico che si forma per fornire informazioni, discutere sulle attività svolte o ancora da svolgere e volta allo scopo di ottenere consenso da parte dei partecipanti. … continua

7 Introduzione: definizione di convegno Tipologie di incontri scientifici … ed altre minori Tavola rotonda Workshop Simposio

8 Utilità dei convegni nellepoca della virtualità Incontri virtuali VANTAGGI - Efficienza - Apertura al mondo intero - Immediatezza nello scambio di informazioni - Facilità di interazione (vedi soggetti introversi) - Pronta e facile reperibilità di dati, documenti e statistiche SVANTAGGI -Perdita aspetti non verbali -Senso di insicurezza nelle relazioni -Sovrabbondanza di informazioni -Dubbia affidabilità, fondatezza, pertinenza e qualità dei dati e quindi?!

9 Analisi quantitativa del fenomeno congressuale Il mercato congressuale internazionale: incontri per continente Europa Asia Nord America America Latina Australia/Pacifico Africa Totale

10 Analisi quantitativa del fenomeno congressuale Il mercato congressuale internazionale: classi dimensionali

11 Analisi quantitativa del fenomeno congressuale Il mercato congressuale italiano 2000% 2000/ % 1999/ Totale congressi ,85% ,66% Totale partecipanti ,14% ,64% Totale presenze ,43% ,99% Fatturato complessivo (in mil di ) ,80% ,95%5.428

12 Analisi quantitativa del fenomeno congressuale Il mercato congressuale italiano E un business con stagionalità complementare rispetto al turismo leisure primavera – autunno … ma risente come tutte le categorie di turismo dei fenomeni straordinari (negativi) Nel 2002, post 11 settembre 2001, il numero di congressi in Italia è diminuito, registrandone

13 Ricerca del core service e degli outcome CORE SERVICE Diffusione e produzione di conoscenza OUTCOMEApertura al nuovo Generazione di contatti Costruzione di fiducia Arricchimento culturale nel viaggio Ma cè qualcosa di più ampio …

14 Ricerca del core service e degli outcome In un saggio del 1963, lAutore, nelle vesti di un certo dott. Francesco Berti della Orelli (azienda torinese), esplica cosa si può intendere per vocazione congressuale: la vocazione di riconoscersi appartenenti a un gruppo, a una specializzazione, ad una categoria, o semplicemente a quella parte di genere umano dotata di buona cultura, di arrivismo e di talento conviviale. Conservo in un cassetto una scatola piena di targhe, distintivi, medaglie ricordo. In molti è inciso il mio nome sormontato da quello più prestigioso della Orelli, ed è come se anchesso mi appartenesse e nello stesso tempo come se io appartenessi – che è un po vero – alla Orelli. Libero Biagiaretti, Il congresso, Bompiani, Milano, 1963

15 Ricerca del core service e degli outcome CORE SERVICE Diffusione e produzione di conoscenza OUTCOMEApertura al nuovo Generazione di contatti Costruzione di fiducia Arricchimento culturale nel viaggio

16 Ricerca del core service e degli outcome Motivazioni principali per la realizzazione di un evento congressuale

17 Ricerca del core service e degli outcome I servizi Affinché tali outcome trovino effettiva consistenza durante il convegno, lorganizzatore deve realizzare una serie di servizi per il partecipante che vanno oltre lorganizzazione del programma scientifico. Il programma sociale qualcosa che veniva offerto dal luogo ospitante ai congressisti quale gesto di ringraziamento o di benvenuto: una cerimonia, un concerto, una cena, niente di più di un gesto di cordialità e di ospitalità Parte integrante del programma congressuale PERCHÉ? per incoraggiare le relazioni interpersonali (network) per avere momenti di relax che ricaricano per lasciare un buon ricordo al congressista (vedi turismo congressuale)

18 Flow chart per la realizzazione di un convegno Ideazione Programmazione ed implementazione Gestione delle giornate Attività di chiusura e post-convegno Programma scientifico Programma sociale in sede e fuori sede Attenzione ai tempi!

19 Flow chart per la realizzazione di un convegno Ideazione Ideazione definizione del tema (obiettivo) scelta della data scelta della sede definizione target partecipanti costituzione gruppi di lavoro call for paper e promozione

20 Flow chart per la realizzazione di un convegno Programmazione ed implementazione Programmazione ed implementazione ricerca finanziatori contratti con terzisti e fornitori stesura budget materiale pubblicitario in genere (flyer, inviti, programma, manifesti, pagina web, buste e carta intestate) referaggio preparazione personale (istruzione, abbigliamento) servizio meteo antecedente i giorni del convegno information point per tutto ciò che riguarda i mezzi di trasporto (stradale, aereo, ferroviario, marittimo) indicazioni che guidano il congressista verso la sede del convegno ed anche allinterno della struttura

21 Flow chart per la realizzazione di un convegno Gestione delle giornate Gestione delle giornate Programma scientifico elenco delle relazioni rilevanti rispetto un determinato tema, già selezionate e catalogate secondo un ordine logico organizzazione delle sessioni parallele individuazione dei chairman servizio di traduzione in simultanea disponibilità di servizi e strumenti tecnici (soprattutto audio-visivi durante le sessioni)

22 Flow chart per la realizzazione di un convegno Gestione delle giornate Gestione delle giornate Programma sociale in sede e fuori sede competenza del personale di front office e necessariamente anche di quello di back office parcheggio auto badge con lindicazione del nome e della provenienza leggibili disponibilità di servizi di pagamento diversi allestimento struttura assicurazione elenco dei servizi pubblici da contattare per qualsiasi necessità, visita a centri storici e località tipiche gentilezza, disponibilità e cortesia degli organizzatori e di chi presta i servizi congressuali meeting room internet point valigetta congressuale adeguatezza della struttura ospitante rispetto al numero dei partecipanti coffee break, lunch, bottigliette dacqua anche durante le sessioni cartine della città e depliant vari di promozione turistica tempo e indicazioni per lo shopping conoscere culture, tradizioni, cibi ed usanze diverse dalle proprie cene e appuntamenti goliardici extra convegno ospitalità alberghiera programma per accompagnatori relax

23 Flow chart per la realizzazione di un convegno Attività di chiusura e post-convegno Attività di chiusura e post-convegno stampa degli atti elenco degli indirizzi, compresa l , dei partecipanti al fine di poterli contattare successivamente regali certificato di partecipazione servizio fotografico questionario di valutazione della qualità controllo e chiusura budget

24 Per concludere … … leffettivo beneficio di un incontro scientifico E' innegabile che il convegno possa anche essere vissuto per motivi che non si possono definire scientifici. Non bisogna, però, cadere nella trappola della facile generalizzazione di alcuni casi fuorvianti … … la gente ha una gran voglia di fare pellegrinaggi. Solo, però, che al giorno doggi li chiamano congressi. Come il pellegrino cristiano del Medioevo, così il congressista del nostro tempo indulge a tutti i piaceri e ai diversivi del viaggio, mentre in apparenza sembrerebbe austeramente intento al proprio perfezionamento. … David Lodge, Il professore va al congresso, Bompiani, Milano, 1984 … per non perdere di vista il reale ed insostituibile valore del convegno.

25 Per concludere … … leffettivo beneficio di un incontro scientifico Ad ogni modo è difficile stabilire quale sia leffettivo beneficio di un incontro scientifico anche perché ognuno dei partecipanti è differente dagli altri e per questo il contributo che egli porta e luso che fa di ciò che riceve è sempre diverso.


Scaricare ppt "Management per leditoria Lorganizzazione di un convegno Francesca Simeoni."

Presentazioni simili


Annunci Google