La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL TRASFERIMENTO DI TECNOLOGIA. Strategie tecnologiche Sfide poste dallinnovazione tecnologica e dalla globalizzazione dei mercati necessità di abbreviare.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL TRASFERIMENTO DI TECNOLOGIA. Strategie tecnologiche Sfide poste dallinnovazione tecnologica e dalla globalizzazione dei mercati necessità di abbreviare."— Transcript della presentazione:

1 IL TRASFERIMENTO DI TECNOLOGIA

2 Strategie tecnologiche Sfide poste dallinnovazione tecnologica e dalla globalizzazione dei mercati necessità di abbreviare i tempi tra linvenzione e lapplicazione industriale creazione di un business internazionale delle tecnologie. Due possibilità per limpresa: intesificare la ricerca interna (make), acquistare tecnologia allesterno (buy).

3

4

5

6

7

8 può avvenire mediante la stipulazione di contratti che hanno per oggetto tecnologie brevettate o tecnologie non brevettate (contratti di Know-how). Nell'ambito dei contratti che hanno per oggetto tecnologie brevettate, si possono distinguere i: contratti di cessione di brevetto contratti di licenza di brevetto. L'acquisizione di tecnologie da terzi

9 con il contratto di cessione di brevetto, il cedente si priva della titolarità del brevetto a favore del cessionario, dietro pagamento di un prezzo con il contratto di licenza di brevetto, invece, il licenziante si limita a concedere al licenziatario il solo diritto di godimento temporaneo del brevetto, conservandone la titolarità. Distinzione:

10

11 Il brevetto è un titolo mediante il quale viene conferito il monopolio temporaneo di sfruttamento commerciale del trovato, consistente nel diritto esclusivo di realizzarlo, disporne o farne oggetto di commercio, nonché di vietare a terzi produrlo, usarlo, metterlo in commercio, venderlo o importarlo in un determinato territorio Cosè il brevetto?

12 In entrambi i casi, sia quando si acquista un brevetto (cessione) sia quando lo si riceve in godimento (licenza), prima di stipulare il contratto è opportuno che l'impresa ricevente effettui una verifica in merito allo stato del brevetto Questa verifica è particolarmente importante soprattutto nel caso di contratti di acquisto di brevetti. Anche per i contratti di licenza di brevetto tale verifica è importante sia nell'ipotesi di tecnologie brevettate che in quella di tecnologie non brevettate. Distinzione:

13 … sono oggetto da alcuni anni di un ampio dibattito a livello internazionale cui fanno seguito politiche nazionali e regionali per la promozione di tali attività attraverso la costituzione nelle università e nei centri di ricerca di strutture dedicate con lobiettivo ultimo di favorire lutilizzo di nuove tecnologie da parte delle imprese promuovendone il processo di innovazione e, conseguentemente, lo sviluppo e la crescita competitiva. Modalità efficaci di trasferimento ILO, Industrial liason offices, ossia uffici per il trasferimento tecnologico

14 I cosiddetti TTO (Technology transfer office) o ILO (Industrial liason offices) sono quelle strutture, di cui le università e gli enti di ricerca italiani hanno iniziato a dotarsi in modo più strutturato nellultimo decennio, espressamente dedicate alla valorizzazione dei risultati della ricerca scientifica e tecnologica, finalizzate a promuovere e favorire la trasmissione delle nuove conoscenze e di competenze altamente specializzate al mondo produttivo.ricerca scientifica e tecnologica Technology transfer office

15 Le principali forme di trasferimento tecnologico Licensing Joint venture Investimento diretto Accordi di tipo partecipativo Tool production Venture capital

16 LICENSING E una forma di cooperazione a lungo termine con la quale unimpresa (il licenziante) permette ad unaltra (il lecenziatario) lottenimento di un prodotto o luso di un processo, secondo determinate condizioni; La licenza fissa i diritti e/o luso delle conoscenze necessarie per lapplicazione della tecnologia che viene trasferita Tipi di licenze: 1. di brevetto 2. di tecnologia 3. miste

17 Vantaggi della licenza Consente al licenziante di sfruttare la propria tecnologia su uno o più mercati esteri senza impiego di capitale, Consente un ritorno economico aggiuntivo degli investimenti per la ricerca e per la messa a punto della tecnologia, Impegna e incentiva il licenziante ad un continuo aggiornamento, Consente al licenziante di accrescere le prospettive di sviluppo della tecnologia stessa, riducendo in parte i costi di ricerca, Clausole grant back e flow back…

18 Svantaggi della licenza per il licenziante vi è il rischio della creazione di potenziali concorrenti; il contratto di licenza può non permettere il controllo diretto sulla diffusione della tecnologia trasferita (ad es. limitazioni alla durata dellobbligo di segretezza assunto dal licenziatario, oppure assenza di limitazioni alluso del know-how).

19 JOINT VENTURE E una vera e propria società: la cooperazione tra chi trasferisce tecnologia e chi la riceve si concretizza nella gestione comune della nuova società destinataria del trasferimento, consentendo lo sfruttamento di sinergie per valorizzare al meglio la tecnologia trasferita.

20 INVESTIMENTO DIRETTO PUO AVVENIRE TRA PAESI (IN SENSO GEOGRAFICO) O TRA IMPRESE (IN SENSO ORIZZONTALE). INSEDIAMENTO ALLESTERO APERTURA DI UNA PROPRIA FILIALE ACQUISIZIONE DEL CONTROLLO DI UNA SOCIETA OPERANTE NEL SETTORE DINTERESSE

21 ACCORDI DI TIPO PARTECIPATIVO SI TRATTA DI JOINT VENTURE LIMITATE ALLA GESTIONE ED ALLO SFRUTTAMENTO SUCCESSIVO DELLE INNOVAZIONI. VENGONO A COSTITUIRSI DEI CONSORZI TRA IMPRESE DI GRANDI DIMENSIONI, PICCOLE IMPRESE ED EVENTUALMENTE ENTI O AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE.

22 PRODUZIONE SU COMMESSA (toll production) Si realizza quando unazienda ricorre alla produzione presso unimpresa terzista per i seguenti motivi: necessità di disporre di maggiore capacita produttiva; per ridurre i rischi della realizzazione dellinnovazione in tecnologia. Laccordo tra le due aziende avviene per mezzo di un patto di segretezza

23 VENTURE CAPITAL FINANZIAMENTO CON CAPITALE DI RISCHIO DI IMPRESE GIOVANI, PER LAVVIO DI PROGETTI RELATIVI AD UN PRODOTTO O AD UN PROCESSO INNOVATIVO CON PROSPETTIVE DI RAPIDO SVILUPPO ED ELEVATO RISCHIO Gli investimenti avvengono nelle due seguenti forme: PARTECIPAZIONE IN FONDI DI VENTURE CAPITAL GESTITI DA INVESTITORI PROFESSIONALI; INVESTIMENTO DIRETTO IN SOCIETA SUSSIDIARIE O AFFILIATE.

24 Tipologie di pagamento cash: lump-sum; royalties commodity (counter-trade): buy- back; counter-purchase; swith-trading technology: scambio di tecnologia

25 Cash Lump-sum: somma fissa pagata in una o più rate Royalties: pagamento protratto nel tempo sotto forma di perncentuale sul fatturato anno realizzato dallacquirente utilizzando la tecnologia trasferita.

26 Pagamento tramite merci Le formule counter-trade maggiormente utilizzate sono: BUY-BACK: accordo di compensazione con il quale il pagamento viene effettuato totalmente o parzialmente con prodotti ottenuti dalla tecnologia acquisita. (periodi lunghi). COUNTER-PURCHASE: commercio parallelo con il quale il pagamento viene effettuato tramite accordo di compensazione con il quale il pagamento viene effettuato totalmente o parzialmente con prodotti ottenuti dalla tecnologia diversa da quella trasferita. (1-3 anni). SWITH-TRADING: operazioni di commercializzazione eseguite tramite intermediari commerciali. N.B.: OTTIMO PER I PVS…

27 Pagamento tramite tecnologia Scambio di tecnologia che di solito avviene tra società di nazionalità diverse che creano accordi di collaborazione attraverso lo scambio strategico di tecnologie innovative per i rispettivi mercati nazionali. Tali accordi sono volti allaumento del livello di competitività di entrambe.


Scaricare ppt "IL TRASFERIMENTO DI TECNOLOGIA. Strategie tecnologiche Sfide poste dallinnovazione tecnologica e dalla globalizzazione dei mercati necessità di abbreviare."

Presentazioni simili


Annunci Google