La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

2° Turno – Dal 9 all11 luglio 2012. Interferenza e diffrazione INTERFERENZA COSTRUTTIVA DISTRUTTIVA Onde in fase Onde in opposizione di fase Sovrapposizione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "2° Turno – Dal 9 all11 luglio 2012. Interferenza e diffrazione INTERFERENZA COSTRUTTIVA DISTRUTTIVA Onde in fase Onde in opposizione di fase Sovrapposizione."— Transcript della presentazione:

1 2° Turno – Dal 9 all11 luglio 2012

2 Interferenza e diffrazione INTERFERENZA COSTRUTTIVA DISTRUTTIVA Onde in fase Onde in opposizione di fase Sovrapposizione di due o più impulsi DIFFRAZIONE Propagazione continua dellonda al di là di un ostacolo

3 Laser Fenditura Sensore di luce DIFFRAZIONE e INTERFERENZA

4

5 Distanza fenditura/sensore = 85 cm Apertura fenditura = 0,04 cm Distanza 1 tra due minimi = 2,554 cm λ 1 = 601 nm Distanza 2 tra due minimi = 2,606 cm λ 2 = 613 nm y · a m · D λ =

6 Distanza fenditura/sensore = 85 cm Apertura fenditura = 0,08 cm Distanza 1 tra i primi due minimi = 1,328 cm λ 1 = 625 nm Distanza 2 tra i primi due minimi = 1,251 cm λ 2 = 588 nm y · a m · D λ =

7 Distanza fenditura/sensore = 85 cm Apertura doppia fenditura = 0,04 cm Distanza tra i primi due minimi = 2,616 cm λ 1 = 615 nm y · d n · D λ =

8 Laser Specchi riflettenti Specchio semi-riflettente Lente focale Muro INTERFEROMETRO

9 Interferometro Per ricavare la lunghezza donda del raggio laser calcoliamo la differenza tra la distanza finale e quella iniziale tra lo specchio e la sorgente. Durante lo spostamento dello specchio si conta il numero di frange dinterferenza distruttiva proiettate sul muro dal laser, che rappresentano i minimi. Utilizzando la formula nλ = 2 Δd si può ricavare la lunghezza donda: 2Δd n λ =

10 NONIO

11 1) n=56 d 0 =9,134mm d F = 9,152mm Quindi λ = 643nm 2) n=102 d 0 =9,090mm d F = 9,121mm Quindi λ = 608nm 3) n=95 d 0 =9,110mm d F = 9,140mm Quindi λ = 632nm 4) n=158 d 0 =9,091mm d F = 9,141mm Quindi λ = 633nm Esperimenti 2Δd n λ =

12 Osservazioni sugli errori Errore assoluto interferenze distruttivee= ± 2 frange Errore assoluto differenza distanzae= ± 0,002mm (sensibilità strumento) Ogni rilevazione per quanto accurata presenta sempre un errore. Per calcolare lerrore assoluto sulla misura della lunghezza donda ci siamo serviti dellerrore assoluto sulle singole misurazioni, cioè numero di interferenze distruttive e differenza della distanza. Siccome la distanza che avevamo utilizzato per lesperimento era la metà di quella percorsa dal raggio lerrore assoluto sul totale della differenza della distanza è il doppio, cioè ±0,004mm. Essendo la differenza della distanza data da una sottrazione tra 2 misurazioni affette da errore, per calcolare lerrore assoluto su questa differenza si devono sommare i due errori assoluti delle misurazioni.

13 Più significativo dellerrore assoluto è lerrore relativo poiché è riferito allordine della grandezza misurata. Tramite lerrore relativo su queste due misurazioni è stato possibile risalire allerrore assoluto sul calcolo della lunghezza donda, obiettivo di questo esperimento. Il risultato con errore di una delle nostre misurazioni, in questo caso la terza, è stato: λ sperimentale = (632 ± 55) nm λ teorica = 633 nm

14 Polarizzazione Selezionare una sola componente della luce che oscilla in un solo piano. Esperimento di Malus Si opera utilizzando una lente polarizzante che seleziona la luce in una sola direzione e unaltra che, ruotata di un determinato angolo compie unulteriore selezione. Raccogliendo dati si ottiene un grafico che rappresenta la variazione dellintensità luminosa in funzione dellangolo di rotazione tra le due lenti. I1I1 IoIo cos²α =

15 Sensore di luce Filtri polarizzanti Sorgente luminosa POLARIZZAZIONE

16 I1I1 IoIo (cos²α) esponente =

17 I1I1 IoIo

18 Lintensità raggiunge valori maggiori perché abbiamo avvicinato il sensore alla sorgente

19 Lorenzo Pietro Giulia Andrea Franco


Scaricare ppt "2° Turno – Dal 9 all11 luglio 2012. Interferenza e diffrazione INTERFERENZA COSTRUTTIVA DISTRUTTIVA Onde in fase Onde in opposizione di fase Sovrapposizione."

Presentazioni simili


Annunci Google