La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PETROLIO ED AMBIENTE Merceologia delle Risorse Naturali Sull'industria petrolifera ricade una produzione normativa ambientale tra le più cospicue tra quelle.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PETROLIO ED AMBIENTE Merceologia delle Risorse Naturali Sull'industria petrolifera ricade una produzione normativa ambientale tra le più cospicue tra quelle."— Transcript della presentazione:

1 PETROLIO ED AMBIENTE Merceologia delle Risorse Naturali Sull'industria petrolifera ricade una produzione normativa ambientale tra le più cospicue tra quelle dei principali settori industriali, sia per numerosità, sia per dimensione degli interventi richiesti. Queste normative riguardano: la tutela del territorio, in relazione all'attività degli impianti, in special modo l'attività delle raffinerie (ma anche aspetti relativi alla logistica, trasporto e distribuzione) la qualità dei prodotti realizzati (benzine e gasoli) Gran parte delle normative è ormai da parecchi anni generata a livello comunitario, ed applicata, anche se con alcuni adattamenti (e talvolta inseverimenti), al contesto italiano.

2 PETROLIO ED AMBIENTE Merceologia delle Risorse Naturali catturare le evaporazioni dei composti organici volatili Per quanto riguarda la movimentazione dei prodotti, lungo tutto il ciclo - dalla raffinazione alla distribuzione - è stata ormai da tempo completata l'installazione dei sistemi di recupero vapori, ossia di sistemi idonei a catturare le evaporazioni dei composti organici volatili (COV) della benzina, e a recuperarli in speciali unità di recupero vapore installate in tutte le raffinerie. Nella distribuzione il processo, che ha interessato indistintamente tutti i punti di vendita con la dotazione di speciali erogatori, è già stato portato a termine dal 1° giugno 2000, con una spesa di circa miliardi di lire (620 milioni di euro).

3 RAFFINERIA ED AMBIENTE Merceologia delle Risorse Naturali Il contributo inquinante di una raffineria dipende: dalla sua complessità impiantistica, dalla qualità e quantità di greggio lavorato, dalla tipologia delle lavorazioni necessarie a formulare i prodotti finiti nel rispetto delle specifiche ambientali e prestazionali ad essi richieste. Le raffinerie hanno subito una profonda ristrutturazione negli ultimi anni per rendere disponibili sul mercato prodotti petroliferi sempre più puliti e tali da ridurre al minimo gli effetti sull'ambiente derivanti dal loro uso.

4 Merceologia delle Risorse Naturali SO 2 Italia KtonSO 2 (raffinerie) Kton% sul totale NO x Italia KtonNO x (raffinerie) Kton% sul totale EMISSIONI IN RAFFINERIA

5 Merceologia delle Risorse Naturali le raffinerie, oggi, devono rispettare nuovi limiti alle emissioni di SO 2, NOx, polveri COV e CO in atmosfera nonchè nuove disposizioni per gli scarichi idrici e per il rumore. I nuovi impianti realizzati per migliorare la qualità dei carburanti dovranno essere conformi alla Direttiva sui Grandi Impianti di combustione. La nuova Direttiva sarà esclusivamente basata sulle migliori tecnologie disponibili (BAT ) e quindi avrà un impatto significativo sui livelli di investimenti richiesti.

6 DIRETTIVA SUI GRANDI IMPIANTI DI DISTRIBUZIONE Merceologia delle Risorse Naturali recepimento delle disposizioni della Direttiva 2001/80/CE, introduce una serie di limiti ai metalli pesanti, con lobiettivo di inseverire i valori previsti della legislazione vigente. La regolamentazione dei metalli è attualmente determinata dalle Linee Guida del luglio 1990 e successive modificazioni, che specifica i limiti alle emissioni di nichel sotto forma di composti insolubili e respirabili ed introduce un limite complessivo alle emissioni di nichel sotto forma di polveri di 2 mg/m 3 Lindustria petrolifera, pur accettando linseverimento, ritiene comunque che nel decreto di recepimento debba essere confermato questo criterio differenziale.

7 Merceologia delle Risorse Naturali I prodotti petroliferi rappresentano più del 99% di tutti i combustibili utilizzati nel trasporto stradale. Nelle previsioni, future, si ipotizza che il ruolo del petrolio dovrebbe restare dominante con un contributo non inferiore al 97-98% del totale fabbisogno dei trasporti. Tabella 1 - La domanda dei prodotti petroliferi nel settore dei trasporti Milioni di Tonnellate Gpl trasporti 1,3 1,1 1,0 1,2 1,7 Carboturbo 2,0 3,6 3,7 4,4 4,8 Benzina 13,5 14,6 13,5 11,0 8,9 Gas. Autotrazione 16,6 23,8 25,1 26,9 24,8 Gas. agricolo e marino 2,4 2,6 2,7 2,9 3,0 Totale 35,8 45,8 46,0 46,4 43,2 PRODOTTI ED AMBIENTE

8 Merceologia delle Risorse Naturali

9 L'evoluzione della qualità dei carburanti e lo sviluppo di nuove tecnologie motoristiche hanno comunque consentito di abbattere le emissioni veicolari di oltre il 95% negli ultimi 20 anni. I combustibili tradizionali hanno subito in questo periodo una drastica riformulazione che continuerà ad evolversi anche nel prossimo futuro per consolidare il trend di riduzione delle emissioni veicolari. Un contributo sostanziale a questa tendenza potrebbe derivare anche dall'impiego: di combustibili alternativi (gpl, gas naturale, etanolo, biodiesel, idrogeno, ecc…) di componenti speciali quali MTBE, ETBE, biodiesel, ecc..

10 Merceologia delle Risorse Naturali Per i prossimi anni la domanda di energia dal settore dei trasporti sarà quasi completamente soddisfatta dai combustibili tradizionali. Nelle previsioni elaborate dall'Unione Petrolifera al 2015 si ipotizza che la complessiva domanda di carburanti di origine petrolifera, inclusi i prodotti per uso agricolo, marina e aviazione, salirà ancora fino al 2005 per poi scendere negli anni successivi. Il ruolo del petrolio in tale contesto dovrebbe restare comunque dominante con un contributo non inferiore al 97-98% del totale fabbisogno dei trasporti.

11 Merceologia delle Risorse Naturali

12

13 Fonte : European Environment Agency, 2011

14 Fonte: Propria elaborazione sulla base delle banche dati Ecoinvent e Gabi Database con rif. a (João Vasco de Oliveira Fernandes Lopes, 2010) Caratterizzazione impatti. trasporti

15 POLITICA AMBIENTALE Merceologia delle Risorse Naturali Le Direttive 98/70/CE e 2003/17/CE hanno fissato nuovi limiti a quelle caratteristiche della benzina e del gasolio che hanno rilevanza sulle emissioni veicolari. Le Direttive sono scaturite dai programmi europei Auto-Oil che si inquadrano nella complessa strategia dellUnione Europea avente come obiettivo quello di ottenere un drastico miglioramento della qualità dellaria nelle grandi città. Le caratteristiche prese in considerazione nelle Direttive 98/70/CE e 2003/17/CE riguardano sia la composizione dei carburanti che le prestazioni.

16 Merceologia delle Risorse Naturali

17

18 LUnione Europea ha adottato nel gennaio 2003 la Direttiva 2003/17/CE che modifica la Direttiva Fuel 98/70/CE. Nella nuova Direttiva viene richiesto agli Stati Membri di assicurare l'avvio della distribuzione sul territorio ed in modo geograficamente bilanciato di fuels a 10 ppm di zolfo fin dal Non viene richiesto il raggiungimento di particolari quote di mercato ma ogni Stato membro deciderà autonomamente come regolare e controllare leffettiva disponibilità sul mercato di questi prodotti. Lintroduzione di combustibili a 10 ppm non dovrà inoltre compromettere la capacità di distribuire fuels a specifica secondo la Direttiva e cioè a 50 ppm di zolfo che dovrebbero restare sul mercato almeno fino al Viene infatti confermato l'obbligo di commercializzare combustibili a 10 ppm di zolfo sul 100% del mercato a partire dall'

19 Merceologia delle Risorse Naturali Con la ratifica del Protocollo di Kyoto da parte della Russia nel corso del 2004 è stata raggiunta la quota di emissioni minima ( 55 per cento ) per permettere la sua entrata in vigore, avvenuta il 16 febbraio Il Protocollo prevede, per i Paesi firmatari, obiettivi vincolanti da raggiungere nel periodo

20

21 Struttura del prezzo carburanti Fonte: Unione Petrolifera, 2013

22 Struttura del prezzo carburanti Fonte: Unione Petrolifera, 2013


Scaricare ppt "PETROLIO ED AMBIENTE Merceologia delle Risorse Naturali Sull'industria petrolifera ricade una produzione normativa ambientale tra le più cospicue tra quelle."

Presentazioni simili


Annunci Google