La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Milano, 6 ottobre 2009 Vittorio Chiesa Direttore Energy & Strategy Group.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Milano, 6 ottobre 2009 Vittorio Chiesa Direttore Energy & Strategy Group."— Transcript della presentazione:

1 Milano, 6 ottobre 2009 Vittorio Chiesa Direttore Energy & Strategy Group

2 © Energy & Strategy Group Il fotovoltaico in Italia Il fotovoltaico in Lombardia Il mercato e le potenzialità di sviluppo La filiera Il sistema di incentivazione Conclusioni 2

3 © Energy & Strategy Group Nel 2008 sono stati installati al mondo complessivamente impianti fotovoltaici per 5,8 GW di potenza (+119% rispetto al 2007) L80% di tali installazioni della potenza mondiale del 2008 – 4,6 GW – è stata installata in Europa Paese Potenza installata nel 2008 [MW] Potenza cumulata al 2008 [MW] Germania Spagna Giappone USA

4 © Energy & Strategy Group In Italia, alla fine del 2008, erano presenti impianti fotovoltaici per una potenza cumulata di 459 MW (circa 1/12 della Germania), per oltre il 70% (339 MW) relativa alla nuove installazioni del 2008 Gli ultimi dati – settembre 2009 – riportano unulteriore crescita del 37% della potenza installata, per un totale di 630 MW 4

5 © Energy & Strategy Group Nel 2008 la taglia media si è ridotta del 2,7% Potenza installata quadruplicata tra 2007 e 2008 Sono stati installati 365 nuovi impianti nel 2008 con una crescita rispetto al 2007 di circa il 570%. 5

6 © Energy & Strategy Group Esistono profonde differenze – a causa della diversa insolazione, della morfologia del territorio, ma anche del diverso quadro normativo regionale e locale – in termini di peso relativo dei diversi segmenti 6

7 © Energy & Strategy Group Nel 2008 il volume di affari del fotovoltaico in Italia è stato di circa 1,7 miliardi di euro con un incremento di circa il 360% rispetto al 2007 Se si considera lulteriore incremento di installazioni avvenuto sino al settembre 2009, si può stimare in 2,5 miliardi di euro Il volume di affari cumulato dal gennaio 2008 ad oggi. 7

8 © Energy & Strategy Group Sono circa 650 le imprese operanti lungo lintera filiera del fotovoltaico in Italia A queste si aggiungono diverse migliaia di operatori locali, coinvolti principalmente nella fase di installazione dellimpianto nel segmento residenziale e qualche centinaia di banche e istituti di credito attivi nel finanziamento degli impianti. 8

9 © Energy & Strategy Group Componenti e tecnologie Residenziale 690 mln Industriale 370 mln Centrali 598 mln impresa italiana impresa estera con filiale italiana impresa estera Distribuzione e Installazione Celle e Moduli Silicio e Wafer Produzione e Trading Finanziamento e Assicurazione 25% 23% 52% 62% 24% 14% 79% 8% 13% 74% 26% 38% 40% 22% 98% 2% 9

10 © Energy & Strategy Group Il fotovoltaico in Italia Il fotovoltaico in Lombardia Il mercato e le potenzialità di sviluppo La filiera Il sistema di incentivazione Conclusioni 10

11 © Energy & Strategy Group La Lombardia riveste un ruolo di primo piano nel mercato fotovoltaico italiano. Gli impianti totali installati in Lombardia al termine del 2008 sono 5.133, il 51% in più rispetto allEmilia Romagna (seconda in Italia per numerosità con impianti) per una potenza complessiva di 49,3 MW A giugno 2009 il numero di impianti in Lombardia sale a con una potenza cumulata totale di 56,6 MW. Regione Numero impianti Potenza [MW] Lombardia ,6 Emilia Romagna ,3 Veneto ,5 Piemonte ,5 Puglia ,6% degli impianti installati in Italia 11,6% della potenza totale installata in Italia seconda solo alla Puglia (12,5%) 11

12 © Energy & Strategy Group Impianti residenziali (p<=20kW) Il segmento residenziale costituisce il principale campo di applicazione della tecnologia fotovoltaica in Lombardia anche se il suo peso relativo è andato progressivamente riducendosi (-4,4 % nel 2007 e -22,3% nel 2008) in favore del segmento industriale e delle centrali 12 AnniPotenza [MW] Percentuale sul totale della potenza installata 20061,372,2% 20074,767,8% ,545,5%

13 © Energy & Strategy Group Impianti commerciali (20kW < p < 100 kW) Pur registrando un significativo incremento del valore assoluto della potenza installata (da 2,2 MW nel 2007 a 9,3 MW nel 2008) il peso relativo del segmento diminuisce tra il 2007 e il 2008, passando da un valore di potenza del 32% rispetto agli altri segmenti a poco meno del 23% nel

14 © Energy & Strategy Group Impianti industriali – Centrali (p>100) Il 2008 ha segnato un momento di svolta portando gli impianti con taglia superiore ai 100 kW a rappresentare dallo 0% al 31,6% della potenza installata, con un valore di 12,8 MW di potenza e 43 nuovi impianti installati a fine 2008 (di cui 22 tra i 200 kW e 1 MW e un impianto da 1,7 MW) Il boom che questo segmento ha sperimentato è di gran lunga il più consistente verificatosi in Italia che ha registrato una crescita media nel 2008 del 18% 14

15 © Energy & Strategy Group Le provincie lombarde più virtuose in termini di numero di impianti e potenza installata a fine 2008 sono Brescia, in cui si concentra il 26% della potenza totale installata in Lombardia, Milano con il 19% e Bergamo con il 13% ProvinciaNumero impiantiPotenza [MW] Brescia ,6 Milano1.0049,4 Bergamo7886,4 15

16 © Energy & Strategy Group Se si analizza la dimensione media degli impianti emergono con chiarezza le province (Lecco, Como, Sondrio, Milano) in cui prevale la natura residenziale degli impianti rispetto alle province agricole (Lodi, Pavia, Mantova) che presentano una dimensione media degli impianti decisamente superiore installati a terra o sulla copertura di edifici agricoli Provincia Dimensione media impianti [kW] Lecco6,33 Como7,19 Sondrio7,38 Milano9,41 Provincia Dimensione media impianti [kW] Lodi23,91 Pavia15,56 Mantova11,75 16

17 © Energy & Strategy Group Milano è prima per diffusione del fotovoltaico rispetto alla sua estensione territoriale (5,98 kW per km 2 ) mentre il dato per abitante la colloca allultimo posto (3,1 W per abitante ) Como, Lecco e Varese risultano ancora lontane dal pieno sviluppo Provincia Potenza [W/abitante] Potenza [kW/km 2 ] Bergamo6,12,36 Brescia10,42,64 Como3,11,40 Cremona10,82,17 Lecco4,21,69 Lodi11,83,31 Mantova7,11,23 Milano (*)3,15,98 Pavia7,01,25 Sondrio8,34,69 Varese3,72,65 17 (*) comprende anche Monza-Brianza

18 © Energy & Strategy Group La Lombardia si colloca al primo posto per volume di affari nel 2008 e contribuisce per circa il 12,6% al valore complessivo del mercato in Italia Il volume di affari complessivo generato dal fotovoltaico in Lombardia, al giugno 2009, è pari a circa 300 milioni di euro Regione Volume di affari 2008 [Mln ] LOMBARDIA208,6 PUGLIA205,9 EMILIA ROMAGNA163,6 PIEMONTE131,7 VENETO120 TRENTINO114,7 TOSCANA111,5 MARCHE95,8 LAZIO94,7 SICILIA65,7 UMBRIA63,2 SARDEGNA57,4 FRIULI53,7 CALABRIA52,6 CAMPANIA43,2 ABRUZZO38,6 BASILICATA18,7 LIGURIA15 MOLISE4,7 VALLE D'AOSTA1,2 18

19 © Energy & Strategy Group Volume di affari generato nel 2008 suddiviso per segmenti Segmento Volume di affari [mln ] Percentuale sul totale P<=20110,953,2% 2010051,324,6% Volume di affari cumulato al giugno 2009 suddiviso per segmenti Segmento Volume di affari [mln ] Percentuale sul totale P<=20176,459,1% 2010054,218,2% 19

20 © Energy & Strategy Group E possibile costruire la previsione del potenziale di installazione del fotovoltaico in Lombardia al 2020 tenendo conto delle caratteristiche del territorio lombardo: le nuove edificazioni residenziali (nellipotesi in cui abbia efficacia la normativa che impone la realizzazione di impianti da energia rinnovabile da1kW per ogni unità abitativa) le superfici commerciali della GDO (nellipotesi che rimanga economicamente conveniente la realizzazione di impianti fotovoltaici sulle coperture piane) le superfici agricole a serra (nellipotesi che si affermi la soluzione delle serre fotovoltaiche) i terreni incolti o a scarso rendimento agricolo (nellipotesi di realizzazione di impianti fotovoltaici a terra)

21 © Energy & Strategy Group Le nuove unità abitative realizzate in Lombardia nel periodo sono state pari nel complesso a circa 1 milione di unità (ciascuna con una estensione media di 80 m 2 ). Supponendo simile il trend di crescita delledificato anche per il periodo 2008 – 2020 e associando a ciascuna unità abitativa 1kW di installazione fotovoltaica, è possibile stimare in circa 1 GW il potenziale al 2020 derivante dal solo nuovo edificato Elaborazione da fonti Istat

22 © Energy & Strategy Group Le coperture delle superfici commerciali della GDO sono in Lombardia pari a circa 833 mila m 2 nel 2008 Se si installassero impianti fotovoltaici sulla totalità di queste superfici e sui tetti dei parcheggi ad esse adiacenti (con un coefficiente di conversione di 1kW ogni 10 m 2 ), si avrebbe una crescita potenziale stimabile in circa 250 MW Considerando lapertura dei nuovi centri commerciali nei prossimi 10 anni è possibile stimare un potenziale non inferiore a 300 MW Elaborazione da fonti CNCC sulle superfici commerciali sopra i 5000 m 2 (dati 2008) Il dato è calcolato a partire dalla GLA tenendo conto del numero medio di piani delle strutture commerciali nelle differenti regioni

23 © Energy & Strategy Group La superficie coperta da serre per coltivazioni agrarie nel 2008 in Lombardia è 19,7 milioni di m 2, su un totale a livello nazionale di circa 300 milioni di m 2 Ipotizzando che nel periodo 2009 – 2020 almeno il 20% di tali superfici (*) venga riconvertito con coperture da serre fotovoltaiche (con un coefficiente di conversione di 1kW ogni 10 m 2 ) è possibile stimare un potenziale di circa 395 MW (*) In modo analogo è possibile ipotizzare che lutilizzo sia percentualmente inferiore, ma su una superficie incrementata per tener conto delle serre da floricoltura

24 © Energy & Strategy Group Le foraggere permanenti (prati e pascoli, di cui il 32% classificato come pascoli poveri) e le foraggere non permanenti (erbai e prati avvicendati) al 2008 risultano avere in Lombardia una superficie territoriale rispettivamente di e milioni di m 2 Lutilizzo entro il 2020 di solo il 2% di questi terreni per la realizzazione di impianti fotovoltaici a terra (utilizzando un coefficiente di conversione di 1 kW ogni 20 m 2 ) genera un potenziale di circa 4,9 GW Elaborazione da fonti ISTAT sulle coltivazioni agrarie 2008

25 © Energy & Strategy Group Nelle ipotesi più conservative fatte il potenziale totale stimabile al 2020 è superiore a 6,5 GW Nuove edificazioni residenziali 1 GW Superfici commerciali della GDO0,3 GW Superfici agricole a serra 0,4 GW Terreni incolti / a scarso rendimento agricolo4,9 GW

26 © Energy & Strategy Group Il fotovoltaico in Italia Il fotovoltaico in Lombardia Il mercato e le potenzialità di sviluppo La filiera Il sistema di incentivazione Conclusioni 26

27 © Energy & Strategy Group Industriale Produzione e Trading Distribuzione e Installazione Celle e Moduli Silicio e Wafer Finanziamento e Assicurazione Componenti e Tecnologie Residenziale Centrali 27 Non sono previsti in Lombardia investimenti diretti in capacità produttiva in questa area di business Tuttavia, uno (Italsilicon) dei tre progetti italiani nel silicio ha fra i suoi ispiratori la lombarda MX Group ImpresaPromotoreCapacità attesa Silfab Helios Technology t ( 600 MW) EsteluxSolon t ( 480 MW) ItalsiliconMX Group t ( 350 MW)

28 © Energy & Strategy Group Industriale Produzione e Trading Distribuzione e Installazione Celle e Moduli Silicio e Wafer Finanziamento e Assicurazione Componenti e Tecnologie Residenziale Centrali 28 Nel maggio 2008, è nata Solarcell – prima impresa lombarda attiva nella produzione di celle – che si contrappone allunica altra realtà italiana (Omniasolar Italia con sede a Benevento) In questo ambito sono poi attive ERSE (ex CESI Ricerca) e Arendi, alla ricerca di nuove soluzione per la produzione di celle fotovoltaiche di nuova generazione Le imprese lombarde attive nella produzione di moduli sono nel complesso pari a circa il 19% del totale delle imprese italiane I primi due più grandi operatori del paese – Solarday e MX Group – sono lombardi e hanno una capacità produttiva pari da sola a circa il 65% del totale delle prime 10 imprese italiane

29 © Energy & Strategy Group Industriale Produzione e Trading Distribuzione e Installazione Celle e Moduli Silicio e Wafer Finanziamento e Assicurazione Componenti e Tecnologie Residenziale Centrali 29 Oltre il 15% delle imprese italiane che distribuiscono ed installano impianti fotovoltaici hanno sede in Lombardia Sono lombardi anche i principali EPC contractor e System Integrator (Enerpoint, Enerqos, Solarex) che occupano rispettivamente il secondo, quinto e nono posto della top 10 italiana

30 © Energy & Strategy Group Il fotovoltaico in Italia Il fotovoltaico in Lombardia Il mercato e le potenzialità di sviluppo La filiera Il sistema di incentivazione Conclusioni 30

31 © Energy & Strategy Group Accanto al sistema di incentivazione a livello nazionale, in alcune regioni gli enti territoriali di governo si sono mossi per incrementare le risorse a disposizione per la costruzione e installazione di impianti fotovoltaici. In particolare, questo avviene attraverso forme di finanziamento che possono essere sia in conto interessi che in conto capitale. La Lombardia appare essere su questo fronte particolarmente attiva. 31

32 © Energy & Strategy Group Mutuo a profitto Accordo siglato nel 2008 dalla provincia di Milano con alcune Banche di Credito Cooperativo e con la Banca Popolare di Milano, nel promuovere prestiti personali a tasso zero a favore delle famiglie, per un importo massimo di euro per la riqualificazione energetica e linstallazione di impianti di produzione da fonti rinnovabili sugli edifici residenziali Contributo pubblico a fondo perduto Stanziamento finanziario per linstallazione di impianti fotovoltaici sulle scuole materne, elementari e medie pubbliche paritarie della Lombardia di 4,3 milioni di euro destinato a coprire il 30% del costo dellimpianto Progetti di innovazione La Regione Lombardia e le Camere di Commercio Lombarde hanno stanziato 15 milioni di euro per finanziare – sino al 50% - progetti di innovazione tra i quali rientrano anche linstallazione di impianti fotovoltaici 32

33 © Energy & Strategy Group Il fotovoltaico in Italia Il fotovoltaico in Lombardia Il mercato e le potenzialità di sviluppo La filiera Il sistema di incentivazione Conclusioni 33

34 © Energy & Strategy Group Il potenziale di sviluppo del fotovoltaico in Lombardia è decisamente significativo (oltre 6 GW al 2020 contro i circa 50 MW del 2008) e rappresenta una notevole opportunità La Lombardia ha le carte in regola per giocare un ruolo di primo piano nel fotovoltaico in Italia registra la presenza di numerose imprese ed iniziative imprenditoriali in aree di business chiave della filiera, molte delle quali rivestono dei ruoli di leadership allinterno del business del fotovoltaico in Italia e sono tra le prime ad essersi messe alla prova in questo settore. ha nei suoi enti locali degli attori attenti al favorire con un sistema di sussidi e di incentivazione la costruzione di impianti fotovoltaici 34

35 © Energy & Strategy Group Vi sono però ancora diversi ostacoli da superare: il mondo industriale e imprenditoriale deve ancora raggiungere la piena consapevolezza delle potenzialità del settore e la capacità di fare sistema sia a livello regionale che nazionale la Pubblica Amministrazione – anche a livello locale – deve compiere ancora uno sforzo per uniformare le regole di autorizzazione alla costruzione e allesercizio dellimpianto fotovoltaico le istituzioni associative e gli enti di formazione devono fare di più per diffondere la cultura della sostenibilità e dellenergia pulita, vero motore dello sviluppo delle energie rinnovabili 35

36 Milano, 6 ottobre 2009 Vittorio Chiesa Direttore Energy & Strategy Group


Scaricare ppt "Milano, 6 ottobre 2009 Vittorio Chiesa Direttore Energy & Strategy Group."

Presentazioni simili


Annunci Google