La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I nuovi linguaggi della comunicazione aziendale: dalla televisione al teatro, dalla fiction ai blog.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I nuovi linguaggi della comunicazione aziendale: dalla televisione al teatro, dalla fiction ai blog."— Transcript della presentazione:

1 I nuovi linguaggi della comunicazione aziendale: dalla televisione al teatro, dalla fiction ai blog

2 Limpresa sexy

3 Il contesto La corporate tv Media e linguaggio La format mentis Da manager a registi I registi, cioè i manager, sono responsabili della trasformazione di un trattamento, ovvero del concetto essenziale di offerta verso il cliente, in una vera e propria sceneggiatura operativa, in un nuovo palinsesto di emozioni e sorprese di cui i collaboratori dimpresa sono coautori.

4 Meno banca più Luigi

5 Qual è il ruolo della comunicazione interna in azienda nel 2007?

6 Il contesto La corporate tv Media e linguaggio La format mentis Da dipendenti a protagonisti Le persone non solo quando interpretano il ruolo di clienti di una impresa, ma anche nel ruolo di collaboratori di una organizzazione, cercano esperienze memorabili di vita. Serve che il progetto per il quale si lavora sia sexy, abbandonare il serioso e mantenere ciò che è serio, magari rivedere i propri punti di debolezza giocando un po: MTV style.

7 Il contesto La corporate tv Media e linguaggio La format mentis Evoluzione nella gestione delle persone Secolo scorsoNuovo secolo Coinvolgere una volta per tutteCoinvolgere istante per istante Dare istruzioni ai lavor-attoriConsiderare le persone lavor-autori Prediligere le monodisciplineFavorire la multidisciplinarietà Coinvolgere i gruppiCoinvolgere lindividuo

8 Il contesto La corporate tv Media e linguaggio La format mentis Il bisogno di nuovi linguaggi Per superare il managerialese Per favorire la partecipazione Per coinvolgere emotivamente Per creare una nuova cultura dimpresa Per innovare Per condividere la conoscenza

9 Il contesto La corporate tv Media e linguaggio La format mentis You

10 Il contesto La corporate tv Media e linguaggio La format mentis Tipologie Tipologia corporate tvBenchmark Integrata (interna ed esterna) Mediolanum FormativaCosta Crociere Rete franchisingPirelli RE ManagerialeIntesa BCI ConvergenteVodafone

11 Il contesto La corporate tv Media e linguaggio La format mentis Due generazioni Tv di prima generazione Tv di seconda generazione MissioneAllineamentoCambiamento culturale FruizionePalinsestoOn demand MediaCanale unicoPluricanale MoodSeriosaEmozionale ObiettiviMarketing internoPartecipazione DirezionalitàGerarchicaOrizzontale/Interattiva

12 Il contesto La corporate tv Media e linguaggio La format mentis Cera una volta il palinsesto La tv aziendale che imitava la tv del palinsesto generalista sta lasciando spazio ad una nuova tv che è un laboratorio del media, non solo in ambito aziendale. Prevalgono le forme on-demand, integrate nei portali intranet, interattive, partecipative (il pubblico fa la tv, come accade nelle tv delle università anglosassoni attraverso la collaborazione di docenti e studenti).

13 Il contesto La corporate tv Media e linguaggio La format mentis mondo delladvertising Linguaggi e competenze del mondo del cinema Linguaggi e competenze del mondo della televisione Linguaggi e competenze del mondo del teatro Linguaggi e competenze del mondo delladvertising Linguaggi e competenze del mondo accademico Corporate Tv Lapproccio contaminato

14 Il contesto La corporate tv Media e linguaggio La format mentis Edutainment Il fine è creare una esperienza che mobiliti testa e cuore, perché crediamo che il fattore umano sia il motore per affrontare la complessità. Ledutainment è una tecnologia di coinvolgimento che mette a sistema linguaggi e approcci del mondo dellentertainment con quelli dellapprendimento e della conoscenza organizzativa. Porta con sé il dono della profondità unita alla leggerezza, la proprietà di chiamare in causa testa e cuore, di rendere gli eventi memorabili e innovativi.

15 Il contesto La corporate tv Media e linguaggio La format mentis Fiction dimpresa Costa Crociere Vodafone Illy Pirelli RE San Paolo IMI ENEL Gruppo Telecom ATOS Origin Fastweb Coin ING San Pellegrino Gruppo Generali Manpower Consulting BNP Paribas Siemens Italia Poste Italiane Daimler Chrysler RAI Canalelavoro Auchan Carrefour SIPRA

16 Il contesto La corporate tv Media e linguaggio La format mentis Le città invisibili… Gli antichi costruirono Valdrada sulle rive d'un lago con case tutte verande una sopra l'altra e vie alte che affacciano sull'acqua i parapetti a balaustra. Cosí il viaggiatore vede arrivando due città: una diritta sopra il lago e una riflessa capovolta. Non esiste o avviene cosa nell'una Valdrada che l'altra Valdrada non ripeta, perché la città fu costruita in modo che ogni suo punto fosse riflesso dal suo specchio, e la Valdrada giú nell'acqua contiene non solo tutte le scanalature e gli sbalzi delle facciate che s'elevano sopra il lago ma anche l'interno delle stanze con i soffitti e i pavimenti, la prospettiva dei corridoi, gli specchi degli armadi. Gli abitanti di Valdrada sanno che tutti i loro atti sono insieme quell'atto e la sua immagine speculare, cui appartiene la speciale dignità delle immagini, e questa loro coscienza vieta di abbandonarsi per un solo istante al caso e all'oblio.

17 Il contesto La corporate tv Media e linguaggio La format mentis Le città invisibili… Anche quando gli amanti dànno volta ai corpi nudi pelle contro pelle cercando come mettersi per prendere l'uno dall'altro piú piacere, anche quando gli assassini spingono il coltello nelle vene nere del collo e piú sangue grumoso trabocca piú affondano la lama che scivola tra i tendini, non è tanto il loro accoppiarsi o trucidarsi che importa quanto l'accoppiarsi o trucidarsi delle loro immagini limpide e fredde nello specchio. Lo specchio ora accresce il valore alle cose, ora lo nega. Non tutto quel che sembra valere sopra lo specchio resiste se specchiato. Le due città gemelle non sono uguali, perché nulla di ciò che esiste o avviene a Valdrada è simmetrico: a ogni viso e gesto rispondono dallo specchio un viso o gesto inverso punto per punto. Le due Valdrade vivono l'una per l'altra, guardandosi negli occhi di continuo, ma non si amano. da: Le Città Invisibili di Italo Calvino

18 Bibliografia A.Notarnicola F.Steinbach Palazzini E lazienda fa la tv Franco Angeli A. Notarnicola Televisione e teatro in azienda ETAS Intervento di A. Notarnicola Manifesto dello Humanistic Management ETAS


Scaricare ppt "I nuovi linguaggi della comunicazione aziendale: dalla televisione al teatro, dalla fiction ai blog."

Presentazioni simili


Annunci Google