La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Firenze, 13 gennaio 2003 – Infrastrutture e cooperazione per lintegrazione dei servizi Vittorio Pagani – Responsabile Area Rete unitaria – Centro Tecnico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Firenze, 13 gennaio 2003 – Infrastrutture e cooperazione per lintegrazione dei servizi Vittorio Pagani – Responsabile Area Rete unitaria – Centro Tecnico."— Transcript della presentazione:

1 Firenze, 13 gennaio 2003 – Infrastrutture e cooperazione per lintegrazione dei servizi Vittorio Pagani – Responsabile Area Rete unitaria – Centro Tecnico - PCM 1 Definizione dellinfrastruttura per il trasporto dei dati tra P. A. Attività svolte Attività svolte Prossime attività da svolgere Prossime attività da svolgere

2 Firenze, 13 gennaio 2003 – Infrastrutture e cooperazione per lintegrazione dei servizi Vittorio Pagani – Responsabile Area Rete unitaria – Centro Tecnico - PCM 2 Gruppo di lavoro per lo studio istruttorio del Sistema Pubblico di Connettività (SPC) Composto da: Esperti di telecomunicazioni, di architetture di reti e servizi; Esperti di telecomunicazioni, di architetture di reti e servizi; Tecnici del Centro Tecnico e di due Regioni Tecnici del Centro Tecnico e di due Regioni

3 Firenze, 13 gennaio 2003 – Infrastrutture e cooperazione per lintegrazione dei servizi Vittorio Pagani – Responsabile Area Rete unitaria – Centro Tecnico - PCM 3 Obiettivi del SPC Garantire lo scambio di informazioni tra PA centrali e locali, Cittadini e Imprese; Valorizzare le esperienze regionali avviate; Promuovere linterazione tra reti regionali e territoriali e le reti delle PA centrali; Conseguire economie di scala; Promuovere il mercato dei servizi di telecomunicazione a livello nazionale e locale; Sostenere lo sviluppo delle reti territoriali nelle zone del paese prive di tali infrastrutture, garantendo linclusione nel sistema di tutte le PA centrali e Locali; Assicurare interoperabilità e standard comuni di funzionalità e sicurezza.

4 Firenze, 13 gennaio 2003 – Infrastrutture e cooperazione per lintegrazione dei servizi Vittorio Pagani – Responsabile Area Rete unitaria – Centro Tecnico - PCM 4 Esigenze Semplicità nei processi di acquisto dei servizi; Differenziazione dei servizi in termini di prezzo e qualità (listini flessibili per offrire nel tempo unampia gamma di servizi che soddisfino i diversi livelli di garanzia e sicurezza prefissati); Salvaguardia dellautonomia delle singole amministrazioni; Disponibilità dei servizi applicativi comuni di pubblica utilità (presenza di servizi distribuiti ad alto valore aggiunto, come la posta certificata; il directory delle amministrazioni, strumenti di intelligence sulluso delle reti, etc…); Erogazione dei servizi in più punti della rete nel rispetto di regole comuni che garantiscano linteroperabilità e la visione unitaria del sistema; Graduale migrazione delle reti delle amministrazioni dallattuale situazione a quella futura (SPC), e possibilità di adattare soluzioni innovative.

5 Firenze, 13 gennaio 2003 – Infrastrutture e cooperazione per lintegrazione dei servizi Vittorio Pagani – Responsabile Area Rete unitaria – Centro Tecnico - PCM 5 Funzioni da definire Funzioni base di rete: connettività IP, routing, gestione indirizzi IP, DNS, peering per ISP, NTP, autonomus systems, qos, diffserv, nat, pat, gestione VPN, etc.. Funzioni base di interoperabilità: connettività Internet (hosting, housing, mirroring) , direcotory, posta certificata, etc.. Funzioni di sicurezza: firewalling, IDS, antivirus, cert, gestione rischi, PKI, formazione etc.. Funzioni di supporto: help desk, monitoraggio,sla, accounting, billing. È stato valutato: - quali funzioni di base deve assicurare lintero Sistema per garantire la sua corretta operatività - dove collocarle in base allarchitettura scelta (Backbone e/o direttamente ISP/ASP):

6 6 SPC Dominio di interconnessione Dominio Ammn Dominio Ammm ASP Rete Regionale/PAL Gateways Provider 2 Dominio Amm1 Dominio Ammi Provider 1 Provider 2 Provider 3 … Rete Regionale Provider 3 PAL INTERNET Reti dimpresa Reti ricerca Centro Gestione Qualità Centro Gestione Sicurezza PROVIDER CG reg Schema logico dellarchitettura

7 7 SPC T 3 MILANO TORI NO GENOVA VENEZIA BOLOGNA ANCONA LAQUILA PERUGIA FIRENZE CAMPOBASSO BARI CATANZARO PALERMO CAGLIARI NAPOLI ROMA TRIESTE Internet Internet qualificata Provider 1 Provider 2 Provider 3 PROVIDER 4 PROVIDER 5 …… PROVIDER X PROVIDER Asp 1 Asp 3 Asp 2 Reti di categoria Cittadini e imprese Backbone SPC PAC RUPAR PAL PAC RUPAR PAL PAC RUPAR PAL Struttura di gestione qualità Struttura di gestione sicurezza ISP Nazionale ISP Regionale ISP Locale

8 Firenze, 13 gennaio 2003 – Infrastrutture e cooperazione per lintegrazione dei servizi Vittorio Pagani – Responsabile Area Rete unitaria – Centro Tecnico - PCM 8 Definizione dellinfrastruttura per il trasporto dei dati tra P.A. Prossime attività da svolgere Prossime attività da svolgere Attività svolte Attività svolte

9 Firenze, 13 gennaio 2003 – Infrastrutture e cooperazione per lintegrazione dei servizi Vittorio Pagani – Responsabile Area Rete unitaria – Centro Tecnico - PCM 9 tavolo di lavoro comune: Pubbliche Amministrazioni (PA centrali, Regioni, Province, Comuni) Esperti tecnici Fornitori e Associazioni per lo svolgimento delle attività di: Verifica e definizione architettura; Definizione livelli di prestazioni; Definizione livelli di sicurezza; Definizione modalità qualif. Provider nazionali e locali; Piano di realizzazione / fase di migrazione.


Scaricare ppt "Firenze, 13 gennaio 2003 – Infrastrutture e cooperazione per lintegrazione dei servizi Vittorio Pagani – Responsabile Area Rete unitaria – Centro Tecnico."

Presentazioni simili


Annunci Google