La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Livelli di analisi:una classificazione degli elementi morfologici (Bloomfield). Ess. inglese PREFIS- SOIDI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Livelli di analisi:una classificazione degli elementi morfologici (Bloomfield). Ess. inglese PREFIS- SOIDI."— Transcript della presentazione:

1 Livelli di analisi:una classificazione degli elementi morfologici (Bloomfield). Ess. inglese PREFIS- SOIDI

2 Livelli di analisi: Elementi di morfologia. Cfr. italiano e lingue semitiche (inserimento a pettine) Livelli di analisi: Elementi di morfologia. Cfr. italiano e lingue semitiche (inserimento a pettine) Lingua italiana e altre lingue flessive + Morfema lessicale Morfema grammaticale Lingua araba e altre lingue semitiche Analisi dei costituenti immediati

3 5 tipi di Fenomeni morfologici: classificazione > per natura o per posizione Aggiunta: pl. ingl. –s, fr.-s sp. –es Raddoppiamento iconico: it. piano piano; lat.stulte stulte; intensificazione: swhaili: vipande vipande(ruppe in mille pezzi); cinese man man molto lento (copia); distribuzione: it. a tre a tre; quasi copia: turco dergi m-ergi (giornali e simili); tagalog : diminuzione: mahiya vergognoso mahiyahiya un po vergognoso; haitiano greco ant. leipo>le loipa ho lasciato;

4 Fenomeni morfologici Alternanza: ingl sing,sang, sung; suppletivismo: essere/part.pass.stato Modulazione: modifica veicolata da tratti sosprasegmantale Sandhi:erosione confini e assimilazione liaison fr. [lesami] ; [id:omo]; [amit Ѕi< Sincronizzazine e confini di morfo: Aufenthalt soggiorno: aperto - fermata

5 Livelli di analisi: Elementi di morfologia. Cfr. italiano e altre lingue Livelli di analisi: Elementi di morfologia. Cfr. italiano e altre lingue Tratti morfologici: affissi Italiano:bambino/bambini; Swahili: mtoto/wa-toto Turco: açik aperto> apaçik spalancato; bosh vuoto>bomboshcompletamente vuoto Latino: RUMPO/RUP-TUS; Greco: lambano prendo elabon presi Processi morfologici: 1.Aggiunta(uomo>uomini) e raddoppiamento (bel bello) 2.Alternanza (essere/stato) 3.Modulazione (càpito/capìto/capitò) 4.Sandhi (les amis vs les bonnes; bempensante da ben pensante) 5.Sincronizzazione e confini (bello>begli) 6.Transcategorizzazione (il dormire)

6 Tipi Linguistici: morfolologia L. isolanti: il vietnamita tôi den nhà > chung tôi den nhà >ban tôi io venire casa > (PL) io venire casa >amico io L. agglutinanti: il turco i casi: adam adamin adama adamdan uomo di uomo a uomo da uomo kitaplarimi kitap lar im i libro plur. mio acc. L. flessiva:litaliano (o meglio L. flessive-) fusive cas/a cas/e Lat. puella / puellae /puellam ecc. (caso+numero

7 L.- polisintetiche La lingua inuit è tradizionalmente parlata in tutta l'Artide Tusaatsiarunnanngittualuujunga Sentire bene potere non molto 1°pers. indic Non sento molto bene. Questa parola è composta da una radice tusaa-, sentire, seguita da cinque suffissi: -tsiaq- bene -junnaq- essere in grado -nngit- non -tualuu- molto -junga 1a persona singolare, presente indicativo non specifico Arabo: L. introflessiva: ktb Kataba scrivere Katib scrittore Kutab scuola al Kitab il libro al kutub libri;tlb

8 Lo swahili o kiswahili(pronuncia: suahìli, chisuahìli) è una lingua bantu, della famiglia delle lingue niger-kordofaniane, diffusa in gran parte dell'Africa orientale, centrale e meridionale. È la lingua nazionale di Tanzania, Kenya e Uganda, nonché lingua ufficiale dell'Unione Africana. Lo parlano come prima lingua circa 5-10 milioni di persone, e come seconda lingua circa 80 milioni. Lo swahili, come le altre lingue bantu, ha un ricco sistema di classi nominali. Ogni sostantivo fa capo a una classe, che sono in tutto 14: sei classi di sostantivi singolari, sei di plurali una classe per gli infiniti verbali una classe a sé stante per il solo sostantivo mahali ("luogo"). Ogni classe raggruppa sostantivi con qualche tratto semantico in comune. Convenzionalmente le classi sono identificate da numeri; i numeri dispari indicano i singolari, i numeri pari indicano i plurali. Nei dizionari e nelle grammatiche, ogni classe singolare è spesso trattata assieme alla corrispondente classe plurale; si parla in questo caso, per esempio, della classe 1/2 (ovvero la classe di singolari 1 e la corrispondente classe di plurali, 2), 3/4, e via dicendo. Le classi sono anche talvolta riferite attraverso i prefissi tipici dei sostantivi della classe; la classe 1/2 viene per esempio detta anche "classe m/wa", poiché i sostantivi di classe 1 iniziano solitamente per m- e le corrispondenti forme plurali (classe 2) per wa-.

9 classe 1nomi di esseri animati (uomini e animali) -singolarees.: mtu, persona classe 2nomi di esseri animati (uomini e animali) -pluralees.: watu, persone classe 3nomi di vegetali e anche sostantivi che esprimono una azione -singolarees.: mti, albero classe 4nomi di vegetali e anche sostantivi che esprimono una azione -pluralees.:miti, alberi classe 5nomi di frutta, parti del corpo, [6] accrescitivi -singolare [6] es.:(-)chungwa, arancia es.:jicho, occhio classe 6nomi di frutta, parti del corpo, accrescitivi -plurale es.:machungwa, arance es.:macho, occhi classe 7nomi che indicano oggetti inanimati -singolarees.:kitu, cosa classe 8nomi che indicano oggetti inanimati -pluralees.:vitu, cose classe 9 nomi invariabili, che hanno la stessa forma per il plurale e per il singolare; appartengono a questa classe molti termini di origine straniera es.:nyumba/nyumba casa/e es.:habari/habari notizia/e classe 10 classe 11nomi astratti, che non hanno plurale.es.: uzuri, bellezza. classe 12 presenti in altre lingue bantu, non utilizzate dallo swahili classe 13 classe 14 classe 15infiniti verbali classe 16classe locativa, indica un luogo vastomahali, posto


Scaricare ppt "Livelli di analisi:una classificazione degli elementi morfologici (Bloomfield). Ess. inglese PREFIS- SOIDI."

Presentazioni simili


Annunci Google