La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Giove Galileo, con il suo cannocchiale, dal suo giardino di Padova, scoprì nel 1610 che il pianeta Giove possedeva dei satelliti. Inizialmente, Galileo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Giove Galileo, con il suo cannocchiale, dal suo giardino di Padova, scoprì nel 1610 che il pianeta Giove possedeva dei satelliti. Inizialmente, Galileo."— Transcript della presentazione:

1 Giove Galileo, con il suo cannocchiale, dal suo giardino di Padova, scoprì nel 1610 che il pianeta Giove possedeva dei satelliti. Inizialmente, Galileo pensava che i satelliti fossero solamente piccole stelle. cannocchiale | torna a scoperte astronomiche| indice | mappa |torna a scoperte astronomicheindicemappa

2 Giove La notte seguente, vide le stelle in una posizione diversa. Nelle due notti seguenti, il clima era nuvoloso; nella quinta notte egli vide che i satelliti erano nella stessa disposizione della prima volta. | torna a scoperte astronomiche| indice | mappa |torna a scoperte astronomicheindicemappa

3 Giove Quindi scoprì che le stelle erano satelliti che ruotavano intorno a Giove come un sistema solare in miniatura. Li chiamò medicei in onore dei nobili di Firenze che per anni sostennero le sue ricerche. Questa scoperta si rivelò molto importante perché dimostrò che se cerano dei satelliti intorno a Giove, anche la terra e gli altri pianeti potevano ruotare intorno al Sole. | torna a scoperte astronomiche| indice | mappa |torna a scoperte astronomicheindicemappa


Scaricare ppt "Giove Galileo, con il suo cannocchiale, dal suo giardino di Padova, scoprì nel 1610 che il pianeta Giove possedeva dei satelliti. Inizialmente, Galileo."

Presentazioni simili


Annunci Google