La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SISTEMI INFORMATIVI PER IL GOVERNO DELLE POLITICHE SOCIALI Anna Banchero Milano 2.10.2006.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SISTEMI INFORMATIVI PER IL GOVERNO DELLE POLITICHE SOCIALI Anna Banchero Milano 2.10.2006."— Transcript della presentazione:

1 SISTEMI INFORMATIVI PER IL GOVERNO DELLE POLITICHE SOCIALI Anna Banchero Milano

2 Le politiche di WELFARE del terzo millennio (l.328/2000 e DPCM ) sono politiche globali che riguardano complessivamente: - gli stili di vita - gli aspetti della convivenza - lo sviluppo locale Lofferta di servizi deve essere organizzata CON SISTEMI A RETE e disporre di informazioni facilmente consultabili LE POLITICHE A FAVORE DELLA PERSONA

3 Programmare significa elaborare atti e procedure volte a rendere le politiche sociali e sociosanitarie - realizzabili - sostenibili - verificabili - coerenti agli obiettivi prefissati Per programmare è necessario disporre di informazioni e dati a cui può rispondere il Sistema Informativo Sociale e Sociosanitario LA PROGRAMMAZIONE

4 PROGRAMMAZIONE E SISTEMA INFORMATIVO IL SIS consente il governo delle reti, con indicatori che analizzano e mettono in relazione: il contesto demografico, sociale ed economico il contesto demografico, sociale ed economico la domanda e il bisogno la domanda e il bisogno lofferta dei servizi lofferta dei servizi La costruzione e la elaborazione di: indagini specificheindagini specifiche sistemi gestionalisistemi gestionali limplementazione con altri sistemi (sanitario del lavoro etc.limplementazione con altri sistemi (sanitario del lavoro etc.

5 Nel dibattito sui LIVELLI ESSENZIALI DELLE PRESTAZIONI emergono: DIRITTO alle informazioni e allorientamento per laccesso alla rete DIRITTO alle informazioni e allorientamento per laccesso alla rete DIRITTO alla valutazione del bisogno nelle diverse dimensioni sociale, sanitaria e relazionale DIRITTO alla valutazione del bisogno nelle diverse dimensioni sociale, sanitaria e relazionale DIRITTO ad un piano personalizzato (PIA) DIRITTO ad un piano personalizzato (PIA) Le informazioni sulla persona e sulla rete diventano strumento per attuare i LEP SIS E INTEGRAZIONE SOCIOSANITARIA: L.E.P

6 PIANI DI ZONA O DI DISTRETTO SOCIOSANITARIO, motore per lo sviluppo locale e strumento per concretizzare le politiche a favore delle fragilità PIANI DI ZONA O DI DISTRETTO SOCIOSANITARIO, motore per lo sviluppo locale e strumento per concretizzare le politiche a favore delle fragilità LA PIANIFICAZIONE LOCALE richiede informazioni sulla struttura della popolazione, sulle reti e sulle attività svolte, sulla domanda inevasa e indicatori sulla efficacia degli interventi effettuati LA PIANIFICAZIONE LOCALE richiede informazioni sulla struttura della popolazione, sulle reti e sulle attività svolte, sulla domanda inevasa e indicatori sulla efficacia degli interventi effettuati SIS E PROGRAMMAZIONE LOCALE: PIANI DI ZONA E PIANI DI DISTRETTO

7 Le nuove politiche di welfare presuppongo- no una lettura orizzontale delle risorse: dalla famiglia, allambiente collettivo, al ruolo della società civile Le nuove politiche di welfare presuppongo- no una lettura orizzontale delle risorse: dalla famiglia, allambiente collettivo, al ruolo della società civile I LEP assumono dimensioni differenti in relazione alle risorse di cui dispone la persona: pensiamo alle fragilità (es. non autosufficienza) I LEP assumono dimensioni differenti in relazione alle risorse di cui dispone la persona: pensiamo alle fragilità (es. non autosufficienza) Lapporto dei diversi soggetti per la costituzione delle reti, richiede informazioni e dati Lapporto dei diversi soggetti per la costituzione delle reti, richiede informazioni e dati SIS E SUSSIDIARIETA ORIZZONTALE

8 ACCREDITAMENTO E QUALITA, due pilastri del sistema di regolazione sociale sono agibili se si dispone di analisi e di valutazioni ACCREDITAMENTO E QUALITA, due pilastri del sistema di regolazione sociale sono agibili se si dispone di analisi e di valutazioni LE ATTIVITA A FAVORE DELLE FRAGILITA: assistenza domiciliare e residenziale, il SIS per LE ATTIVITA A FAVORE DELLE FRAGILITA: assistenza domiciliare e residenziale, il SIS per - la valutazione - la valutazione - la presa in carico - la presa in carico - la gestione del caso - la gestione del caso SIS E PIANETA ACCREDITAMENTO

9 LESEMPIO DELLA LIGURIA

10 Dati del soggetto Analisi Valutazione Pianificazione Dati statistici di contesto Servizi Sistema informativo Povertà Alzheimer (…) Operatore sul territorio Presa in carico Elaborazione Interventi Aggiornamento informazioni Accesso Indagini sul bisogno Mappa dei servizi Cartella sociale Sistema di governo

11 SIS anche per valutare lefficienza e la efficacia delle prestazioni SIS anche per valutare lefficienza e la efficacia delle prestazioni Strumento di lavoro per gli operatori sociali e sociosanitari per monitorare lattività svolta e da svolgere (reportistica e indicatori) Strumento di lavoro per gli operatori sociali e sociosanitari per monitorare lattività svolta e da svolgere (reportistica e indicatori) Strumento per lattività integrata sulla persona: la scheda utente ( in Liguria, cartella sociale) Strumento per lattività integrata sulla persona: la scheda utente ( in Liguria, cartella sociale) SISTEMA INFORMATIVO ED EFFICIENZA DELLA P.A.

12 Scheda utente Rossi Mario Via Garibaldi 1 (...) Raccolta informazioni Scheda utente Utente Operatore Problemi Schede tematiche Nucleo familiare Diario assistente Area di utenza Dettagli specifici della tipologia Interventi Regione Liguria - Cartella socialeModello applicativo

13 Cartella sociale Dati anagrafici Schede informative tematiche Assegnazione aree utenza Diario dellassistente Riepilogo (stampa) Archiviazione Interventi Nuovo Dettagli Problemi Nucleo familiare Interventi … Rapporti Elenco anagrafiche/interventi (per area, fascia età, tipologia intervento) N° Interventi per area e tipologia Esportazioni Supporto agli operatori Avvisi Manuali Modulistica in linea Funzioni di gestione account Scheda utente Ricerca Nuova Dettagli Regione Liguria - Cartella socialeFunzioni


Scaricare ppt "SISTEMI INFORMATIVI PER IL GOVERNO DELLE POLITICHE SOCIALI Anna Banchero Milano 2.10.2006."

Presentazioni simili


Annunci Google