La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sicurezza stradale e sistema di rilevazione automatica delle infrazioni al Codice della strada Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale aggiornamento.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sicurezza stradale e sistema di rilevazione automatica delle infrazioni al Codice della strada Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale aggiornamento."— Transcript della presentazione:

1 Sicurezza stradale e sistema di rilevazione automatica delle infrazioni al Codice della strada Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale aggiornamento 2008 Bologna, 26 settembre 2008 Ing. Davide Parmeggiani Assessorato alla Viabilità e Mobilità Servizio Manutenzione Strade

2 Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale – Aggiornamento 2008 Conferenza Stampa 26 settembre 2008 SICUREZZA STRADALE: LOBIETTIVO DA RAGGIUNGERE IN PROVINCIA DI BOLOGNA SECONDO LE LINEE GUIDA DEL P.P.S.S. Riduzione delle vittime del 50% entro il 2010 significa operare affinche nel 2010 gli incidenti stradali non generino su tutto il territorio provinciale piu di: - 64 morti (143 nel 2002) feriti (7.673 nel 2002) milioni di Euro di costo sociale* (764 nel 2002) *costo sociale ()= n.° morti* n.° feriti * nel nel nel 2007

3 Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale – Aggiornamento 2008 Conferenza Stampa 26 settembre 2008 SICUREZZA STRADALE: LOBIETTIVO DA RAGGIUNGERE IN PROVINCIA DI BOLOGNA SECONDO LE LINEE GUIDA DEL P.P.S.S. Mentre nel 2006 sulle Strade Provinciali si concentrava il 35% del numero di morti di tutto il territorio e il 20% del costo sociale, nel 2007 sulle Strade Provinciali si concentra il 17% del numero di morti dell intero territorio e il 14% del costo sociale. Questo deriva dal fatto che sulle strade provinciali si e passati da 38 vittime nel 2006 a 17 nel 2007 con un calo percentuale del 55% di mortalita.

4 Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale – Aggiornamento 2008 Conferenza Stampa 26 settembre 2008 LANDAMENTO DELLINCIDENTALITA NEL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA NOME STRADAINCIDENTIFERITIMORTICOSTO SOCIALE (x 1000 ) TOTALE STRADE COMUNALI TOTALE STRADE STATALI TOTALE STRADE PROVINCIALI TOTALE AUTOSTRADE ALTRE STRADE TOTALE

5 Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale – Aggiornamento 2008 Conferenza Stampa 26 settembre 2008 GLI INCIDENTI SULLE STRADE PROVINCIALI

6 Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale – Aggiornamento 2008 Conferenza Stampa 26 settembre 2008 GLI INCIDENTI SULLE STRADE PROVINCIALI – ANNO 2007 IN ORDINE DI NUMERO DI INCIDENTI ANNO 2007INCIDENTI TOTALE Denominazione strada SP 4 GALLIERA SP 65 DELLA FUTA (ex SS) SP 569 DI VIGNOLA (ex SS) SP 610 SELICE O MONTANARA IMOLESE (ex SS) SP 5 SAN DONATO SP 26 VALLE DEL LAVINO SP 3 TRASVERSALE DI PIANURA SP 253 SAN VITALE (ex SS) SP 568 DI CREVALCORE (ex SS) SP 7 VALLE DELL'IDICE SP 42 CENTESE SP 31 COLUNGA SP 6 ZENZALINO SP 255 DI SAN MATTEO DELLA DECIMA (ex SS) SP 325 DI VAL DI SETTA E VAL DI BISENZIO (ex SS) fonte: Osservatorio Provinciale dellIncidentalità Stradale

7 Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale – Aggiornamento 2008 Conferenza Stampa 26 settembre 2008 SP610 SELICE O MONTANARA IMOLESE (ex SS) BORGO TOSSIGNANO3 CASALFIUMANESE4 CASTEL DEL RIO4 FONTANELICE3 IMOLA26 MORDANO1 SP4 GALLIERA ARGELATO5 BENTIVOGLIO2 CASTEL MAGGIORE6 GALLIERA4 SAN GIORGIO DI PIANO20 SAN PIETRO IN CASALE8 SP569 DI VIGNOLA (ex SS) BAZZANO10 BOLOGNA5 CASALECCHIO DI RENO3 CRESPELLANO21 ZOLA PREDOSA3 SP5 SAN DONATO BARICELLA10 BUDRIO2 GRANAROLO DELL'EMILIA 13 MINERBIO7 MOLINELLA8 SP26 VALLE DEL LAVINO BOLOGNA5 MONTE SAN PIETRO20 ZOLA PREDOSA GLI INCIDENTI SULLE STRADE PROVINCIALI - ANNO 2007 SP65 DELLA FUTA LOIANO9 MONGHIDORO3 PIANORO32

8 Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale – Aggiornamento 2008 Conferenza Stampa 26 settembre 2008 I FERITI SULLE STRADE PROVINCIALI

9 Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale – Aggiornamento 2008 Conferenza Stampa 26 settembre 2008 I FERITI SULLE STRADE PROVINCIALI – ANNO 2007 IN ORDINE DI NUMERO DI FERITI ANNO 2007FERITI TOTALE Denominazione strada SP 610 SELICE O MONTANARA IMOLESE (ex SS) SP 65 DELLA FUTA (ex SS) SP 569 DI VIGNOLA (ex SS) SP 4 GALLIERA SP 253 SAN VITALE (ex SS) SP 3 TRASVERSALE DI PIANURA SP 568 DI CREVALCORE (ex SS) SP 5 SAN DONATO SP 26 VALLE DEL LAVINO SP 7 VALLE DELL'IDICE SP 42 CENTESE SP 31 COLUNGA SP 6 ZENZALINO SP 325 DI VAL DI SETTA E VAL DI BISENZIO (ex SS) SP 255 DI SAN MATTEO DELLA DECIMA (ex SS) fonte: Osservatorio Provinciale dellIncidentalità Stradale

10 Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale – Aggiornamento 2008 Conferenza Stampa 26 settembre 2008 SP65 DELLA FUTA LOIANO12 MONGHIDORO2 PIANORO50 SP569 DI VIGNOLA (ex SS) BAZZANO14 BOLOGNA7 CASALECCHIO DI RENO4 CRESPELLANO31 ZOLA PREDOSA5 SP253 SAN VITALE (ex SS) BUDRIO4 CASTENASO33 IMOLA4 MEDICINA14 SP4 GALLIERA ARGELATO7 BENTIVOGLIO2 CASTEL MAGGIORE9 GALLIERA4 SAN GIORGIO DI PIANO25 SAN PIETRO IN CASALE10 SP610 SELICE O MONTANARA IMOLESE (EX SS) BORGO TOSSIGNANO9 CASALFIUMANESE5 CASTEL DEL RIO4 FONTANELICE2 IMOLA45 MORDANO1 SP3 TRASVERSALE DI PIANURA ARGELATO10 BENTIVOGLIO15 BUDRIO3 GRANAROLO DELL'EMILIA4 MEDICINA3 SALA BOLOGNESE15 SAN GIOVANNI IN PERSICETO I FERITI SULLE STRADE PROVINCIALI - ANNO 2007

11 Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale – Aggiornamento 2008 Conferenza Stampa 26 settembre 2008 LA MORTALITA SULLE STRADE PROVINCIALI

12 Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale – Aggiornamento 2008 Conferenza Stampa 26 settembre 2008 LA MORTALITA SULLE STRADE PROVINCIALI – ANNO 2007 IN ORDINE DI NUMERO DI MORTI ANNO 2007MORTI TOTALE Denominazione strada SP 610 SELICE O MONTANARA IMOLESE (ex SS) SP 65 DELLA FUTA (ex SS) SP 4 GALLIERA SP 42 CENTESE SP 255 DI SAN MATTEO DELLA DECIMA (ex SS) SP 325 DI VAL DI SETTA E VAL DI BISENZIO (ex SS) SP 31 COLUNGA SP 3 TRASVERSALE DI PIANURA SP 253 SAN VITALE (ex SS) SP 569 DI VIGNOLA (ex SS) SP 26 VALLE DEL LAVINO SP 568 DI CREVALCORE (ex SS) SP 5 SAN DONATO SP 6 ZENZALINO SP 7 VALLE DELL'IDICE fonte: Osservatorio Provinciale dellIncidentalità Stradale

13 Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale – Aggiornamento 2008 Conferenza Stampa 26 settembre 2008 I VOLUMI DI TRAFFICO SULLE STRADE PROVINCIALI – CLASSIFICAZIONE DELLE STRADE A MAGGIOR TRAFFICO strade di I categoria: flussi di traffico superiori a veicoli anno strade di II categoria: flussi di traffico compresi tra e veicoli anno strade di III categoria: flussi di traffico inferiori a veicoli anno

14 Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale – Aggiornamento 2008 Conferenza Stampa 26 settembre 2008 I VOLUMI DI TRAFFICO SULLE STRADE PROVINCIALI – AGGIORNAMENTO CON DATI RILEVATI NEL 2008

15 Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale – Aggiornamento 2008 Conferenza Stampa 26 settembre 2008 LA VERIFICA DELL EFFICACIA DEL SISTEMA Confronto tra i dati di incidentalita del primo semestre 2007 (senza autovelox) e quelli del primo semestre 2008 (con autovelox) per alcune postazioni (quelle per cui sono gia pervenuti i dati dei comuni).

16 Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale – Aggiornamento 2008 Conferenza Stampa 26 settembre 2008 LA VERIFICA DELL EFFICACIA DEL SISTEMA Postazioni SP569 Di Vignola al km Incidenti avvenuti lungo la SP569 nel Comune di Crespellano; primo semestre PRIMO SEMESTRE 2007 PRIMO SEMESTRE 2008* CONFRONTO INCIDENTI % MORTI000 0 FERITI % * mancano i dati rilevati dalla polizia municipale

17 Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale – Aggiornamento 2008 Conferenza Stampa 26 settembre 2008 LA VERIFICA DELL EFFICACIA DEL SISTEMA Postazioni SP568 Di Crevalcore ai km e Incidenti avvenuti lungo la SP568 nel Comune di Calderara; primo semestre PRIMO SEMESTRE 2007 PRIMO SEMESTRE 2008 CONFRONTO INCIDENTI % MORTI0000 FERITI %

18 Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale – Aggiornamento 2008 Conferenza Stampa 26 settembre 2008 LA VERIFICA DELL EFFICACIA DEL SISTEMA Postazioni SP26 Valle del Lavino al km Incidenti avvenuti lungo la SP26 nel Comune di Zola Predosa; primo semestre PRIMO SEMESTRE 2007 PRIMO SEMESTRE 2008 CONFRONTO INCIDENTI % MORTI0000 FERITI %

19 Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale – Aggiornamento 2008 Conferenza Stampa 26 settembre 2008 LA VERIFICA DELL EFFICACIA DEL SISTEMA Postazioni SP610 Selice o Montanara Imolese al km e Incidenti avvenuti lungo la SP610 nei Comuni di Imola e Mordano; primo semestre PRIMO SEMESTRE 2007 PRIMO SEMESTRE 2008 CONFRONTO 2007 – 2008 INCIDENTI % MORTI10-100% FERITI %

20 Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale – Aggiornamento 2008 Conferenza Stampa 26 settembre 2008 VERIFICA DELL ESIGENZA DI ULTERIORI PUNTI DI CONTROLLO: LE METODOLOGIE ADOTTATE Individuazione delle tratte a maggior costo sociale: confronto tra il costo sociale medio annuo per chilometro nel periodo e quello nel periodo ; Individuazione dei punti di accumulo del costo sociale; Il confronto con il territorio: il pericolo percepito e l incidentalita rilevata su strada dal personale cantoniere

21 Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale – Aggiornamento 2008 Conferenza Stampa 26 settembre 2008 Analisi di ogni singola tratta tra quelle con costo sociale medio annuo per km superiore a ,00 per il periodo : andamento dellincidentalità nellultimo triennio eventuali lavori di messa in sicurezza avvenuti nel corso del lunghezza della tratta numero assoluto di incidenti presenza di dispositivi per il controllo della velocità di proprietà comunale GRADUATORIA DELLE TRATTE A MAGGIOR COSTO SOCIALE

22 Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale – Aggiornamento 2008 Conferenza Stampa 26 settembre 2008 GRADUATORIA DELLE TRATTE A COSTO SOCIALE MEDIO ANNUO PER KM SUPERIORE A ,00. Periodo

23 Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale – Aggiornamento 2008 Conferenza Stampa 26 settembre 2008 INDIVIDUAZIONE DELLE TRATTE A MAGGIOR COSTO SOCIALE MEDIO ANNUO PER KM (dati: Osservatorio Provinciale Incidentalità)

24 Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale – Aggiornamento 2008 Conferenza Stampa 26 settembre 2008 INDIVIDUAZIONE DELLE TRATTE A MAGGIOR COSTO SOCIALE MEDIO ANNUO PER KM (dati: Osservatorio Provinciale Incidentalità) periodo : 31,413 km di tratte nere periodo : 13,877 km di tratte nere periodo : 7,709 km di tratte nere

25 Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale – Aggiornamento 2008 Conferenza Stampa 26 settembre 2008 ANDAMENTO DEL COSTO SOCIALE TRATTA PER TRATTA aumento costante diminuzione

26 Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale – Aggiornamento 2008 Conferenza Stampa 26 settembre 2008 INDIVIDUAZIONE DEI PUNTI DI ACCUMULO DEL COSTO SOCIALE

27 Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale – Aggiornamento 2008 Conferenza Stampa 26 settembre 2008 LE VELOCITA SULLE STRADE PROVINCIALI (agosto – settembre 2007)

28 Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale – Aggiornamento 2008 Conferenza Stampa 26 settembre 2008 LE SEGNALAZIONI DEL TERRITORIO Confronto con i tecnici del Servizio Manutenzione Strade e verifica delle altre segnalazioni dal territorio Verifica della corrispondenza tra i punti di pericolo segnalati e i punti di pericolo derivanti dai dati Approfondimento con F.d.O. locali e Vigili del Fuoco Ipotesi di posizionamento ed eventuali approfondimenti autorizzativi

29 Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale – Aggiornamento 2008 Conferenza Stampa 26 settembre 2008 LE SEGNALAZIONI DEL TERRITORIO: il caso della SP610 Selice o Montanara Imolese nel tratto a sud di Imola Dal confronto con i dati rilevati dal personale cantoniere della Provincia di Bologna, emerge che gli incidenti lungo il tratto della SP610 a sud di Imola hanno subito una consistente impennata nel corso del 2008 rispetto al INCIDENTIMORTIFERITI Incidenti, morti, feriti nei tratti extraurbani della SP610 a sud di Imola rilevati dal personale provinciale

30 Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale – Aggiornamento 2008 Conferenza Stampa 26 settembre 2008 LE AZIONI CORRELATE Riordino dei limiti di velocità per una maggiore credibilità. Già revisionate 6 strade, 3 in corso di revisione. Verifica dei triangoli di visibilità nelle intersezioni e razionalizzazione della segnaletica. Corsi di educazione stradale per le scuole primarie, secondarie inferiori e, sperimentalmente, per le secondarie superiori. Riordino delle pubblicità abusive.

31 Lincidentalità in provincia di Bologna Lincidentalità stradale nel 2007 FINE Bologna, 23 settembre 2008 Ing. Davide Parmeggiani Assessorato alla Viabilità e Mobilità Servizio Manutenzione Strade


Scaricare ppt "Sicurezza stradale e sistema di rilevazione automatica delle infrazioni al Codice della strada Il controllo delle velocità per la sicurezza stradale aggiornamento."

Presentazioni simili


Annunci Google