La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Media Education e storia: il progetto formativo dell'Istoreto Enrica Bricchetto Istoreto, Torino.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Media Education e storia: il progetto formativo dell'Istoreto Enrica Bricchetto Istoreto, Torino."— Transcript della presentazione:

1 1 Media Education e storia: il progetto formativo dell'Istoreto Enrica Bricchetto Istoreto, Torino

2 2 Parte I La proposta formativa di Istoreto in Media, storia, cittadinanza Parte II Interrogazione di Storiaindustria con gli strumenti del Media Educator

3 3 Parte I La proposta formativa di Istoreto in Media, storia, cittadinanza La metropolitana della memoria: dalla leggi razziali alla Costituzione Il sistema integrato Archos Il corso di perfezionamento in Media, storia, cittadinanza

4 4 Media, storia, cittadinananza: un corso di perfezionamento Enti organizzatori: Università Cattolica; Istoreto A chi si rivolge: Insegnanti Mondo della formazione e chi lavora con i media Modalità di erogazione: blended Durata: 400 ore (di cui 100 in presenza)

5 5 È una disciplina di confine tra Scienze dellEducazione e Scienze della Comunicazione che produce riflessione e strategie operative riguardo ai media e alle tecnologie come risorse integrali per lintervento formativo La Media Education I

6 6 La ME ha un approccio ai media: Integrale educa con i media (with) educa ai media (about) Ecologico media come sistema media analizzati in teoria e in pratica La Media Education II

7 7 Metariflessione Costruisce spirito critico Analisi dei linguaggi Produzione La Media Education III

8 8 Gli items della ME Media Agencies: chi comunica e perché? Media Categories: che tipo di testo è? Media Technologies: come viene prodotto? Languages: come sappiamo quel che vuole dire? Audiences: chi lo riceve come ne coglie il significato? Representations/Constructions: come presenta il suo contenuto? La Media Education III

9 9 La Media Education contribuisce allaccesso alla cittadinanza attiva in ordine: Diritti civili Diritti politici Cittadinanza sociale Dalla Media Education a Media, Storia e cittadinanza

10 10 Mediatore della mediazione di fronte alla net- generation, satura di immagini e sempre più lontana dalle mediazioni tradizionali Agisce sullesperienza delle nuove generazioni, sempre meno lineare e più mediata Non ragiona solo ed esclusivamente sui diversi mezzi di comunicazione (dal libro al quotidiano, dalla TV al computer ai new media), cerca di inserirsi in modo critico nellattivazione e nellimpiego delle diverse forme di comunicazione mediata, induce attività riflessiva Il Media Educator

11 11 Deficit di senso storico Storicità mediata >> quale passato viene mediato e come? Educare alla lettura critica e alla decostruzione delle immagini del passato che circolano sul Web e sui media Si tratta anche di conoscere i meccanismi di produzione dei saperi sul passato e i linguaggi e i codici che ne permettono una efficace comunicazione Media, storia e giovani

12 12 I media svincolano le immagini del passato dai contesti geografici e culturali dorigine, rendendoli disponibili ad usi molteplici e diversificati Il flusso mediatico tende ad abolire la distinzione fra passato e presente in una indistinta compresenza di testi che si susseguono svincolati dai contesti temporali e spaziali originari Il passato dei media è un passato autoreferenziale scandito dallautocitazione dei testi mediali Un passato decontestualizzato?

13 13 I media attivatori di memoria La memoria come perno della cittadinanza e dellidentità Conoscenza storica, memoria attraverso gli archivi digitali Il contributo della conoscenza storica alla cittadinanza attiva

14 14 Gli si pone di fronte in modo integrale e ecologico Analizza la complessità della struttura, della finalità, del linguaggio Analizza laspetto di interattività e partecipazione digitale Riflette su rapporto tra storia e memoria in questo modo agisce in senso educativo Come il Media Educator si pone di fronte a Storiaindustria.it

15 15 Riflette innanzitutto su accentuazione degli aspetti di partecipazione alla creazione dei contenuti da parte degli utenti attenuazione della distinzione fra consumatori e produttori di informazioni sul carattere sociale, comunitario e condiviso delle risorse di rete Ragiona perciò sulla partecipazione e sullinterattività Storiaindustria.it e Web 2.0

16 16 La Rete appare come un immenso accumulo di documenti ed informazioni anche di natura storica, come il più rivoluzionario magazzino della conoscenza umana nella storia (The History Highway 2000: a Guide to Internet resources), come potente strumento di democratizzazione e di disintermediazione dellaccesso al sapere A questa visione del Web contribuiscono le politiche di migrazione digitale, proposte da istituzioni archivistiche, biblioteche > A questa modalità del Web appartiene Storiaindustia ma anche singoli Il Web come memoria deposito

17 17 Ragiona sul mezzo Luso del Web per conoscere, fare e comunicare storia nel Web ci sono varie forme di narrazione o rappresentazione del passato con varie finalità sia di informazione/formazione sia di costruzione di identità Ragiona sui materiali sulla provenienza e sulla selezione dei documenti, costituisce una proposta di lettura del passato, il loro montaggio una forma di narrazione; la disintermediazione più unutopia che una realtà Come il Media Educator si pone di fronte a Storiaindustria.it

18 18 Il mezzo I materiali Luso didattico La griglia

19 19 Che cosè? Un insieme di risorse e strumenti, ma anche una rete collaborativa nella quale soggetti e enti sono direttamente interpellati Che finalità ha? Sia informativa sia formativa Ha senso parlare di soggetto produttore? Ha una molteplicità di soggetti produttori dei materiali; è prodotto in quanto medium da un'equipe di specialisti > presenta un forte carattere soggettivo Quale utente costruisce? Un utente consapevole della natura del materiale, che instaura un rapporto scientifico e non empatico con il patrimonio digitalizzato Questioni sul mezzo

20 20 Che tipo di competenze multimediali richiede? Che competenze attiva? Quali riflessioni consente sul Web 2.0? Questioni sul mezzo II

21 21 In Storiaindustria.it troviamo documenti digitalizzati Di quali tipologie? Con quale livello di analisi archivistica? È facile o difficile metterli in relazione? Questioni sui materiali

22 22 Analisi di singoli documenti Costruzione di percorsi utilizzando i materiali per realizzare un proprio progetto Archiviazione di materiali e percorsi didattici per condividere i prodotti Approfondimenti bibliografici e sitografici Uso didattico

23 23 Stabilire fondamentali differenze tra i documenti nel caso di documenti audio/video tra fiction e non fiction Contestualizzare i documenti Storicizzare audiovisivi e immagini nel genere e nella storia dei media (quando e a quale livello tecnologico sono stati prodotti, P. Ortoleva) Ragionare sui materiali pensando al passato che raccontano e al presente in cui vengono utilizzati (fonti, strumenti per narrare e agenti di storia, G. De Luna) Ricostruire il dibattito storiografico Storiaindustria.it e il rapporto tra media e storia

24 24 Consente di far entrare in modo non convenzionale gli studenti nel mondo della storia sul piano documentario e della narrazione Permette di stimolare le conoscenze degli studenti, il dibattito e dare riferimenti storici Aiuta un adolescente a prendere coscienza della storia del lavoro nel proprio territorio consentendo una lettura profonda e non piatta del luogo in cui vive Può indurre, attraverso l'analisi delle sue caratteristiche di mezzo di comunicazione, riflessioni, osservazioni critiche, azioni, comportamenti sociali nel momento in cui richiede competenze di alfabetizzazione e di consapevolezza. Storiaindustria.it e il rapporto tra Media, storia e cittadinanza

25 25 Di fronte alle complesse modalità del rapporto fra il Web e il passato, è sufficiente limitarsi ad una fruizione passiva delle immagini del passato prodotte da soggetti istituzionali o no? O non bisogna porsi il problema di come si può diventare soggetti attivi, almeno potenzialmente, nella elaborazione di un proprio rapporto con il passato, almeno con quello che ci coinvolge direttamente, (quello delle proprie comunità, ecc.) come forma di partecipazione e di cittadinanza telematica? Per concludere (provvisoriamente)


Scaricare ppt "1 Media Education e storia: il progetto formativo dell'Istoreto Enrica Bricchetto Istoreto, Torino."

Presentazioni simili


Annunci Google