La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Happy Market Il Centro Commerciale Virtuale … territoriale per la riscoperta del negozio di vicinato Progetto di marketing collettivo per attività diverse.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Happy Market Il Centro Commerciale Virtuale … territoriale per la riscoperta del negozio di vicinato Progetto di marketing collettivo per attività diverse."— Transcript della presentazione:

1 Happy Market Il Centro Commerciale Virtuale … territoriale per la riscoperta del negozio di vicinato Progetto di marketing collettivo per attività diverse che operano sinergicamente sullo stesso territorio nellinteresse dei consumatori Diffusione Servizi Telematici

2 la stasi del Mercato tradizionale la crisi dei consumi leccedenza di offerta di prodotti e servizi la concorrenza dei Centri Commerciali, che sono ormai troppi lo sviluppo del nuovo mercato globalizzato del web anche in Italia … impongono alle attività tradizionali che operano sul territorio di essere ancora più visibili ed efficienti per reagire con accorgimenti imprenditoriali ma usando gli strumenti efficaci ed economici offerti dalla New Economy … Diffusione Servizi Telematici

3 Il progetto Happy Market Come reagire? Naturalmente la reazione è subordinata al grado dinsoddisfazione che comunque esiste, occorre quindi reagire: sia da un punto di vista emotivo sia da un punto di vista pragmatico. Cosa vogliono dire questi due punti prendere coraggio ed agire di conseguenza per rilanciare la propria attività. La prima cosa da fare è combattere interiormente per sconfiggere i SABOTATORI.

4 I SABOTATORI INTERNI Ovvero Convinzioni Pensieri negativi Timori Abitudini Routine Preconcetti Dubbi Il progetto Happy Market

5 dice Daniel Goleman…. Docente di Psicologia alluniversità di Harward e collaboratore del New York Times …uno dei fattori per riconoscere quale uso facciamo della nostra intelligenza emotiva è la capacità di gestire il proprio umore, perché un momentaneo stato di nervosismo può trasformarsi in uno stato di ansia permanente che non ci aiuterà certamente a trovare nuove soluzioni per affrontare le sfide quotidiane. Occorre approfondire cosa vuol dire impegnarsi sulla propria auto- motivazione dandovi alcuni suggerimenti per poter generare dei nuovi comportamenti positivi nelle vendite e nella vita. Oggi occorre riflettere sul fatto che nella vita possiamo appartenere alle seguenti 3 categorie:

6 Il progetto Happy Market A quale categoria appartenete? Gli spettatori Costituiscono la maggioranza delle persone: vivono guardando sempre al passato ed evitando di entrare nellarena della vita e del mercato per paura di essere respinti. Preferiscono non mettersi in discussione, osservano quello che fanno gli altri ed in questo modo perdono il potere sul presente. I perdenti Sono quelli che non vincono mai perché preferiscono muoversi come gli altri… assicurarsi come gli altri… avere un negozio come gli altri…. Provano invidia, sono sempre critici verso gli altri, ma non sanno fare autocritica.

7 Il progetto Happy Market Si mettono in discussione sia sul lavoro, sia nel privato; fissano obiettivi ben determinati e cercano di perseguire lo sviluppo del proprio potenziale. Latteggiamento chiave del loro successo è avere una continua attenzione alle novità e non perdere tempo a lamentarsi, sono aperti allinnovazione e disponibili alla collaborazione per il raggiungimento degli obiettivi. A quale categoria appartenete? I vincenti

8 Il progetto Happy Market Attrarre i Clienti con lentusiasmo è il vero segreto del successo. Fuggire dalle vecchie idee, guardare al nuovo senza farsi condizionare dalle abitudini e consuetudini Cambiare noi stessi, un cambiamento che è una sfida perché ci obbliga ad abbandonare le nostre presunte certezze, le nostre care vecchie abitudini. Scegliamo di non essere come i Dinosauri che non seppero gestire il cambiamento del Globo e si estinsero, ma cerchiamo piuttosto di diventare dei Camaleonti, che sanno cambiare il proprio mododi porsi verso il nuovo mercato e la clientela.

9 Il progetto Happy Market … la felicità di acquistare nelle attività di vicinato Happy Market Ideato da DST, che ha già realizzato altre iniziative di marketing collettivo di grande successo mediatico (TV Radio Stampa) che hanno riportato i clienti ad acquistare nelle attività tradizionali, è la proposta ai consumatori fatta dai Commercianti che aderiscono senza alcun vincolo contrattuale alla nuova formula del Centro Commerciale Virtuale Territoriale (attività diverse che operano sinergicamente sullo stesso territorio nellinteresse dei consumatori)

10 Il progetto Happy Market Lunione fa la convenienza parte dal concetto di MARKETING COLLETTIVO rivolto alle singole attività commerciali presenti sul territorio che decidono di unire le proprie risorse per offrire al consumatore uninformazione costante e sistematica sulle offerte commerciali. un ampia scelta di prodotti e servizi, una garanzia di qualità, in rapporto al prezzo le ultime novità del mercato, le proposte dei marchi affermati, le promozioni, il supporto vendita e post vendita …

11 Il progetto Happy Market Si parte dai negozi presenti nel territorio: via, piazza, quartiere.

12 Il progetto Happy Market Pagina visibilità pubblicitaria BAR LIBRERIA Pagina visibilità pubblicitaria Video Poster INTERNET Centri Commerciali virtuali Happy Market Trasformiamo il negozio in un Happy Point, lo dotiamo di un Video poster ed una presenza pubblicitaria su Internet attraverso il portale

13 Il progetto Happy Market Centro Commerciale Happy Market Consumatore Pagine visibilità pubblicitarie dei commercianti Portali Tematici INTERNET Ogni negoziante fa pubblicità a se stesso ed agli altri

14 Il progetto Happy Market Mediamente in un Centro Commerciale Virtuale territoriale formato dai 60 /100 attività, la presenza giornaliera di consumatori che visitano i negozi o transitano davanti alle vetrine si aggira dalle 3000 / 5000 unità. (dati per difetto) Quotidianamente la pubblicità di ogni negoziante viene vista da tutti questi potenziali clienti al giorno al mese + di un milione di potenziali contatti pubblicitari allanno Grazie a questo interscambio pubblicitario tutti i negozi hanno lo stesso potenziale di visibilità in ambito territoriale

15 Il progetto Happy Market E tutti i clienti che utilizzano il 2° mercato ovvero INTERNET? E fondamentale contattarli per portarli a visitare i negozi territoriali

16 Il progetto Happy Market I CLIENTI Internauti, stanno diventando sempre più numerosi e quindi importanti dobbiamo pensare anche a chi utilizza Internet per Informarsi, documentarsi, conoscere, avviare la trattativa on line da concludere nel negozio, fare acquisti di prodotti e servizi tramite la rete. Si stima che i navigatori Internet siano circa 25 milioni in Italia e solo a Roma e provincia circa 3 milioni

17 Il progetto Happy Market Per contattare questi clienti internauti abbiamo realizzato un portale web di riferimento ovvero, un luogo virtuale nel quale inseriamo la pubblicità di tutte le aziende partecipanti allHappy Market territoriale Il portale si chiama

18 Il progetto Happy Market Scopri i vantaggi di acquistare nei negozi di vicinato… I nuovi centri commerciali territoriali Happy Market Benvenuto su Consigli acquisti Il portale utile per orientarsi sugli acquisti

19 Il progetto Happy Market Centri Commerciali Virtuali Territoriali Talenti

20 Il progetto Happy Market Centri Commerciali Virtuali Territoriali Provinciali Manziana Rm

21 Sistema di comunicazione diretta ai Clienti. Ogni Happy Market offre ai visitatori la possibilità di registrarsi, compilando on line un modulo nel quale esprimere le loro preferenze, autorizzano linvio di comunicazioni, dialogano con i negozianti o con il responsabile del centro. i Clienti sono un patrimonio acquisito con grande fatica Sono da contattare e fidelizzare alle attività del Centro Virtuale Va fatto in modo che apprezzino le attenzioni dei negozianti nei loro confronti Vanno informati sulle iniziative promozionali del centro commerciale possibilmente in forma discreta, sistematica e mirata Vanno ricordate le date importanti inviando loro gli auguri o messaggi personali. ascoltare i loro suggerimenti, sono utili per lo sviluppo dellhappy market Il progetto Happy Market

22 Sistema di comunicazione diretta ai Clienti. Il progetto Happy Market SMSFAX NEWS Letter * Happy Market

23 Sistema di comunicazione diretta ai Clienti. Giornalino Market News NEWS Happy Market MANZIANA Il progetto Happy Market Offerte 99,90 Promozioni ,00 Novità 50,00 Servizi 45,00

24 Il progetto Happy Market Esempio reale di utilizzo del Sistema di comunicazione diretta con i Clienti. Un cliente che si iscrive al Centro Happy Market Happy Market prescelto Dopo la registrazione il coordinatore dellHappy Market riceve una mail che lavverte di una nuova iscrizione Questo cliente viene gestito nellarea operativa. operativa.

25 Centro Commerciale Virtuale Territoriale Happy Market Manziana INSERZIONISTI PUBBLICITARI (Video poster + Web) Altri … AUTOSALONE BANCA ASSICURAZIONE PALESTRA Il progetto Happy Market

26 Il progetto Happy Market Centri Commerciali Virtuali Territoriali IL Direttore E organizzato come un vero Centro commerciale tradizionale dovrà : Coordinare le attività del centro Stimolare il commerciante a fare le offerte promozionali Supportare il commerciante alla realizzazione del messaggio pubblicitario Inviare le mail promozionali ai clienti che si sono iscritti allHappy Market Realizzare il giornalino telematico trimestrale da inviare ai clienti Contattare le case produttrice gli inserzionisti per raccogliere pubblicità da visualizzare allinterno del circuito Videoposter. Mantenere il filo diretto con il consumatore che chiede informazioni Coordinare animazioni e attrazioni sul territorio cercare Patrocini e Sponsor del Centro Commerciale Virtuale e delle iniziative promozionali realizzate sul territorio

27 Il progetto Happy Market Centri Commerciali Virtuali Territoriali Riepilogando La struttura funzionale di un Centro Commerciale Virtuale territoriale si articola su quattro processi strettamente sinergici tra loro: Aggregazione delle attività Presenza pubblicitaria e operativa su Internet Attivazione del circuito video poster per lattività pubblicitaria e di interscambio con il passa parola Marketing collettivo per promuovere le attività del centro

28 Il progetto Happy Market Centri Commerciali Virtuali … territoriali (CCV) 3 Livelli di adesione Lancio CCV Costo Giornaliero Costo annuo 1a Spazio pubblicitario solo informativo sulla pagina del Centro Commerciale Virtuale Happy Market esempio 0,35 125,00 1b Come sopra + link al sito web riga descrizione marca/prodotto + immagine grande esempio 0,48 175,00 2 a. Pagina di visibilità su contenente 3 immagini + dati aziendali + descrizioni attività, prodotti, marche.www.consigliacquisti.it b. Banner collegato sul portale oppure su c. Banner + coupon promozionale collegati su oppure su d. Banner + coupon informativo collegati su e. Gestione delle comunicazioni con i consumatori iscritti all Happy Market (CRM) * Questi servizi si attivano a partire da 20 aziende 100 * una tantum 1,25 esempio comprende le attività 1b 0,42 * 450,00 150,00 *

29 Il progetto Happy Market Centri Commerciali Virtuali …territoriali (CCV) 3 Livelli di adesione Costo lancio CCV Costo giorno Costo annuo 3 a. Pagina di visibilità su contenente 3 immagini + dati aziendali+ descrizioni attività, prodotti, marche.www.consigliacquisti.it b. Banner sul portale oppure suwww.tuttapubblicita.it Banner + coupon promozionale su oppure su Banner+ coupon informativo su c. Installazione di 1 video poster d. Pubblicità della stessa attività e. Pubblicità delle altre attività partecipanti al CCV f. Visibilità sui motori di ricerca GOOGLE YAHOO ecc. g. Gestione delle comunicazioni con i consumatori iscritti all Happy market (CRM) h. Ritorno economico con la raccolta di pubblicità di inserzionisti terzi i.Coordinatore del CCV ii.Inserimento pubblicitario in locale pubblico territoriale ( Bar, Banca, Supermercato ecc,) ===. 5,33 comprende le attività 2 + Videoposter e gestione remota 1.920,00

30 Il progetto Happy Market Centri Commerciali Territoriali Virtuali Provinciali Modalità di pagamento: Per i livelli 1° - 1b – 2 il canone è annuale con pagamento 15 gg. dopo la pubblicazione. Per il livello 3 il canone è triennale con pagamento unico o con rate mensili senza interessi di 150,00, tramite finanziaria. Gli importi sono iva esclusa I costi del coordinatore, previsto al punto 3, sono compresi nel canone mensile limitatamente alle attività standard: gestione del sito dellhappy market, invio delle mail, redazione ed invio del giornalino telematico con le news ogni trimestre, presenza della pubblicità in un locale pubblico ad alta frequentazione (BAR, Stazione, Banca, Supermercato ecc.).

31 DIFFUSIONE SERVIZI TELEMATICI Grazie per lattenzione Enrico CacciatoriGiampiero Del Marro Cell Cell Via Appia Nuova Roma Tel Fax


Scaricare ppt "Happy Market Il Centro Commerciale Virtuale … territoriale per la riscoperta del negozio di vicinato Progetto di marketing collettivo per attività diverse."

Presentazioni simili


Annunci Google