La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Architettura degli Elaboratori Elettronici zPaolo Gerardini zElena Falzetta

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Architettura degli Elaboratori Elettronici zPaolo Gerardini zElena Falzetta"— Transcript della presentazione:

1 Architettura degli Elaboratori Elettronici zPaolo Gerardini zElena Falzetta

2 Temi della giornata zOverview del corso zLezione 1: i fondamenti yConcetto di sistema e di architettura yIl calcolatore e il modello a Stack yBit - Byte - Parole yNumeri binari/posizionali yLa Macchina di Turing

3 Obiettivo del corso z Dare i fondamenti di una cultura sistemistica tecnico- scientifica agli studenti z Rendere gli studenti consapevoli dei tre seguenti fatti: Un calcolatore elettronico è basato sull'applicazione di circuiti elettronici alla matematica booleana Partendo dal livello logico digitale il sistema elaborativo è costituito da una pila di macchine virtuali appoggiate una sull'altra Quindi il livello programma si basa comunque sull'utilizzo di risorse fisiche, da cui la centralità per un sistemista, e la necessità di consapevolezza per un analista, delle tematiche di dimensionamento delle risorse

4 Organizzazione del corso Fondamenti: Sistema/architettura Numeri binari Cenni di storia dei computer Il livello logico digitale: Dispositivi a semiconduttore Algebra booleana e circuiti di base Memoria Chip di CPU e Bus Interfacce Il livello Microarchiettura: ALU Esempi di MA Parametri di progettazione Overview dei Calcolatori: Processori e parallelismi Codici di correzione errore Memorie I/O Seminari con esponenti del mondo del lavoro IT

5 Metodo utilizzato zTeaming zAscolta - ripeti - paragona - ripeti - domanda - ripeti - impara zOgni lezione uno o più esercizi: a casa inventarne uno simile e consegnare volta dopo zChi colleziona tutti salta (forse) scritto

6 Strumenti zLibri: Tanenbaum zMateriale da noi consegnato (slides, fotocopie…) zVostri appunti !! z…..Internet, biblioteche,…...

7 Due invitati speciali zDevices innovativi: caratteristiche tecniche e scenari di uso xFabio Luinetti, Microsoft Italia zDimensionare e gestire una sala server: xRoberto Pane - Banca Lomarda

8 Modalità di esame zScritto: due/tre calcoli tra algebra booleana, circuiti logici, grandezze dei sistemi, reti di code (elaborato del corso) zOrale: due/tre domande sul programma

9 Trends zLegge di Moore zPrezzi/prestazioni zPervasività del chip

10 Trends del mercato zUna ricerca della Berkeley University ha stabilito che nel 2002 la produzione di memorie per computer è stata pari a 250 MB per essere vivente zLa stessa ricerca afferma che i costi di produzione delle memorie di hard disk passeranno da poco meno 10 /GB odierni a 1 /GB nel 2005 zOgni giorno nascono 750 GB di file

11 Trend del Mercato Informatico

12 Mercato dellinformatica qui zIl mercato dell'IT in Italia: la Lombardia detiene la quota di mercato più alta pari al 22,7% del mercato complessivo seguita dal Lazio, 19% dal Piemonte, 11,2% dal Veneto, 8,6% e dall'Emilia Romagna 8% in fondo alla classifica, con una quota inferiore all1%, si trovano quattro regioni del Sud e Isole (Abruzzo, Sardegna, Basilicata, Molise), oltre alla Valle d'Aosta

13 Occorre disperarsi ?

14 zEITO 2003 ha confermato che l'Europa ha ancora grandi spazi di crescita nel campo delle tecnologie e- business. Infatti, se l'uso del PC e l'accesso a Internet sono ormai diffusi in tutte le aziende, l'uso di una Intranet, di una LAN o di una WAN sono più limitati, soprattutto tra le piccole e medie aziende (Intranet 29%, LAN 43%, WAN 9%). Lo stesso vale per la vendita online, che viene utilizzata da più del 20% delle aziende solamente nei settori del turismo e dei servizi ICT.settori del turismo


Scaricare ppt "Architettura degli Elaboratori Elettronici zPaolo Gerardini zElena Falzetta"

Presentazioni simili


Annunci Google