La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Situazione Impianto FTU B.Angelini,M.L.Apicella,A. Bertocchi, E.Vitale,F.Iannone,M.Panella,C.Centioli,P.Cefali, F.Gravanti,R.Coletti,D.Zannetti, M.Vellucci,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Situazione Impianto FTU B.Angelini,M.L.Apicella,A. Bertocchi, E.Vitale,F.Iannone,M.Panella,C.Centioli,P.Cefali, F.Gravanti,R.Coletti,D.Zannetti, M.Vellucci,"— Transcript della presentazione:

1 Situazione Impianto FTU B.Angelini,M.L.Apicella,A. Bertocchi, E.Vitale,F.Iannone,M.Panella,C.Centioli,P.Cefali, F.Gravanti,R.Coletti,D.Zannetti, M.Vellucci, B.Cesarini, R.Tulli, L.Pambianchi, M.Ciaffi, C. Torelli,E.Di Ferdinando, L.Boncagni, E. Montanari, E. Sternini,G.Mazzitelli

2 SPERIMENTAZIONE SU FTU NEL PERIODO GENN FEBB mar Baking (senza boronizzazione) 2 aprile sabato notte, dal quadrupolo, aperto piccolo leak sulla macchina (vuoto limite da a mbar).Individuato problema 7B 3 apr partenza sperimentazione 20 apr boronizzazione 27 apr sperimentazione pausa settimana 1 maggio 4 magboronizzazione; 8 magriavvio sperimentazione non effettuato per problemi avviatore di G3.

3 SPERIMENTAZIONE SU FTU NEL PERIODO GENN FEBB maggio riavvio sperimentazione 29 maggio stop tutta la settimana per guasto a avviatore G3 1 Giugno Intervento Ansaldo 5 giugno riavvio sperimentazione 12 giugno stop sperimentazione, macchina in riscaldamento per l'estrazione introduzione campioni incastrato 19 giugnoriavvio sperimentazione subito sospesa problemi avviatore G3 Settembre Intervento Ansaldo su G3

4 SPERIMENTAZIONE SU FTU NEL PERIODO GENN FEBB ottbaking interrotto crepa finestra port 7 B 9-11 ottbaking 12 ottboronizzazione sospesa crash calcolatore ( una settimana per riparare il guasto) 19 ottboronizzazione 23 ott riavvio sperimentazione - interruttore SV 25 ott operazioni sospese - boronizzazione contaminazione da CO 2 camera 26 ott boronizzazione ott riavvio sperimentazione 2 nov sospensione per ispezione visiva

5 SPERIMENTAZIONE SU FTU NEL PERIODO GENN FEBB nov chiusura camera e test da vuoto nov. baking + boronizzazione 20 nov.riavvio operazioni subito sospese per guasto Avviatore MFG3 18 dic.prove 19 dic.riavvio/fine sperimentazione deterioramento condizionamento macchina sosta lunga G3

6 SPERIMENTAZIONE SU FTU NEL PERIODO GENN FEBB /01-1/02baking + boronizzazione 5 febriavvio sperimentazione 8 febsperimentazione sospesa per mancanza fusibili G3

7 Alcune considerazioni Dal 1999 (forse) è la prima volta che saltiamo completamente una campagna (ott/dic-07) Il problema di MFG3 è stato molto penalizzante sulla continuità delle operazioni Abbiamo il problema (affrontabile) di operare con impianti che hanno circa 20 anni Situazioni del genere sono comuni a tutte le macchine

8 Alimentazioni Elettriche

9 Situazione attuale Sono arrivati i primi due fusibili mentre gli altri 6 arriveranno dopo (?). Sono stati montati i nuovi fusibili e G3 è stato avviato. Nel periodo Dic-07 Gen-08 abbiamo avuti lo stesso tipo di allarmi sullavviatore che causavano la rottura dei fusibili senza problemi Work in progress: – contratto nuovo avviatore – sostituzione/manutenzione straordinaria organi meccanici (interruttori),batterie ect.

10 Macchina

11 Nastri interni ed esterni

12 Cosa abbiamo capito Avevamo due temperature dei nastri interni molto elevate durante il baking e la boronizzazione (<300 ºC) I segnali che sono acquisiti e visualizzati nel mimico riguardano i nastri sui port Alcuni port, durante il baking, raggiungono temperature superiori agli 80 ºC

13 Nastri Interni T~300ºC

14 Situazione attuale Abbiamo regolato e verificato che tutti i termostati delle flange esterne siano in funzione e regolino intorno ai 40º C. Abbiamo installato due anelli uno sulla parte inferiore del criostato ed uno sul piano equatoriale che dovrebbero evitare che si abbia formazione di ghiaccio sulle finestre e sopratutto dovrebbero limitare luso delle stufette soggette a rottura. I nastri fuori controllo non saranno accesi.

15 Nastri Esterni

16 Situazione attuale Work in progress: stiamo cercando di ricostruire la situazione dei nastri interni. I dati sono disponibili – Ci vuole un pò di tempo per capire se e come intervenire al meglio

17 Vuoto e condizonamento

18

19

20

21

22

23 Situazione attuale 28/1/08 03/3/08

24 Quadrupolo

25 Situazione attuale Abbiamo trovato tre leaks: –Flangia 1 alta – Ok –Bolometria port 5 Equatoriale - Ok –Gate del bidone limiter – isolata Attualmente anche lultimo leak test (ieri) ha data esito negativo

26 Situazione attuale 04/03/08 Decremento = mbar/min

27 Situazione attuale Stiamo seguendo passo passo levoluzione del vuoto e adesso durante il baking. Prima di effettuare la boronizzazione, con le temperature il più possibile uniforme, verificheremo vuoto e decremento Work in progress –Nuovo cercafughe –Nuove procedure/training

28 Immissione gas

29 Cosa abbiamo capito Il 25 ottobre 2007 lanello ed in particolare la valvola numero 1 port 7 è stata riempito con gas proveniente direttamente dalla bombola posizionata nelle vicinanze senza passare dalla cella al palladio che serve ad eliminare le impurità. La decisione fu presa a seguito del sospetto che il carbonio provenisse dalla valvola 1 La bombola era deuterio N30

30

31 Cosa abbiamo capito Nellultima campagna sicuramente la valvola sul port 7 era inquinata daria, sospetti sullanello. Precedentemente non avevamo avuto alcun sospetto o segnalazione. Dei test su altre valvole non avevano evidenziato nulla.

32 Situazione attuale Abbiamo ricontrollato tutto lanello e tutte le valvole.Il gas di riempimento è purificato con la cella al palladio –Le valvole e sullantenna port 2 OK –La valvola 12 trafila deuterio –La valvola sullantenna port 10 inquinata (sotto pompaggio)

33 Situazione attuale Abbiamo inserito nelle procedure di ripartenza la verifica, con il quadrupolo che dalle valvole venga emesso deuterio. Work in progress: –cercare di modificare una valvola da mettere sul port 1 con una portata adeguata –Collegare lanello direttamente con il quadrupolo per una misura on-line gas

34 Magnetica

35 Situazione attuale Non ci sono loop di massa. Sia la camera che il magnete sono isolati verso terra. Le prove di isolamento delle barre, dagli alimentatori fino ai sezionatori di fine linea sono state negative. Le misure V-A sono nella norma

36 CODAS

37 Cosa stiamo facendo Work in progress: –è stata trovata una soluzione al VAX che verrà provata prima dellestate pienamente compatibile con i CAMAC e con qualsiasi altro sistema (VME,PXI,PC etc.) ad un costo relativamente basso (~50KEURO). Dovremmo essere garantiti per i prossimi sette anni –Nuovo sistema di broadcast –Sostituzione BIRA misure macchina –GATEAWAY

38 Programma Settimana 3-7 Marzo –Condizionamento ( Baking+Boronizzazione) –Raffreddamento Settimana Marzo –Restart

39 Considerazione finale Si è cercato di fare il possibile per eliminare molto dei dubbi che vi erano nelle precedenti ripartenze e per riprendere la sperimentazione nel migliore dei modi …

40

41

42

43


Scaricare ppt "Situazione Impianto FTU B.Angelini,M.L.Apicella,A. Bertocchi, E.Vitale,F.Iannone,M.Panella,C.Centioli,P.Cefali, F.Gravanti,R.Coletti,D.Zannetti, M.Vellucci,"

Presentazioni simili


Annunci Google