La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CASO FURUNDŽIJA Introduzione generale del caso --- Rossella Cervello Conflitto armato --- Marta Brambilla Dettagli evento --- Maria Rosaria Naso La tortura.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CASO FURUNDŽIJA Introduzione generale del caso --- Rossella Cervello Conflitto armato --- Marta Brambilla Dettagli evento --- Maria Rosaria Naso La tortura."— Transcript della presentazione:

1 CASO FURUNDŽIJA Introduzione generale del caso --- Rossella Cervello Conflitto armato --- Marta Brambilla Dettagli evento --- Maria Rosaria Naso La tortura --- Valentina Scaffidi Muta Lo stupro --- Benedetta Baracchi Concorso di reato --- Alice Campioni Sentenza della Camera di 1° grado --- Letizia Roberta Martines Sentenza Camera dAppello --- Chiara 1

2 Bosnia Erzegovina 2

3 Personaggi coinvolti Furundžija= Accusato A Accusato B Testimone A Testimone D 3

4 Chi è Anto Furundžija? Nato l8 Luglio del 1969 a Travnik, in Bosnia Erzegovina Durante la metà di Maggio del 1993, era comandante locale dei JOKERS---- ununità dellesercito paramilitare croato (HVO), nella municipalità di Vitez nel centro della Bosnia e Erzegovina. Attivo comandante. Entrato in ostilità con la comunità Musulmana nellarea della Valle di Lasva Attacco al villaggio Ahmici, al quale aveva personalmente partecipato espellendo i musulmani dalle loro case 4

5 Atto formale daccusa Iniziale atto formale daccusa contro Furundžija emesso il 10 novembre 1995 Accusato di gravi violazioni delle Convenzioni di Ginevra e delle leggi e delle Consuetudini di guerra 18 dicembre 1997 F. viene arrestato dalle Forze armate multinazionali SFOR e trasferito al Tribunale 19 dicembre 1997 F. si dichiara innocente a tutti i capi daccusa 2 giugno 1998 lAccusa corregge latto di accusa, eliminando le violazioni gravi alle IV Convenzioni di Ginevra e allegati associati 5

6 Latto formale di accusa ritiene colpevole F. sulla base della responsabilità penale individuale Art.7 (1) dello Statuto del Tribunale Capi daccusa: Tortura Oltraggio alla dignità personale (incluso stupro) Violazioni delle leggi e delle consuetudini di guerra Art.3 Atto formale daccusa 6

7 Il processo 8 giugno 1998 inizio del processo, prima della II° fase della Camera di 1° grado (giudice Cassese) 22 giugno 1998 vengono ascoltati i lavori conclusivi 7

8 Il processo Mentre i giudici stavano considerando la sentenza, lAccusa mostrò alla Difesa due documenti inerenti il trattamento della testimone A al centro di terapia Successivamente la Difesa presentò una mozione e la Camera di I° grado ascoltò le richieste orali di entrambe le parti. I giudici ritennero che lAccusa aveva violato la Regola 68 e conseguentemente la Difesa era stata pregiudicata 8

9 Il processo La Camera di I° grado ordinò la riapertura delle procedure legali nella misura in cui la terapia, il trattamento psichiatrico, psicologico e medico della testimone A era stato coinvolto 9 Novembre 1998 riapertura del Processo e testimonianza della testimone A a porte chiuse 12 Novembre 1998 conclusione delle procedure 9

10 Sentenza della Camera di 1° grado La Camera di 1° grado considera colpevole Furundžija, accusandolo degli eventi avvenuti nella stanza e nel cottage del quartiere dei Jokers The Bungalow a Nadioci, durante la metà di maggio Tortura: F. era presente nella larga stanza e interrogava la testimone A mentre era nuda 10

11 I Jokers avevano arrestato anche il testimone D a causa del presunto tradimento al HVO e sua assistenza ai figli della testimone A Lobiettivo di F. e dellaltro soldato del HVO (ovvero accusato B) erano di ottenere informazioni dai testimoni A e D attraverso la violenza fisica mentale La camera di 1° grado decise che linterrogazione di F. e le attività dellaccusato B costituiranno un unico processo Sentenza della Camera di 1° grado 11

12 ritiene che Furundžija era anche presente nella seconda fase dellinterrogatorio della testimone A con il testimone D Furundžija è considerato colpevole di tortura in qualità di coesecutore, non perché abbia eseguito direttamente le violenze ma in quanto non ha fermato o limitato le violenze di un suo soldato subordinato sui testimoni A e D, contribuendo agli atti criminali Furundžija è considerato un aiutante e complice delloltraggio alla dignità personale, incluso lo stupro Sentenza della Camera di 1° grado 12

13 10 dicembre 1998, la Camera di 1° grado condanna Furundžija, sulla base della responsabilità criminale individuale Art. 7(1) dello Statuto del Tribunale a 10 anni di prigionia Sentenza della Camera di 1° grado 13

14 Sentenza della Camera di Appello 22 Dicembre 1998 la Difesa ordina una notifica di appello contro la sentenza emessa dalla Camera di 1° grado 2 Marzo 2000 udienza dAppello La Camera di Appello rigetta tutti i gradi di appello Il 21 Luglio 2000 la Camera dAppello afferma la sentenza di 10 anni di prigionia emessa dalla 2° fase della Camera di 1° grado Giudici Camera dAppello (Pocar, Fausto…) 14

15 22 settembre 2000 Furundžija viene trasferito in Finlandia per dare esecuzione alla sentenza ricevuta 17 Agosto 2004 Furundžija è stato rilasciato Sentenza della Camera di Appello 15


Scaricare ppt "CASO FURUNDŽIJA Introduzione generale del caso --- Rossella Cervello Conflitto armato --- Marta Brambilla Dettagli evento --- Maria Rosaria Naso La tortura."

Presentazioni simili


Annunci Google