La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Anatomia Comparata Lezione N.10 - Mammiferi. Lezione 10 - Mammiferi2.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Anatomia Comparata Lezione N.10 - Mammiferi. Lezione 10 - Mammiferi2."— Transcript della presentazione:

1 Anatomia Comparata Lezione N.10 - Mammiferi

2 Lezione 10 - Mammiferi2

3 3 Mammiferi Compaiono nel Giurassico (~ 180 Ma) ed originano dai Rettili Sinapsidi Terapsidi Teriodonti Sottoclassi PROTOTERI Ordine: Monotremi ALLOTERI + estinti TERII Superordine: PANTOTERII + estinti Superordine: METAMERI Ordine: Marsupiali Superordine: EUTERI o PLACENTATI Numerosi ordini attuali

4 Lezione 10 - Mammiferi4

5 5

6 6 Mammiferi (Caratteristiche 1/6) Le caratteristiche mammaliane sono: Denti Tecodonti – Eterodonti Cavita Nasali Diaframma Cassa toracica e costole 2 Condili occipitali Palato secondario Dentale (osso mandibola) Omeotermia (?)

7 Lezione 10 - Mammiferi7 Mammiferi (Caratteristiche 2/6) 1.Corpo rivestito di peli 2.Cute ricca di Ghiandole Mammarie Sudoripare Sebacee 3.Ossicini dellorecchio Staffa Incudine Martello 4.Meato acustico esterno con padiglione auricolare 5.Occhi protetti da palpebre mobili

8 Lezione 10 - Mammiferi8 Mammiferi (Caratteristiche 3/6) 8.Colonna vertebrale suddivisa in regioni: Cervicale Toracica Lombare Sacrale Caudale 9.Presenza di 4 arti 10.Cuore suddiviso in 2 atri e 2 ventricoli 11.Respirazione polmonare (polmoni parenchimatosi alveolati) 12.Presenza di un diaframma paia di nervi cranici 14.Omeotermia 15.Eritrociti anucleati (alcuni gruppi) 16.Neopallio o Neocorteccia

9 Lezione 10 - Mammiferi9 Mammiferi (Caratteristiche 4/6) Caratteristiche della Pelle: Peli Ghiandole Mammarie Ghiandole Sudoripare Ghiandole Sebacee Ghiandole Odorifere Ghiandole Lacrimali Ghiandole Ceruminose Orecchio Medio Staffa iomandibolare Incudine quadrato Martello articolare

10 Lezione 10 - Mammiferi10 Mammiferi (Caratteristiche 5/6) Omeotermia: 35°-40° Elevato tasso metabolico legato agli ormoni tiroidei nel sangue (processi ossidativi cellulari) e alla adrenalina e noradrenalina (ossidazione dei grassi di riserva), controllati da termorecettori ipotalamici. Calore necessario alla vita e fornito da: 40% - contrazione muscolare 35% - metabolismo epatico 25% metabolismo altri tessuti Neurocranio (molto ampio) e Splancnocranio (molto ridotto) Nel tegumento e presente, oltre allepidermide e al derma, il pannicolo adiposo

11 Lezione 10 - Mammiferi11 Mammiferi (Caratteristiche 6/6) Dentatura difiodonte: Da latte Definitiva Pelle: Peli, Setole, Aculei, Vibrisse (tattili) Ghiandole specializzate: Retroscrotali, Anali, Prepuziali, Antiorbitali (sessuali), Circumanali (difesa) Ormoni – Maschili e Femminili: STEROIDI, secreti da Gonadi e Surrenali Maschio: Testosterone (C 19 H 28 O 2 ) Femmina: Progesterone (C 21 H 30 O 2 )

12 Lezione 10 - Mammiferi12 Testosterone

13 Lezione 10 - Mammiferi13 Mammiferi (Metanefro – Rene definitivo) I nefroni (unita funzionale del rene) sono molto evoluti, si compongono di: 1.Glomerulo di Malpigi. (rete mirabile arteriosa) 2.Capsula di Bowman: Avvolge il glomerulo 3.Tubulo contorto di 1° ordine 4.Ansa di Henle 5.Tubulo contorto di 2° ordine Tale complessita, lunghezza e contorsione dei Tubuli ha funzione di riassorbimento per Acqua e Sali minerali grazie anche allazione di un ormone ipofisario che si chiama ADIURETINA

14 Lezione 10 - Mammiferi14

15 Lezione 10 - Mammiferi15 Mammiferi (Caratteristiche) Losso composto da Fosfato di Calcio (Ca 3 PO 4 ) e collagene ha funzioni di: Trazione Compressione Elasticita Nei Mammiferi, il riconoscimento sessuale intraspecifico per via olfattiva, quindi la distinzione tra maschio e femmina per mezzo dellolfatto e una condizione di primitivita (condizione MACROSMATICA). Nelle forme piu evolute e presente una condizione MICROSMATICA. Polmoni alveolati a differenza di: Polmoni Sacciformi (Anfibi) Polmoni Parenchimatosi (Rettili) Polmoni Tubulari (Uccelli) Presenza di 2 tessuti Emopoietici: Tessuto Mieloide (midollo rosso delle ossa: origina Eritrociti, granulociti, piastrine Tessuto Linfoide: (Milza, + organi linfoidi: da origine agli altri leucociti)

16 Lezione 10 - Mammiferi16 Mammiferi (Caratteristiche) Gruppi sanguigni: 0 – Donatore universale (no antigeni) AB – Accettore universale (no anticorpi) A B Rh (fattore + o -) Comunicazione con ultrasuoni Chirotteri Roditori Cetacei Vertebre cervicali in numero costante = 7 Ovipari (Monotremi) Ovovivipari (Marsupiali) Vivipari (Placentati)

17 Lezione 10 - Mammiferi17

18 Lezione 10 - Mammiferi18 Mammiferi (Caratteristiche) Gruppi piu differenziati: Denti anteriori come contrassegno sessuale: Incisivi : Elefanti Canini: Maiali, Babirussa Presenza di Corna in entrambi i sessi: Gazzelle, Capre, Stambecchi, Camosci, Buoi, Renne,… Posizione delle Gonadi Maschili nei Mammiferi (borsa scrotale): Significato di forma ottica (visivo)

19 Lezione 10 - Mammiferi19 Mammiferi (Caratteristiche) I richiami ed i suoni servono a: Avvertire del pericolo incombente Intimidire i nemici Adunare le specie gregarie Riunire i sessi per laccoppimento Localizzare i genitori o la prole I Pipistrelli (Chirotteri) emettono ultrasuoni Le Focene (Cetacei: Odontoceti con denti) emettono suoni metallici per lecolocalizzazione

20 Lezione 10 - Mammiferi20

21 Lezione 10 - Mammiferi21

22 Lezione 10 - Mammiferi22 Mammiferi (Caratteristiche) Prole: Precoce o Atta ( provvista alla nascita di: peli, occhi aperti, capacita di deambulazione) Inetta Deambulazione Plantigrada: Orso, Scimmia, Uomo Digitigrada. Carnivori Unguligrada: Artiodattili e Perissodattili

23 Lezione 10 - Mammiferi23

24 Chi Mangia Chi ?

25 Lezione 10 - Mammiferi25


Scaricare ppt "Anatomia Comparata Lezione N.10 - Mammiferi. Lezione 10 - Mammiferi2."

Presentazioni simili


Annunci Google