La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Soluzione esercitazione n.1 Jose FranchinoIstituzioni di economia 2002/2003 corso C 1 Questo file può essere scaricato da web.econ.unito.it/vannoni/teaching.html.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Soluzione esercitazione n.1 Jose FranchinoIstituzioni di economia 2002/2003 corso C 1 Questo file può essere scaricato da web.econ.unito.it/vannoni/teaching.html."— Transcript della presentazione:

1 Soluzione esercitazione n.1 Jose FranchinoIstituzioni di economia 2002/2003 corso C 1 Questo file può essere scaricato da web.econ.unito.it/vannoni/teaching.html il nome del file è Soluzione Esercitazione n°1

2 Soluzione esercitazione n.1 Jose FranchinoIstituzioni di economia 2002/2003 corso C 2 Problema n. 3 pag. 46 (da risolvere) Il lavoratore americano e quello giapponese riescono entrambi a produrre 4 automobili allanno. Il lavoratore americano riesce però a produrre 10 tonnellate di frumento allanno, mentre quello giapponese riesce a produrne 5. Per semplificare lo scenario, ipotizziamo che entrambe i paesi possano contare su 100 milioni di lavoratori. a)Costruire la tabella delle possibilità di produzione. b)Tracciare il grafico della frontiera delle possibilità di produzione delleconomia americana e di quella giapponese. c)Qual è il costo opportunità di unautomobile per gli Stati Uniti? E quale quello del frumento? Qual è il costo opportunità di una automobile per il Giappone? E quale quello del frumento? d)Quale paese ha un vantaggio assoluto nella produzione di automobili? E in quella di frumento? e)Quale paese ha un vantaggio comparato nella produzione di automobili? E in quella di frumento? f)In assenza di scambi commerciali, la metà dei lavoratori di ciascun paese si dedica alla produzione di automobili. Quale quantità di frumento e di automobili riesce a produrre ciascun paese? g)Partendo dalla situazione di assenza di scambi commerciali, fate un esempio di come, grazie al commercio, la situazione di entrambe i paesi potrebbe migliorare.

3 Soluzione esercitazione n.1 Jose FranchinoIstituzioni di economia 2002/2003 corso C 3 I lavoratori possono produrre: UnautoUna ton di grano Lavoratore americano In 1 /4 di anno In 1/10 di anno Lavoratore giapponese In 1 /4 di anno In 1 /5 di anno a) Tabella delle possibilità di produzione

4 Soluzione esercitazione n.1 Jose FranchinoIstituzioni di economia 2002/2003 corso C 4 mil. di auto mil. Di ton di frumento Frontiera delle possibilità di produzione del Giappone. Se tutti i lavoratori si dedicano alla produzione di auto possono produrre 400 milioni di auto allanno. Se tutti i lavoratori si dedicano alla produzione di frumento possono produrre 500 milioni di tonnellate di frumento Frontiera delle possibilità di produzione dellAmerica. Se tutti i lavoratori si dedicano alla produzione di auto possono produrre 400 milioni di auto allanno. Se tutti i lavoratori si dedicano alla produzione di frumento possono produrre 1000 milioni di tonnellate di frumento b) Grafico delle frontiere delle possibilità di produzione

5 Soluzione esercitazione n.1 Jose FranchinoIstituzioni di economia 2002/2003 corso C 5 Costi opportunità per: Unauto (in termini di n. ton di frumento) Una ton di grano (in termini di n. di auto) Lavoratore americano 2,5 ton di frumento 0,4 di auto Lavoratore giapponese 1,25 ton di frumento 0,8 di auto c) Costi opportunità

6 Soluzione esercitazione n.1 Jose FranchinoIstituzioni di economia 2002/2003 corso C 6 Produzione di auto: nessun paese ha un vantaggio assoluto nella produzione di auto, entrambe hanno la stessa capacità produttiva. Un lavoratore americano produce 1 auto in un quarto di anno come un lavoratore giapponese, in un anno produrranno la stessa quantità di auto. d) Vantaggi assoluti Produzione di frumento: LAmerica ha un vantaggio assoluto nella produzione di frumento. Un lavoratore americano produce 1 ton di frumento in un decimo di anno mentre il lavoratore giapponese impiega un quinto di anno per produrre 1 ton di frumento; in un anno lAmerica produce il doppio di grano rispetto al Giappone.

7 Soluzione esercitazione n.1 Jose FranchinoIstituzioni di economia 2002/2003 corso C 7 e) Vantaggi comparati Produzione di auto: Il Giappone ha un vantaggio comparato nella produzione di auto. Il Giappone ha un costo opportunità per la costruzione di 1 auto di sole 1,25 ton di frumento, minore rispetto alle 2,5 ton di frumento a cui deve rinunciare lAmerica per costruire 1 auto. Produzione di frumento: LAmerica ha un vantaggio comparato nella produzione di frumento. LAmerica ha un costo opportunità per la produzione di 1 ton di frumento di sole 0,4 auto, minore rispetto alle 0,8 auto a cui deve rinunciare il Giappone per produrre 1 ton di frumento

8 Soluzione esercitazione n.1 Jose FranchinoIstituzioni di economia 2002/2003 corso C 8 f) Situazione in assenza di scambi Con metà dei lavoratori impegnati nella produzione di auto e laltra metà impegnati nella produzione di frumento LAmerica in un anno potrà produrre 200 milioni di auto (50 milioni di lavoratori per 4 auto lanno ciascuno) e 500 milioni di tonnellate di frumento (50 milioni di lavoratori per 10 tonnellate di frumento lanno ciascuno). Il Giappone in un anno potrà produrre 200 milioni di auto (50 milioni di lavoratori per 4 auto lanno ciascuno) e 250 milioni di ton di frumento (50 milioni di lavoratori per 5 tonnellate di frumento lanno ciascuno). Mil auto Mil ton frumento Mil auto Mil ton frumento America Giappone

9 Soluzione esercitazione n.1 Jose FranchinoIstituzioni di economia 2002/2003 corso C 9 g) Esempio di scambi commerciali Supponiamo che i due paesi si specializzino nella produzione in cui godono di un vantaggio comparato: lAmerica produrrà 1000 milioni di tonnellate di frumento e il Giappone produrrà 400 milioni di auto. Il prezzo di scambio dei beni, per essere vantaggioso per entrambe i paesi, deve essere compreso tra: Costo opportunità per il paese che gode del vantaggio comparato nella produzione del bene Costo opportunità per il paese che non gode del vantaggio comparato nella produzione del bene Prezzo di scambio del bene in termini dellaltro bene << Quindi il prezzo di scambio delle auto deve essere compreso tra: 1,25 ton di frumento < prezzo auto < 2,5 ton di frumento Mentre il prezzo di scambio del frumento deve essere compreso tra: 0,4 auto < prezzo 1 tonnellata frumento < 0,8 auto

10 Soluzione esercitazione n.1 Jose FranchinoIstituzioni di economia 2002/2003 corso C 10 Supponiamo che i due paesi decidano di scambiare 200 milioni di auto al prezzo di 2 tonnellate di grano luna ( il prezzo delle auto rientra nei limiti di convenienza per i due paesi appena visti). Le nuove possibilità di consumo dei due paesi dopo lo scambio risultano: Lamerica produce 1000 milioni di tonnellate di frumento ne cede 400 milioni al Giappone e riceve in cambio 200 milioni di auto; la disponibilità per il consumo sarà di 600 milioni di tonnellate di frumento e 200 milioni di auto. Il Giappone produce 400 milioni di auto ne cede 200 milioni allAmerica in cambio di 400 milioni di tonnellate di grano; la disponibilità per il consumo sarà di 400 milioni di tonnellate di frumento e di 200 milioni di auto Le nuove possibilità di consumo sono per entrambe i paesi superiori alla frontiera delle possibilità di produzione, e quindi consumo, in assenza di scambi. Mil auto Mil ton frumento Mil auto Mil ton frumento America Giappone

11 Soluzione esercitazione n.1 Jose FranchinoIstituzioni di economia 2002/2003 corso C 11 Problema n.3 pag. 70 (da risolvere) Prendete in esame il mercato delle automobili monovolume. Per ognuno degli elementi indicati di seguito, identificate le determinanti della domanda e dellofferta che vengono influenzate e indicate anche se lofferta o la domanda aumentano o diminuiscono. 1.Le famiglie decidono di avere più figli. 2.Uno sciopero delle acciaierie fa aumentare il prezzo dellacciaio. 3.Vengono progettati nuovi impianti automatizzati per la produzione automobilistica. 4.Il prezzo delle station wagon aumenta. 5.Un crollo del mercato azionario fa diminuire la ricchezza delle famiglie.

12 Soluzione esercitazione n.1 Jose FranchinoIstituzioni di economia 2002/2003 corso C 12 1) Se le famiglie decidono di avere più figli ( una variazione dei gusti), desidereranno auto più comode per trasportare i figli, così la domanda di monovolume aumenterà. Lofferta non è influenzata direttamente da questa variazione di preferenze, quindi no subisce variazioni. Il risultato sarà un aumento della quantità di monovolume vendute e un aumento del prezzo di vendita. E 1 vecchio equilibrio; E 2 nuovo equilibrio P 2, prezzo finale > P 1 prezzo iniziale Q 2, quantità finale > Q 1, quantità iniziale Domanda dopo variazione delle preferenze Prezzo Quantità P1P1 P2P2 Q2Q2 Q1Q1 Domanda iniziale Offerta E1E1 E2E2

13 Soluzione esercitazione n.1 Jose FranchinoIstituzioni di economia 2002/2003 corso C 13 2) Un aumento del costo dellacciaio fa aumentare i costi di produzione delle monovolume, lofferta delle monovolume diminuisce, mentre la domanda non è interessata direttamente e non subisce variazioni. Al nuovo equilibrio avremo un aumento del prezzo delle monovolume e una diminuzione della quantità venduta. Prezzo Quantità P1P1 P2P2 Q2Q2 Q1Q1 Domanda Offerta iniziale Offerta dopo laumento dei costi di produzione E1E1 E2E2 E 1 vecchio equilibrio; E 2 nuovo equilibrio P 2, prezzo finale > P 1 prezzo iniziale Q 2, quantità finale < Q 1, quantità iniziale

14 Soluzione esercitazione n.1 Jose FranchinoIstituzioni di economia 2002/2003 corso C 14 3) Nuovi impianti automatizzati per la costruzione di auto permettono di avere costi di produzione più bassi. La diminuzione dei costi di produzione interessa direttamente lofferta di monovolume che aumenta, mentra la domanda non è interessata direttamente e non varia. Il risultato al nuovo equilibrio sarà una diminuzione del prezzo e un aumento della quantità venduta. Offerta dopo la diminuzione dei costi di produzione Prezzo Quantità P1P1 P2P2 Q2Q2 Q1Q1 Domanda Offerta iniziale E1E1 E2E2 E 1 vecchio equilibrio; E 2 nuovo equilibrio P 2, prezzo finale < P 1 prezzo iniziale Q 2, quantità finale > Q 1, quantità iniziale

15 Soluzione esercitazione n.1 Jose FranchinoIstituzioni di economia 2002/2003 corso C 15 4) Laumento del prezzo delle station wagons, bene sostituto rispetto alle monovolume, influenza la domanda delle monovolume, alcuni consumatori preferiranno acquistare monovolume piuttosto che station wagons a prezzi aumentati. Il risultato è un aumento della domanda di monovolume, mentre lofferta delle monovolume non è direttamente influenzata e non varia. Domanda dopo variazione di prezzo delle station wagons Prezzo Quantità P1P1 P2P2 Q2Q2 Q1Q1 Domanda iniziale Offerta E1E1 E2E2 E 1 vecchio equilibrio; E 2 nuovo equilibrio P 2, prezzo finale > P 1 prezzo iniziale Q 2, quantità finale > Q 1, quantità iniziale

16 Soluzione esercitazione n.1 Jose FranchinoIstituzioni di economia 2002/2003 corso C 16 5) Una diminuzione della ricchezza delle famiglie provoca una contrazione di tutti i consumi di beni normali, se le monovolume sono un bene normale la loro domanda diminuisce. Lofferta delle monovolume non è direttamente influenzata dallevento e non subisce variazioni. Il risultato finale è una diminuzione del prezzo di vendita delle monovolume e una diminuzione della quantità venduta. Domanda dopo la diminuzione della ricchezza delle famiglie Prezzo Quantità P1P1 P2P2 Q2Q2 Q1Q1 Domanda iniziale Offerta E1E1 E2E2 E 1 vecchio equilibrio; E 2 nuovo equilibrio P 2, prezzo finale < P 1 prezzo iniziale Q 2, quantità finale < Q 1, quantità iniziale

17 Soluzione esercitazione n.1 Jose FranchinoIstituzioni di economia 2002/2003 corso C 17 Problema n. 3 pag. 90 (da risolvere) Supponiamo che la vostra scheda di domanda di compact disc sia la seguente: Prezzo ()Qtà domanda (reddito=10000) Qtà domanda (reddito=12000 ) 8, , , , ,00812 a)Ricorrete al metodo del punto medio per calcolare lelasticità della vostra domanda a fronte di un aumento di prezzo da 8 a 10 nel caso in cui: i) il vostro reddito è di ; ii) è di b)Calcolate la vostra elasticità al reddito a fronte di un aumento di reddito da a se: i) il prezzo è di 12 ; ii) è di 16.

18 Soluzione esercitazione n.1 Jose FranchinoIstituzioni di economia 2002/2003 corso C 18 Variazione % della quantità domandata Variazione % del prezzo = a) Elasticità della domanda rispetto al prezzo Calcolo con il metodo del punto medio i)Aumento del prezzo da 8 a 10 con reddito : = [( )/36] / [(10 - 8)/9] = 1 ii)Aumento del prezzo da 8 a 10 con reddito : = [( )/47.5] / [(10 - 8)/9] = 9/19 = 0.47

19 Soluzione esercitazione n.1 Jose FranchinoIstituzioni di economia 2002/2003 corso C 19 a) Elasticità della domanda rispetto al reddito Variazione % della quantità domandata Variazione % del reddito = Calcolo con il metodo del punto medio i)Aumento del reddito da a con prezzo 12 : = [( )/27] / [(12, ,000)/11,000] = 11/9 = 1.22 ii)Aumento del reddito da a con prezzo 16 : = [(12 - 8)/10] / [(12, ,000)/11,000] = 11/5 = 2.2


Scaricare ppt "Soluzione esercitazione n.1 Jose FranchinoIstituzioni di economia 2002/2003 corso C 1 Questo file può essere scaricato da web.econ.unito.it/vannoni/teaching.html."

Presentazioni simili


Annunci Google