La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Non valgono questi PRINCIPI GENERALI, propri dellanalogia 1.Assenza principio graduazione (del tipo bier/pier; Palla/Pala vs casa/casetta) 2.Assenza principio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Non valgono questi PRINCIPI GENERALI, propri dellanalogia 1.Assenza principio graduazione (del tipo bier/pier; Palla/Pala vs casa/casetta) 2.Assenza principio."— Transcript della presentazione:

1 Non valgono questi PRINCIPI GENERALI, propri dellanalogia 1.Assenza principio graduazione (del tipo bier/pier; Palla/Pala vs casa/casetta) 2.Assenza principio di inversione (del tipo Noto/tono) 3.Assenza principio solidarietà al tutto (del tipo Amore more ore re) Watzlawich 1967: a Pechino Rotondità, sedersi, acqua = >???? Difficoltà sistemi arbitrari Difficoltà sistemi analogici: richiedono elevato grado contestualizzazione

2 Segni analogici: ess. Di commistione verbo-visive Iconico = simultaneo Verbale = lineare Ma quando possiamo cominciare a parlare di segno verbo-visivo? Ci sono diverse possibilità combinatorie Alternanza Coordinazione Compenetrazione e differenti gradualità Dalla giustapposizione alla fusione

3

4 Segni analogici: Palazzeschi Sì,Sì, così laurora sul mare (ridisegnare i rumori)

5 Segni analogici: Corrado Govoni Rarefazioni e poesie in libertà (poesia visiva o della esplosione analogica ed elettrizzante) (ridesignare le forme del contenuto e ridisegnare il contenuto della forma)

6 Segni analogici verbo-iconici: I calligrammi o poesie visive di Guillaume Apollinaire ( )

7 Segni analogici:due calligrammi – citazione duso commerciale

8 Segni analogici verbo-iconici : I fumetti

9 Sono segni analogici le figure dei libri illustrati? Giovanni Colonna 171 illustrazioni Arch.Fig.Simb. Narrat. ecc Hypnerotomachia Poliphili (ipnerotomàkia polìfili), propriamente "amoroso combatti- mento onirico di Polifilo", è il titolo di unromanzo allegorico, pubblicato con 170 splendide silografia da Aldo Manuzio il Vecchio nel 1499

10 N.9379 Dp : 21 dicembre – Cs : 16 gennaio FIGLI DI LUIGI COLOMBO FU CARLO (Ditta) a Busto Arsizio (Varese) per tessuti in genere. N Dp : 16 luglio – Cs : 28 febbraio MANOLIVA (Soc. a r. l.) N Dp : 16 aprile – Cs : 16 gennaio CARLO DE MICHELI DI E.(Soc. an. Milano) N Dp : 10 giugno – Cs : 11 gennaio Rinnovazione del brevetto n Dp : 18 giugno – Cs : 30 settembre AMEDEO GALLI (Ditta) a Bologna

11 Si può parlare di lettura iconica di un testo scritto-scritto?

12 Le parole e la lettura delle strategie iconiche dei testi A livello lessicale Tot.p. 427 Morf. 166 Less. 260 Connessi a vista e Colore 29 Occ % Morfologia e sintassi

13 Lordine di successione La disposizione dei segmenti secondo figure La posizione di anteriorità o posteriorità Il grado di distanza o separatezza La lunghezza o brevità dellintero segnale Quando rimane solo la parola? Quali possono essere le strategie iconiche in un sistema lineare ?

14 SINTASSI (marche toposensitive o spaziali) 1.Ordine di successione (Attenti, pronti, via; Veni, vidi, vici) 2.Simmetrie e parallelismi (talis pater…dente per…uno per tutti) 3.Posizione degli elementi (binomiali irreversibili: an+ -: uomini e cose, donne e motori, persone e luoghi, um+-(animale)uomini e topi; la bella e la bestia; masch+-: lui e lei, fratelli e sorelle; Paolo e Francesca; adulto+-: padri e figli; vicino+-: questo e quello, prima o poi; alto+-: su e giù; luminoso+-:chiaroscuro; bianco-nero; potenti+- :il re e i sudditi; il presidente e i ministri; il preside e i prof.; bene+-: belli e brutti; buoni e cattivi; sì e no; 4. Grado di distanza (Rose rosse e gialle; A uccise B; A provoca la morte di B; diatesi); connettivi: e vs con; 5. Lunghezza o brevità: per distanza sociale ( burocratese, Haiman; formule di cortesia); per effetto accumulo: nel parco ci sono molti animali Nel parco ci sono le galline, i cervi,i cani, i gatti, i serpenti, ecc. ; Strategie iconiche: SINTASSI

15 Il livello iconico dei sistemi linguistici: morfologia Lunghezza: bello/bellissimo; mattina/mattinata; uno /centomila; Io ho/noi abbiamo; modi di dire e slogan; nomi di champagne) Raddoppiamento (intensificare:lemme lemme; pluralità: VV.SS.; ripetitività: pensa e ripensa; carattere infantile: Iterazione (Bertoldi 1946: nomi di farfalla, Papilio lat., farfur berb., farfur arabo, viriviri bantu, borboleta portog.; con apofonia: ghirigoro; zigzag; cullare, coccolare; bambola, fare il solletico)

16 1.Allungamento e aumento spazio Nellambito della comparazione, dei superlativi e dellintensificazione: bello/bellissimo; altus altior, altissimus; big, bigger, biggest; pensare/pensare molto:Swahili fikiri/fikiriii; Zulu kade/Kaaade ; Nellambito del tempo: mattina/mattinata; I spoke/I am playing Nellambito dello spazio: Arabo buna/bunak qui/lì Nellambito delle espressioni elogiative e dispregiative: lat. -errimus ; issimus; Nellambito della quantità: uno /centomila; Io ho/noi abbiamo; je finis/nous finissons; modi di dire e slogan: Vecchio come Matusalemme, assolutamente per sì; nomi di champagne: Magnum 2 litri; Baldassare 26L, Nabucodonosor 20L) Strategie iconiche: MORFOLOGIA

17 2.Abbreviazione e diminuzione spazio: Nico, Checco, Bob; bici, foto; 3. Genere grammaticale e genere naturale 3. Raddoppiamento Per intensificare: lemme lemme;TURCO: kadin kadin, siki fiki (vicino), sira sira daglar (montagna); Somalo: fen/ fen fen (rosicchiare da tutti i lati); Messico Amuzgo judaa/judaaudaa (alberi foresta; = ideogrammi giapp.); notazione musicale: F/FF/FFF Per rallentare: bel bello; pian piano; veloce veloce; Lenta la neve fiocca, fiocca, fiocca (Pascoli); Per indicare pluralità: VV.SS.;FF.SS; pp. Vs p; Per indicare ripetitività: pensa e ripensa; e cammina, cammina; Per indicare lontananza nel tempo: do/ diedi; sto/stetti; cado/cecidi; ecc. Strategie iconiche: MORFOLOGIA

18 4. Iterazione Per imitazione della ripetitività di qualcosa: per esempio del battito delle ali (Bertoldi): nomi di farfalla, papilio, farfur, viriviri; Nomi di culla, coccole, bambole, balbettare, tartagliare (ma in italiano anche bisbigliare, chiacchierare, sussurrare, mormorare) Per enfatizzare lassorbimento dellattenzione: fr. rester baba; it. Babba; lat. Babosus; (cfr. anche preghiere litanie e mantra) Per connotare un linguaggio con carattere infantile: Humpty Dumpty; fr. Boule Boule; ( fase lallazione e cooing tubare) Strategie iconiche: MORFOLOGIA


Scaricare ppt "Non valgono questi PRINCIPI GENERALI, propri dellanalogia 1.Assenza principio graduazione (del tipo bier/pier; Palla/Pala vs casa/casetta) 2.Assenza principio."

Presentazioni simili


Annunci Google