La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

* Grafica del logo realizzata in collaborazione con INAREA * MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI Sala Conferenze Internazionali 15 maggio 2012.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "* Grafica del logo realizzata in collaborazione con INAREA * MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI Sala Conferenze Internazionali 15 maggio 2012."— Transcript della presentazione:

1 * Grafica del logo realizzata in collaborazione con INAREA * MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI Sala Conferenze Internazionali 15 maggio 2012

2 2 2011: la tempesta perfetta e la ripresa 11 marzo 2011: Terremoto, tsunami, incidente nucleare. Si interrompe la supply line. Autunno 2011: Alluvioni in Thailandia. Rallenta la produzione di componenti e semilavorati per lindustria automobilistica. Inverno 2011: Si aggrava la crisi del debito in Europa. Lo Yen si rivaluta su Euro e Dollaro e per la prima volta dal 1980 la bilancia commerciale va in rosso su base annuale. PIL al : US$ Mld Fonte: IMF e BoJ Stime

3 3 Export italiano in crescita Dopo la crisi del 2008 – 2009, il mercato giapponese ha assorbito quote crescenti del Made in Italy: + 8,1 % nel ,5 % nel 2011 Fonte: ISTAT Mld. di Euro

4 4 Una domanda rivolta a tutte le nostre produzioni Lexport italiano in Giappone copre unampissima gamma di prodotti e riflette la capacità della nostra industria di soddisfare una domanda variegata ed estremamente esigente in termini di qualità e affidabilità.

5 5 Un interesse crescente per lItalia La considerevole liquidità a disposizione e un rapporto di cambio crescente dello Yen con le principali valute di riferimento ha rafforzato nel 2011 i flussi di investimento giapponesi allestero. Tra il 2010 e il 2011 gli investimenti giapponesi in Italia si sono diretti soprattutto sullacquisizione di aziende, dal settore dell'arredamento (Bonlex Europe), alla trasmissione e distribuzione elettrica (Ansaldo Trasmissione & Distribuzione), alle costruzioni (Permasteelisa). Linvestimento di maggiore portata ha visto Sharp Corporation impegnarsi in una joint venture con ENEL e STMicroelectronics per la realizzazione a Catania di una grande fabbrica di produzione di pannelli fotovoltatici. Mln. di US$ - Fonte: JETRO

6 6 Obiettivi di Italia in Giappone 2013 Sfruttare la visibilità dei Grandi Eventi culturali previsti per il 2013 e finanziati dai principali gruppi mediatici giapponesi per aumentare incisività e visibilità della nostra azione di promozione Capitalizzare il successo di Italia in Giappone 2011, realizzata nonostante la difficilissima congiuntura dello scorso anno con: partners italiani e giapponesi - 1 milione di visitatori e una vastissima copertura mediatica eventi realizzati in 11 grandi città Celebrare il 200^ anniversario della nascita di Giuseppe Verdi attraverso le grandi tournées musicali: la Scala, la Fenice e il Regio di Torino dedicheranno le proprie rappresentazioni allopera di Verdi Valorizzare il 400^ anniversario della partenza della missione di Hasekura Tsunenaga per lEuropa.

7 7 I Grandi Eventi Cardini della Rassegna Le Mostre 1. Raffaello ( 2 marzo – 1 giugno ) Tokyo, Museo Nazionale dArte Occidentale Organizzatore giapponese: Yomiuri Shimbun Investimento previsto: 7 milioni di Euro Target di visitatori: (25 opere di Raffaello, oltre a dipinti di Giulio Romano, Perugino, ed altri da vari musei italiani, americani ed europei) 2. Leonardo: opere dallAmbrosiana di Milano ( 23 aprile – 30 giugno ) Tokyo, Metropolitan Museum Organizzatori giapponesi: TBS e Asahi Shimbun Investimento previsto: 5 milioni di Euro Target visitatori: (opere di Leonardo, fogli del Codice Atlantico e opere di Scuola leonardesca). 3. Rubens: Le origini in Italia e lAtelier di Anversa ( 2 marzo - 11 agosto ) Tokyo, Bunkamura Museum of Art Kitakyushu, Municipal Museum of Art Niigata, Prefectural Museum of Art Organizzatori giapponesi: Mainichi Shimbun Investimento previsto: 2 milioni di Euro Target visitatori: (numerose e importanti opere di Rubens provenienti da Musei italiani)

8 8 Giuseppe Verdi nelle grandi Tournées Musicali 4. Gran Teatro La Fenice di Venezia ( Aprile ) Tokyo (Bunka Kaikan e Orchard Hall), Osaka (Festival Hall), Nagoya (Aichi Arts Center). 8 rappresentazioni di Otello e 4 Concerti. Organizzatori giapponesi: Asahi Shimbun Investimento previsto: 4 milioni di Euro Target spettatori: Teatro alla Scala di Milano ( Settembre ) 9 Rappresentazioni a Tokyo (NHK Hall e Bunka Kaikan), Osaka e una terza localita di Falstaff e Rigoletto. 2 concerti, tra cui Requiem di Verdi. Balletto del Teatro alla Scala: 4 rappresentazioni di Romeo e Giulietta. Organizzatori giapponesi: NBS e Nikkei Shimbun Investimento previsto: 13 milioni di Euro Target spettatori: Teatro Regio di Torino ( 20 Novembre - 5 Dicembre ) Al Tokyo Bunka Kaikan 7 rappresentazioni di Ballo in Maschera. 2 concerti, tra cui Requiem di Verdi. Organizzatore giapponese: Japan Arts Investimento previsto: 7 milioni di Euro Target spettatori:

9 9 La Cultura Tournée de I Musici di Santa Cecilia ( Ottobre ) Tournée de I Solisti Veneti ( Novembre ) Festival del Cinema Italiano – XIII Edizione ( aprile-maggio ) A Tokyo, Osaka e Nagoya in collaborazione con Cinecittà Luce e Asahi Shimbun Padiglione italiano alla Tokyo International Book Fair ( luglio ) La più grande fiera asiatica delleditoria internazionale con la partecipazione di numerose case editrici italiane Settimana della Lingua Italiana e Fiera dello Studio in Italia ( ottobre ) Organizzato degli Istituti Italiani di Cultura di Tokyo e Osaka Verdi Marathon Concert ( novembre ) Appuntamento con le opere di Giuseppe Verdi e la cultura dei territori verdiani in occasione del 200mo anniversario della nascita del Maestro

10 10 La Promozione dellExport… Mostra Moda Italia e Shoes From Italy" Vetrina "total look" della Moda italiana, organizzate dallICE con un target di 120/150 aziende del settore dell'abbigliamento, delle calzature e della gioielleria. Padiglione italiano al Foodex ( marzo ) La partecipazione italiana, coordinata dallICE, alla più importante rassegna fieristica agroalimentare dellarea asiatica. Il Made in Italy nella Grande Distribuzione organizzata Promozione del Made in Italy nei principali Grandi Magazzini giapponesi: Mitsukoshi (aprile), Takashimaya (settembre), AEON (settembre), Sogo~Seibu (ottobre), Isetan (ottobre), Hankyu~Hanshin di Osaka (ottobre/novembre). Terza Edizione della Settimana del Vino Italiano ( novembre ) A conferma del formato avviato nel 2011 e in continuità con ledizione 2012, che questo novembre vedrà impegnati a Tokyo 15 consorzi e 200 produttori, una settimana di eventi di presentazione e promozione del vino italiano in Giappone.

11 11 …del Turismo… …del Turismo… Stand italiano presso la Fiera del Turismo JATA ( settembre ) Lofferta turistica italiana in Giappone presentata, con il coordinamento dellENIT alla principale fiera del turismo dellAsia. …e del Business to Business …e del Business to Business XXV Italy-Japan Business Group ( ottobre ) Principale foro di cooperazione industriale e confronto sui temi economici tra Italia e Giappone, l'Assemblea annuale dell'IJBG del 2013 si svolgerà a Tokyo.

12 12 Scienza, Tecnologia e Innovazione Il programma e in corso di prima elaborazione, in attesa della definizione del budget Gia previsti numerosi eventi: Forum on Advanced Biomaterials for Artificial Joints (aprile) Aged-friendly Cities and Smart Cities (maggio) Workshop on Information Security Tumor Acidity & Cancer Therapy (autunno) Joint Workshops alla Waseda University (autunno) Collaborazione scientifica e industriale per le Nanotecnologie (autunno) CNR, Università Ca' Foscari di Venezia, Università di Verona, Università di Roma Tor Vergata, Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna, Università di Milano Bicocca, Istituto Superiore di Sanità, Scuola Superiore SantAnna di Pisa, Università di Bari. Research Institute for Nanoscience of Kyoto Institute of Technology, Mie Prefecture University, Tokyo Medical University, Osaka University e Tokyo University of Science, Kyoto Prefectural University of Medicine, Waseda University, University of Tokyo. Settori di maggiore interesse e potenziale sviluppo di cooperazioni industriali: Energia - forte domanda giapponese: fonti rinnovabili in alternativa al nucleare, risparmio e conservazione dellenergia. Spazio.

13 13 Laritmetica di Italia in Giappone milioni di Euro di previsti investimenti giapponesi per i 6 Grandi Eventi Culturali 1,5 milioni di visitatori per gli eventi già in calendario 15 città giapponesi 6 Regioni, 4 città metropolitane e numerosi Comuni italiani 3 grandi Teatri in tournée Oltre 30 Musei partecipanti Target di 200 eventi da realizzare

14 14 Il Piano di comunicazione Partnership con i 4 giganti del giornalismo giapponese: Yomiuri, Asahi, Nikkei e Mainichi (tiratura complessiva 29 milioni di copie). Partnership con la rete televisiva TBS (secondo canale commerciale nazionale con il 6,6% medio di share). Collaborazione con la Televisione pubblica nazionale NHK (share tra il 10 e il 25%) per la copertura dei momenti salienti della Rassegna. In novembre Conferenza stampa in Ambasciata per il lancio della Rassegna. Conferenze stampa in Ambasciata di presentazione dei Grandi Eventi Catalogo della Rassegna - Catalogo 2011 disponibile su: Sito internet dedicato Facebook Twitter

15 15 Il Catalogo di Italia in Giappone 2013 Il progetto del Catalogo: 800 copie del catalogo fotografico a colori dei Grandi Eventi e copie dellinserto delle iniziative correlate Video di presentazione dei 6 Grandi eventi culturali Realizzazione Banner Evento Italia in Giappone Catalogo aggiornato online sul sito internet dedicato alla Rassegna Visibilita : Distribuzione in occasione della Conferenza Stampa di presentazione di Italia in Giappone 2013 Diffusione in occasione degli eventi previsti in Rassegna Esposizione Banner presso le sedi di svolgimento dei Grandi Eventi * Invio del Catalogo a istituzioni, imprese e mondo culturale giapponese Opportunita per Sponsor unico del catalogo * da concordare con gli organizzatori

16 16 Adesione a Italia in Giappone 2013, da inviare entro il 1° ottobre 2012, sul sito della Rassegna: e sui siti internet delle Istituzioni italiane in Giappone Segretariato di Italia in Giappone 2013 Ambasciata dItalia – Tokyo Responsabile del progetto: Dr. Simone Turchetta Tel: (int. 162, 153) La Vostra Partecipazione a Italia in Giappone 2013


Scaricare ppt "* Grafica del logo realizzata in collaborazione con INAREA * MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI Sala Conferenze Internazionali 15 maggio 2012."

Presentazioni simili


Annunci Google