La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CAPITOLO 20 Lutilità attesa come strumento decisionale normativo Una giustificazione della procedura del modello dellutilità attesa Quale tipo di comportamento.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CAPITOLO 20 Lutilità attesa come strumento decisionale normativo Una giustificazione della procedura del modello dellutilità attesa Quale tipo di comportamento."— Transcript della presentazione:

1 CAPITOLO 20 Lutilità attesa come strumento decisionale normativo Una giustificazione della procedura del modello dellutilità attesa Quale tipo di comportamento è ragionevole? I motivi per essere sospettosi

2 ARGOMENTI DI QUESTA LEZIONE (1) Questa lezione analizza il modello dellutilità attesa dal punto di vista normativo ossia di strumento decisionale. Il protagonista non è un decisore astratto, ma siete voi. Giustifichiamo lutilizzo del modello dellutilità attesa presentando cinque assiomi qualitativi relativi al comportamento che, se verranno da voi accettati, implicano che dovreste prendere decisioni in condizioni di incertezza massimizzando la vostra utilità attesa.

3 Giustificazione della procedura del modello dellutilità attesa (1) Negli esempi che presentiamo i premi sono sempre monetari, ma ciò che dimostriamo vale in generale per le scommesse caratterizzate da probabilità oggettive e qualsiasi tipo di premi. Nellinsieme dei possibili oggetti di scelta introduciamo anche le lotterie composte, sequenza di eventi casuali prima di giungere al premio

4 1/ ,51/6 0,5 1/ Esempio di lotteria composta (2) Se esce 1 o 2, vincete 500, se esce il 3, lanciamo in aria una moneta: se esce testa vincete 400, se esce croce rilanciamo la moneta; se esce testa ottenete 500, se esce croce non vincete nulla. Se nel primo lancio del dado fate 4, 5 o 6, pagate 10 per ogni unità del numero che esce.

5 Giustificazione della procedura del modello dellutilità attesa (2) Vi chiediamo di confrontare le scommesse a due a due e di indicare se considerate la prima altrettanto vantaggiosa della seconda e se ritenete che la seconda sia altrettanto vantaggiosa della prima: 1.non precludiamo la possibilità che formuliate lo stesso giudizio per entrambe le scommesse, nel qual caso siete indifferenti tra le due; 2.non precludiamo la possibilità, per ora, che non siate disposti a esprimere un giudizio né in un senso né nellaltro; 3.quando affermate che la scommessa A è altrettanto vantaggiosa di B, ma non affermate che B è altrettanto vantaggiosa di A preferite strettamente A a B. 4.Ipotizziamo che vogliate correlare le vostre preferenze con le vostre scelte nel seguente modo: se dovete scegliere una scommessa allinterno di un insieme, ne scegliete una che giudicate altrettanto vantaggiosa di tutte le altre

6 Giustificazione della procedura del modello dellutilità attesa (3) Che cosa possiamo aggiungere a proposito delle vostre preferenze? Vi presentiamo un elenco di cinque proprietà che potrebbero avere: domandatevi se volete che le vostre preferenze le soddisfino. 1.riduzione delle scommesse composte. –Siete indifferenti nella scelta tra qualsiasi scommessa composta e la scommessa semplice (a una fase) cui quella composta si riduce applicando le regole della teoria delle probabilità

7 Giustificazione della procedura del modello dellutilità attesa (4) 2.Completezza: per qualsiasi coppia di scommesse A e B, siete disposti a ritenere che A sia altrettanto vantaggiosa di B oppure che B sia altrettanto vantaggiosa di A. –Per la maggior parte delle persone è difficile esprimere preferenze, ma vogliamo solamente sapere se desiderate essere in grado di esprimere un giudizio per ogni coppia di scommesse e non se effettivamente siete in grado di farlo. 3.Transitività: Se ritenete che la scommessa A sia altrettanto vantaggiosa della scommessa B, e che B sia altrettanto vantaggiosa di C, allora ritenete che A sia per voi altrettanto vantaggiosa di C. –La transitività non dovrebbe crearvi problemi

8 Giustificazione della procedura del modello dellutilità attesa (5) 4.Continuità: supponiamo che ABC allora esiste una probabilità p tale che: (A,C; p,(1-p))~ B

9 Giustificazione della procedura del modello dellutilità attesa (6) 5.Sostituzione: Supponiamo A sia strettamente meglio di B. Considerate qualsiasi altra scommessa C e qualsiasi probabilità p > 0 e costruite le due seguenti scommesse composte: –D porta alla scommessa A con probabilità p e alla scommessa C con probabilità 1 p; –E porta alla scommessa B con probabilità p e alla scommessa C con probabilità 1 p. Secondo questa proprietà poiché preferite strettamente A a B e poiché p > 0, dovete preferire D a E.

10 Giustificazione della procedura del modello dellutilità attesa (7) Se decidete che queste cinque proprietà sono desiderabili, possiamo offrirvi una sorprendente conclusione: Qualsiasi insieme di preferenze tra scommesse conforme alle cinque proprietà precedenti è coerente con il modello dellutilità attesa nel senso che una scommessa viene preferita a unaltra se e solo se la prima fornisce unutilità attesa maggiore, data la funzione di utilità U definita per la gamma dei premi. Inoltre, qualsiasi insieme di preferenze conforme alla massimizzazione dellutilità attesa per una data funzione di utilità U deve rispettare le cinque suddette proprietà.

11 Giustificazione della procedura del modello dellutilità attesa (8) Quindi, se ritenete che queste cinque proprietà siano desiderabili in termini normativi, volete scegliere massimizzando lutilità attesa sulla base di una determinata funzione di utilità U. In prospettiva normativa, vi proponiamo (e voi accettate, se ritenete che le cinque proprietà siano desiderabili ai fini di un valido processo decisionale) di utilizzare esplicitamente i calcoli dellutilità attesa per migliorare il vostro processo decisionale, altrimenti fallibile, in condizioni di incertezza. Rimane da calcolare la vostra personale funzione di utilità U

12 (A)(B) 0, , , (C) (D) 0, , , , (E) 0, ,32 0,2 0, Supponiamo che dobbiate scegliere tra le scommesse della figura seguente Il calcolo della vostra funzione di utilità (2)

13 Ricaviamo la vostra funzione di utilità per tale gamma di premi (3) 2.Quale somma di denaro certa sarebbe per voi altrettanto vantaggiosa di una scommessa in cui ricevete con probabilità ½ oppure ricevete con probabilità ½? Supponete che questo valore sia Quale somma di denaro ricevuta per certo sarebbe per voi altrettanto vantaggiosa di una scommessa in cui perdete con probabilità pari a ½ o ricevete con probabilità pari a ½? Supponiamo che la risposta sia Il neretto indica che dovete sostituire la somma evidenziata con la risposta che avete dato alla domanda precedente.

14 Ricaviamo la vostra funzione di utilità per tale gamma di premi (4) Ottenute le risposte a queste tre domande, possiamo iniziare a costruire la vostra personale funzione di utilità. Determiniamo la scala in modo tale che –U(15.000) = 1 –U( 7.500) = 0. La prima risposta che avete dato stabilisce che, su tale scala –U(2.000) = 0,5. Per quale motivo? Perché una scommessa in cui ottenete i premi o , ciascuno con probabilità ½, corrisponde allutilità attesa 0,5 sulla scala che abbiamo fissato e questa scommessa è per voi indifferente rispetto alla somma sicura di

15 Ricaviamo la vostra funzione di utilità per tale gamma di premi (5) La vostra seconda risposta stabilisce che su questa scala –U(7.500) = 0,75 e la vostra terza risposta stabilisce che –U( 3.000) = 0,25. Per quale motivo? Perché, se U(2.000) = 0,5, allora una scommessa con i premi ugualmente probabili e 2000 corrisponde allutilità attesa (0,5)[1] + (0,5)[0,5] = [0,75] e voi siete indifferenti tra questa scommessa e la somma certa di La scommessa con premi o 2.000, ciascuno con probabilità ½, corrisponde allutilità attesa 0,25 e voi siete indifferenti tra questa scommessa e la perdita sicura di

16 0,25 0,5 0, Possiamo indicare in un grafico i cinque punti della vostra funzione di utilità e a partire da questi punti possiamo tracciare unapprossi mazione della vostra funzione di utilità

17 I motivi per essere sospettosi (1) Esistono comunque alcuni buoni motivi per essere sospettosi nei confronti della desiderabilità normativa delladozione del modello dellutilità attesa. Per esempio: Gli effetti di portafoglio

18 I motivi per essere sospettosi (2) Gli effetti di portafoglio Supponiamo che possediate un portafoglio di azioni comprendente un dato numero di azioni della Ford Il vostro intermediario di borsa vi consiglia di speculare sulle opzioni di acquisto della suddetta società. Acquistando le opzioni, otterrete un guadagno quando le azioni della Ford andranno bene e perderete quando il loro prezzo scenderà. Potreste considerare le conseguenze della speculazione che vi è stata proposta come una scommessa, quindi confrontarne lutilità attesa con lutilità attesa di investire il vostro denaro in altro modo.

19 I motivi per essere sospettosi (3) Questa tuttavia non è la procedura corretta da seguire, in quanto il guadagno derivante da tale scommessa è direttamente correlato al valore del vostro portafoglio di azioni: –nei periodi in cui siete relativamente più ricchi, questa scommessa vi offre un buon rendimento; –nei periodi in cui siete relativamente più poveri, vi fornisce rendimenti scarsi. –In altri termini, questo rischio incrementa il rischio che state già affrontando. –In tali casi non potete valutare il rischio isolatamente, ma dovete considerarlo in combinazione con il vostro intero portafoglio di attività.

20 I motivi per essere sospettosi (4) Questo tipo di problema non è limitato agli investimenti finanziari. In molti casi il valore che attribuite ai premi dipende dallo stato in cui ricevete il premio: Se confrontate due iniziative imprenditoriali che hanno esattamente la stessa distribuzione di probabilità dei premi, ma differiscono perché –il guadagno di una è maggiore nei periodi migliori e –il guadagno dellaltra è maggiore nei periodi peggiori, forse attribuite un valore maggiore alla seconda.

21 I motivi per essere sospettosi (5) Che cosa è accaduto alle cinque proprietà in questi esempi? Perché non sono più valide? Nessuna delle cinque proprietà è errata, ma è lintero approccio al problema che è criticabile. Il punto di partenza di questo approccio consiste nellaffermare che, dinnanzi a una scommessa, tutto ciò che importa sono i premi e le probabilità In questi esempi non è corretto adottare tale atteggiamento, in quanto lo stato di natura influisce sul valore che voi attribuite ai premi Due scommesse con premi e probabilità identici potrebbero apparirvi piuttosto diverse se vi offrissero i premi in circostanze molto diverse


Scaricare ppt "CAPITOLO 20 Lutilità attesa come strumento decisionale normativo Una giustificazione della procedura del modello dellutilità attesa Quale tipo di comportamento."

Presentazioni simili


Annunci Google