La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Rapporto sulla convenzione INAF-CINECA Gianluigi Bodo INAF Osservatorio Astronomico di Torino.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Rapporto sulla convenzione INAF-CINECA Gianluigi Bodo INAF Osservatorio Astronomico di Torino."— Transcript della presentazione:

1 Rapporto sulla convenzione INAF-CINECA Gianluigi Bodo INAF Osservatorio Astronomico di Torino

2 Quanto è grande e come è composta la comunità che usa risorse HPC ? Come vengono usate le risorse HPC? Per che cosa vengono usate le risorse HPC?

3 Esperienza gruppi locali Prima convenzione luglio 97 CNAA-CINECA Possibilità di utilizzare risorse di HPC in maniera stabile Sviluppo e creazione competenze nel calcolo parallelo Crescita numerica della comunità Il passato

4 Dal 2000 incremento fattore circa 100 della potenza di calcolo

5 Convenzione Calcolo ad alte prestazioni ed archiviazione dei risultati di simulazioni numeriche in Astrofisica ore anno Comitato Scientifico compito di valutare lo sviluppo dei programmi scientifici e di definire le assegnazioni di tempo di calcolo. G. Bodo, V. Antonuccio, G. Bono, A. Cheffi, F. Governato, F. Reale, G. Tormen, Comitato di gestione coordinamento della gestione delle risorse S. Borgani, U. Becciani, G. Erbacci (CINECA) C. Gheller (CINECA)

6 Risorse IBM Cluster Intel 1024 pe IA 32 3,06 GHz, 1 Terabyte of memory RAM, Myrinet, Linux operating system, peak performance 6 Teraflop IBM SP5 512 pe Power GHz, 1 Terabyte RAM, High Performance Switch Federation, AIX operating system, peak performance 5 Teraflop

7 Tipologie progetti * Progetti Standard < ore Incrementato con la convenzione attuale 2 calls per anno, dicembre e giugno, tempo da consumare nel successivo semestre * KEY PROJECTS: progetti di elevato interesse scientifico che richiedono grandi risorse computazionali (molti run di piccole dimensioni non fanno un key projects) > ore processori Convenzione attuale > ore < ore processori 1 call per anno, febbraio, da svolgere in un fissato inntervallo di tempo concordato con CINECA * Progetti di Sviluppo : progetti di sviluppo e test di applicazioni HPC. < 5000 ore (dimensione media ore) 1-8 processori -Possono essere presentati in ogni momento

8 Tempo utilizzato Incremento tempo Key projects Tempo key projects 2008: ore 57% totale Numero progetti PI diversi Numero ricercatori coinvolti ~ Key Projects 6 gruppi hanno presentato key projects

9 Dimensione progetti AnnoAvg. Max Key projects: crescita in dipendenza dalle risorse disponibili Richiesta di numero di processori adeguato Dimensioni dati qualche TB 2008 dimensione massima ore Possibilità 512 processori Progetto INCITE Office of Science DoE USA Copre tutti i campi scientifici, anche applicazioni industriali 45 progetti ore 5 progetti astrofisica ore

10 Dimenioni Frazione progetti Distribuzione progetti standard: Frazione significativa a tutte le dimensioni Necessità differenziate Utilizzo tempo progetti standard ~ 80% Utilizzo del tempo sui 6 mesi Maggiore possibilità conflitti programmazione ricercatore gestione macchine. Dimensione progetti: progetti standard

11 Codici interazione gravitazionale multicorpi Codici per plasmi astrofisici, fluidi, magnetofluidi Simulazioni numeriche essenziali nello studio delle strutture a grande scala, formazione ed evoluzione di galassie, processi di accrescimento, dinamica del mezzo interstellare, formazione stellare, supernovae, fisica solare, formazione di pianeti…….. (presentazioni pomeriggio)

12 Dimensioni tipiche dati prodotti: qualche TByte Problemi di gestione, visualizzazione, analisi, archiviazione dati (presentazioni pomeriggio) Attività sviluppo codici e algoritmi Presentazioni pomeriggio

13 Key projects )The Formation of the Milky Way 2) 3-D Magnetohydrodynamic Model of X-ray Mixed Morphology Supernova Remnants with Enhanced Metallic Abundances 3) Magnetic reconnection, shear driven instabilities, and the development of turbulence in the Solar Wind 4)The galaxy intergalactic medium interplay 5)MHD modelling of strong shocks from the fastest coronal mass ejections 6)Shearing box 3D simulations of the magnetorotational instability in accretion disks

14 Distribuzione per tematica: Numero progetti Frazione tempo di calcolo

15 Tipologia codice N. progetti N-body38 MHD34 Altro13 Tipologia codice SedeN. Prog. TO7 + 1kp MI6+1kp BO14 PD8 FI11+1kp PA9+2kp CT5 CA4 Roma9 TS5+1kp NA3 PI1 Progetti per sede

16 Quali sono le esigenze di calcolo? Pronti per grandi applicazioni Daltra parte anche esigenze per applicazioni di dimensioni medie Non necessariamente queste diverse esigenze vengono da comunità diverse Per grandi applicazioni necessità di preparazione

17


Scaricare ppt "Rapporto sulla convenzione INAF-CINECA Gianluigi Bodo INAF Osservatorio Astronomico di Torino."

Presentazioni simili


Annunci Google