La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sviluppo sostenibile nella Frontiera dellAmazzonia brasiliana (Alto Solimões - Benjamin Constant)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sviluppo sostenibile nella Frontiera dellAmazzonia brasiliana (Alto Solimões - Benjamin Constant)"— Transcript della presentazione:

1 Sviluppo sostenibile nella Frontiera dellAmazzonia brasiliana (Alto Solimões - Benjamin Constant)

2 Dove Alto Solimões - Benjamin Constante

3 Nascita del progetto Contatti con la Diocese Do Alto Solimoes (DAS) sin dal 2004 Contatti con la Diocese Do Alto Solimoes (DAS) sin dal 2004 Missioni di fattibilità compiute dallISCOS con la collaborazione del DAS, della Prefeitura e dei frati Minori Cappuccini dellUmbria a Benjamin Constant Missioni di fattibilità compiute dallISCOS con la collaborazione del DAS, della Prefeitura e dei frati Minori Cappuccini dellUmbria a Benjamin Constant Verifica dellinteresse da parte del Ministero degli Affari Esteri Italiano DGCS-Ufficio VII Verifica dellinteresse da parte del Ministero degli Affari Esteri Italiano DGCS-Ufficio VII

4 Beneficiari 19 comunità indigene rivierasche, principalmente di etnia ticuna: 600 famiglie 600 famiglie circa persone circa persone 60% circa di donne 60% circa di donne 35% circa adulti, il resto sono bambini e adolescenti 35% circa adulti, il resto sono bambini e adolescenti

5 Bisogni a cui il progetto darà risposta (1) Infezioni gastrointestinali (verminosi, dissenteria, colera, epatite A). Carenti buone pratiche igienico sanitarie. Benjamin Constant è una delle municipalità del paese con i più alti tassi di lebbra

6 Bisogni a cui il progetto darà risposta (2) Scarse conoscenze e competenze tecniche e professionali

7 Bisogni a cui il progetto darà risposta (3) Scarsità o assenza di strumenti e materie prime per la realizzazione di attività produttive che possano elevare il reddito e la qualità materiale della vita delle famiglie

8 Bisogni a cui il progetto darà risposta (4) Scarso spirito di collaborazione tra le differenti comunità, scarso o assente senso associativo e cooperativistico

9 Bisogni a cui il progetto darà risposta (5) Generalizzato fatalismo della popolazione in relazione al futuro, con accettazione passiva delle proprie difficoltà

10 Bisogni a cui il progetto darà risposta (6) Alti livelli di criminalità giovanile, soprattutto dovuta al narcotraffico, causata dalla prossimità dell'area di Benjamin Constant con il confine tra Brasile, Perù e Colombia e dalla scarsità di alternative di emancipazione dalla povertà

11 Obiettivo Generale Promuovere l'integrazione e lo sviluppo sostenibile delle 19 comunità beneficiarie. Migliorare le loro condizioni di vita attraverso un modello che rinforzi la cooperazione e la collaborazione

12 Obiettivo Specifico Migliorare le condizioni igienico sanitarie e aumentare la redditività attraverso la formazione di un polo produttivo che utilizzi, nel rispetto dell'ambiente e delle leggi internazionali per la salvaguardia dell'Amazzonia, le risorse naturali a disposizione. L'obiettivo specifico è quindi declinato nei seguenti sub-obiettivi: Diffondere lApicoltura nel municipio di Benjamin Constant contribuendo allo stesso tempo a migliorare la qualità della vita delle popolazioni tradizionali locali, rivierasche, indigene e caboclos Diffondere lApicoltura nel municipio di Benjamin Constant contribuendo allo stesso tempo a migliorare la qualità della vita delle popolazioni tradizionali locali, rivierasche, indigene e caboclos Rafforzare la catena produttiva della Piscicoltura nel municipio di Benjamin Constant Rafforzare la catena produttiva della Piscicoltura nel municipio di Benjamin Constant Rivitalizzare e utilizzare i prodotti regionali Agro-forestali per rispondere alle domande alimentari ed economiche della regione Rivitalizzare e utilizzare i prodotti regionali Agro-forestali per rispondere alle domande alimentari ed economiche della regione Rivitalizzare e rafforzare i prodotti Artigianali coinvolgendo le popolazioni indigene nelle attività di sviluppo sostenibile, imprenditoria, associazionismo e gestione ambientale Rivitalizzare e rafforzare i prodotti Artigianali coinvolgendo le popolazioni indigene nelle attività di sviluppo sostenibile, imprenditoria, associazionismo e gestione ambientale

13 Attività Miglioramento delle condizioni igienico- sanitarie delle comunità attraverso linstallazione di sistemi di potabilizzazione dellacqua e supportando le attività di informazione/sensibilizzazione sulligiene Miglioramento delle condizioni igienico- sanitarie delle comunità attraverso linstallazione di sistemi di potabilizzazione dellacqua e supportando le attività di informazione/sensibilizzazione sulligiene Formazione (1370 ore erogate ad oltre 1050 persone, per una media di almeno una settimana di formazione per persona) Formazione (1370 ore erogate ad oltre 1050 persone, per una media di almeno una settimana di formazione per persona) Implementazione delle attività produttive (apicoltura, agricoltura, acquicoltura, artigianato) Implementazione delle attività produttive (apicoltura, agricoltura, acquicoltura, artigianato) Commercializzazione e conformazione delle associazioni di produttori Commercializzazione e conformazione delle associazioni di produttori Visibilità e comunicazione Visibilità e comunicazione

14 Risultati concreti previsti Almeno 15 sistemi di potabilizzazione dellacqua attivati Almeno 15 sistemi di potabilizzazione dellacqua attivati Diminuzione del 70% delle patologie Diminuzione del 70% delle patologie Oltre persone formate Oltre persone formate Aumento della redditività per almeno l'80% del gruppo beneficiario Aumento della redditività per almeno l'80% del gruppo beneficiario Create o rinforzate almeno 5 associazioni comunitarie per la produzione e commercializzazione Create o rinforzate almeno 5 associazioni comunitarie per la produzione e commercializzazione Elaborati e distribuiti almeno 1600 Kit didattici Elaborati e distribuiti almeno 1600 Kit didattici 165 colonie di api distribuite. Entro la fine del progetto le colonie saranno diventate almeno colonie di api distribuite. Entro la fine del progetto le colonie saranno diventate almeno vasche per lAcquicoltura realizzate e attive 7 vasche per lAcquicoltura realizzate e attive 30 ettari di terreno coltivati 30 ettari di terreno coltivati 2 case della farina costruite e attive 2 case della farina costruite e attive 2 case dellartigianato costruite e attive 2 case dellartigianato costruite e attive 1 casa del miele costruita e attiva 1 casa del miele costruita e attiva Rete per la commercializzazione conformata e in attività Rete per la commercializzazione conformata e in attività

15 Durata del progetto 3 anni

16 Partner, Finanziatori e altri attori coinvolti ISCOS (capofila) ISCOS (capofila) SIPEC (partner consortile) SIPEC (partner consortile) DAS (partner locale) DAS (partner locale) Frati Minori Cappuccini dellUmbria Frati Minori Cappuccini dellUmbria Prefeitura Benjamin Constant Prefeitura Benjamin Constant IBAMA IBAMA Ministero degli Affari Esteri Italiano Ministero degli Affari Esteri Italiano

17 Costo totale del programma , ,90

18 Siamo sazi di armi e di proiettili... La fame che abbiamo è di giustizia, di cibo, di medicine, di educazione, di programmi realmente tesi ad un equo sviluppo. Se si arriverà a rispettare i diritti umani, ciò di cui meno avremo bisogno saranno le armi e i metodi di morte MONSIGNOR OSCAR ARNULFO ROMERO MONSIGNOR OSCAR ARNULFO ROMERO


Scaricare ppt "Sviluppo sostenibile nella Frontiera dellAmazzonia brasiliana (Alto Solimões - Benjamin Constant)"

Presentazioni simili


Annunci Google