La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Relazione Provincia di Treviso Le nuove forme di raccolta dei rifiuti e la disponibilità a politiche anti-inquinamento Luglio 2007.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Relazione Provincia di Treviso Le nuove forme di raccolta dei rifiuti e la disponibilità a politiche anti-inquinamento Luglio 2007."— Transcript della presentazione:

1 relazione Provincia di Treviso Le nuove forme di raccolta dei rifiuti e la disponibilità a politiche anti-inquinamento Luglio 2007

2 2 Lambiente - Le priorità Lei pensa che il problema della tutela ambientale oggi sia in assoluto il problema principale da affrontare uno dei problemi principali da risolvere un problema come tanti altri1099 ci sono altri temi più urgenti di cui occuparsi557 non sa/non risponde111 dati riportati a 100 in assenza di non risposte

3 3 Lambiente - Le priorità Le saranno ora elencati alcuni temi strettamente legati alla qualita' ambientale. Indichi per ciascuno di essi se lo ritiene molto, poco o per niente preoccupante rispetto alla zona in cui vive inquinamento elettromagnetico espansione edilizia cave presenti nel territorio inquinamento dell'acqua dei fiumi inquinamento acustico e i rumori eccessivi estinzione di specie animali e vegetali inquinamento dell'acqua potabile mancanza di aree verdi accessibili somma dei valori percentuali delle risposte molto e abbastanza

4 4 Lambiente - la percezione Parliamo ora del degrado ambientale del territorio in cui lei vive. La zona in cui Lei abita e' degradata dal punto di vista ambientale? non sa/non risponde per niente poco abbastanza molto dati riportati a 100 in assenza di non risposte

5 5 I nemici dellambiente Le leggerò ora una serie di possibili cause di degrado ambientale. Per ognuna dovrebbe indicare se la ritiene molto, poco, per niente responsabile del degrado ambientale della zona in cui vive? gli agricoltori i rifiuti prodotti nella zona il riscaldamento delle case le industrie e le fabbriche della zona le auto e i camion somma dei valori percentuali delle risposte molto e abbastanza

6 6 Lambiente - Le priorità Quale, tra le proposte di seguito elencate, migliorerebbe la qualità ambientale della provincia di Treviso? Spingere le industrie a produzioni ecologiche Recuperare a verde le aree industriali abbandonate Migliorare della qualità dell'aria Non realizzare nuove aree industriali Cura del territorio e del suolo1099 Creare nuovi parchi81111 Migliorare la qualità delle acque81011 Creare percorsi naturalistici686 Non sa/non risponde323 dati riportati a 100 in assenza di non risposte

7 7 Qualità ambientale della Marca Rispetto a qualche anno fa, la qualita' ambientale della zona in cui vive e' miglioratapeggioratarimasta la stessa non sa / non risponde

8 8 La qualità della vita Ritiene che tra 3/5 anni la qualità della vita della zona in cui vive sia destinata a migliorare peggiorare rimanere la stessa migliorare peggiorare rimanere la stessa migliorare peggiorare rimanere la stessa Non sa / non risponde (2007:7, 2006:4, 2005:4) Dati riportati a 100 in assenza di non risposte

9 9 Lambiente - le priorità Tra i seguenti fattori, quale rende i territori meno vivibili? *2005* il traffico eccessivo il livello di inquinamento la mancanza di sicurezza i ritmi di vita attuale le difficoltà nei rapporti con le altre persone l'emarginazione sociale898 la separazione tra il centro città e la periferia474 la scarsa presenza di aree verdi446 non sa/non risponde232 dati riportati a 100 in assenza di non risposte *la domanda nelle versioni precedenti del questionario era: Quale tra i seguenti, secondo lei, e' il fattore che rende le citta' meno vivibili?

10 10 La raccolta differenziata Parliamo ora della raccolta dei rifiuti. Per quali tipologie di RIFIUTI la Sua famiglia effettua la RACCOLTA DIFFERENZIATA? 2007 plastica91 vetro e lattine90 carta e cartone90 umido (scarti alimentari, fiori appassiti,...)88 pile40 farmaci scaduti37 verde (sfalci e ramaglie)33 tossici (olio usato, batterie per auto, vernici)29 ingombranti26 cartucce esauste di toner per stampanti16 non sa/non risponde2 somma delle risposte consentite

11 11 La raccolta differenziata E secondo lei per quale motivo alcune persone non fanno la raccolta differenziata? 2007 non sono educati a farlo73 e' scomodo30 pensano che i rifiuti vengano smaltiti tutti assieme14 non ci sono vantaggi economici13 non sono chiare le modalita' di raccolta5 non ci sono sufficienti contenitori4 altro8 non sa/non risponde3 somma delle risposte consentite

12 12 La raccolta porta a porta - punti di debolezza Quali sono, secondo Lei, gli aspetti NEGATIVI della modalità di raccolta PORTA A PORTA? 2007 costa troppo all'azienda che se ne occupa29 e' poco igienica19 vedere i bidoncini esposti e' antiestetico16 e' scomoda per l'utente15 e' difficile da gestire per l'utente13 gli asporti sono poco frequenti13 sono scomodi gli orari di asporto7 i mezzi impegnati nel ritiro dei rifiuti rallentano il traffico7 non conosco questa modalita'9 non sa/non risponde31 somma delle risposte consentite

13 13 Raccolta tramite cassonetti - punti di debolezza Quali sono, secondo Lei, gli aspetti NEGATIVI della modalità di raccolta mediante CASSONETTI? 2007 e' poco igienica45 e' poco rispettosa dell'ambiente27 i cassonetti sono antiestetici25 e' scomoda per l'utente22 gli svuotamenti dei cassonetti sono poco frequenti21 i mezzi impegnati nello svuotamento rallentano il traffico10 non conosco questa modalità6 non sa/non risponde21 somma delle risposte consentite

14 14 Raccolta rifiuti - le modalità Nel suo Comune la raccolta dei rifiuti avviene con sistema porta a porta o mediante il deposito nei cassonetti? cassonetti* porta a porta** non sa-non risponde05 media:7,18,2 *rispondenti: quanti utilizzano i cassonetti **rispondenti: quanti utilizzano la raccolta porta a porta dati riportati a 100 in assenza di non risposte bidoncini e porta a porta cassonettisono presenti entrambe le modalita' In generale quanto e' soddisfatto per il servizio di RACCOLTA RIFIUTI attuato mediante la modalità

15 15 La raccolta tramite cassonetti - insoddisfazione Per quale motivo e' poco soddisfatto del servizio di raccolta rifiuti tramite i CASSONETTI? 2007 rimangono sporchi gli spazi intorno ai cassonetti58 sono scarse le condizioni igieniche dei cassonetti40 il numero di cassonetti e' inadeguato16 la distanza dei cassonetti e' eccessiva6 altro26 non sa/non risponde7 rispondenti: quanti utilizzano i cassonetti somma delle risposte consentite

16 16 La raccolta porta a porta - insoddisfazione Per quale motivo e' poco soddisfatto del servizio di raccolta rifiuti PORTA A PORTA? 2007 e' ridotta la frequenza di svuotamento34 aumentano i problemi per l'utente 24 e' poco igienico tenere i rifiuti in casa21 e' scomodo tenere i rifiuti in casa20 altro28 non sa/non risponde8 rispondenti: quanti utilizzano la raccolta porta a porta somma delle risposte consentite

17 17 La raccolta dei rifiuti - propensione al cambiamento Lei cambierebbe la sua attuale modalita' di raccolta rifiuti? bidoncini e porta a porta 64 cassonetti24 vanno bene entrambe le modalita'10 non sa/non risponde2 rispondenti: quanti utilizzano i cassonetti Se potesse scegliere la modalita' di raccolta rifiuti, Lei preferirebbe un sistema porta a porta o l'utilizzo dei cassonetti? sinonon sa/non risponde

18 18 La propensione alla raccolta porta a porta E' attualmente allo studio la possibilità di cambiare il metodo di raccolta rifiuti, ampliando a tutta la Provincia la modalità di raccolta porta a porta. Rispetto a questa ipotesi Lei è: 2007 del tutto favorevole55 abbastanza favorevole21 somma favorevoli76 ne' favorevole ne' contrario6 abbastanza contrario9 del tutto contrario6 somma contrari15 non sa/non risponde3

19 19 La raccolta porta a porta E cosa potrebbe farLe cambiare idea? 2007 una riduzione della bolletta 42 un aumento della frequenza di ritiro17 la sicurezza dell'effettivo riciclaggio16 la distribuzione gratuita dei sacchi14 orari piu' elastici per il ritiro10 una maggior trasparenza dei risultati aziendali9 altro2 non cambierei idea24 non sa/non risponde10 rispondenti: quanti non sono favorevoli alla raccolta porta a porta somma delle risposte consentite

20 20 Smaltimento dei rifiuti - le priorità Secondo Lei per affrontare il problema dello smaltimento dei rifiuti quale tra i seguenti interventi deve essere realizzato prioritariamente? 2007 realizzare impianti di termovalorizzazione dei rifiuti32 incentivare la raccolta differenziata 21 aumentare i controlli e le sanzioni per le imprese che non rispettano l'ambiente17 premiare di più i cittadini che fanno la raccolta differenziata 16 realizzare nuove discariche6 incentivare le imprese al rispetto dell'ambiente5 non sa/non risponde3

21 21 Raccolta differenziata Lei ritiene che per affrontare il problema dello smaltimento dei rifiuti incentivare la raccolta differenziata sia l'unica soluzione possibile18 uno strumento importante che da solo pero' non puo' risolvere il problema73 uno strumento che non cambierebbe la situazione4 non sa/non risponde5

22 22 Comportamenti rispettosi dellambiente Secondo Lei quale comportamento i trevigiani sarebbero disposti ad assumere per rispettare di più lambiente? aumentare la raccolta differenziata dei rifiuti scegliere oggetti con confezioni ridotte o riciclabili13139 utilizzare di piu' la bicicletta13129 ridurre l'acquisto di prodotti usa e getta usare di meno l'automobile ridurre i consumi di energia elettrica968 utilizzare detersivi meno inquinanti967 ridurre i consumi dell'acqua casa81113 acquistare prodotti da agricoltura biologica545 partecipare alle iniziative di gestione cura delle aree verdi434 nessuno di questi211 non sa/non risponde833 dati riportati a 100 in assenza di non risposte

23 23 Comportamenti eco compatibili Ogni persona, in Europa, usando l'auto o tenendo acceso il riscaldamento produce due chili e mezzo di polveri sottili l'anno. Per ridurre l'inquinamento Lei sarebbe disposto a chiudere per un'ora o due al giorno il riscaldamento dell'abitazione 71 usare i mezzi pubblici59 ridurre l'uso dell'auto privata57 passare al gpl per l'auto54 utilizzare il biodiesel per l'auto51 acquistare l'auto o il motorino elettrico38 nessuno di questi1 non sa/non risponde2 somma delle risposte consentite

24 24 La rinuncia allautomobile - frequenza Lei ha appena detto che sarebbe disposto ad utilizzare meno l'auto. In particolare, quante volte alla settimana si impegnerebbe ad utilizzare mezzi alternativi? 2007 tutti i giorni35 solo i giorni lavorativi15 tre/quattro volte per settimana23 solo i fine settimana15 una volta per settimana5 solo con livelli eccessivi di polveri sottili4 non sa/non risponde3 rispondenti: quanti si dichiarano disponibili a utilizzare meno lautomobile

25 25 I mezzi alternativi allautomobile E quali mezzi alternativi sceglierebbe? 2007 mezzi pubblici (treno, bus, pullman)69 bicicletta50 a piedi28 forme collettive di trasporto11 scooter/motorino/moto8 cercherei di limitare gli spostamenti4 car sharing (sistema di noleggio self service, che mette a disposizione un'automobile 24 ore su 24)1 rispondenti: quanti si dichiarano disponibili a utilizzare meno lautomobile somma delle risposte consentite

26 26 La cura della città Secondo Lei alla cura e alla bellezza di Treviso contribuiscono...? 2007 tutti i cittadini indistintamente 14 la maggior parte dei cittadini31 solo una parte dei cittadini35 pochi cittadini15 non sa/non risponde5 rispondenti: quanti si dichiarano disponibili a utilizzare meno lautomobile

27 27 Per un territorio più pulito E in particolare Lei personalmente cosa sarebbe disposto a fare per migliorare l'aspetto della città? 2007 fare bene la raccolta rifiuti e non sporcare strade e marciapiedi75 tenere sempre comport.di rispetto dell'ambiente, pulizia della citta'71 impegnarsi personalmente nel tempo libero per la cura della citta'15 pagare di piu' per i servizi di nettezza urbana 6 altro1 niente1 rispondenti: quanti si dichiarano disponibili a utilizzare meno lautomobile somma delle risposte consentite

28 28 Per migliorare lambiente E secondo Lei, quanto sono importanti i seguenti interventi volti a migliorare la situazione ambientale? media non sa/non risp controllo annuale dei gas di scarico di tutti i veicoli (bollino blu)6, incentivi per la conversione dei mezzi da benzina a GPL/metano7, agevolazioni finanziarie per passare al riscaldamento a gas metano8, promozione dei sistemi di costruzione ecocompatibili (bioedilizia)8, incentivazione nella costruzione di case ecologiche8, organizzazione delle domeniche ecologiche6, sensibilizzazione ed educazione ambientale nelle scuole9, lavaggio stradale notturno quotidiano6, adozione di sistemi di illuminazione pubblica a basso consumo8, limitazioni nell'utilizzo degli impianti termici per uso civile7, dati riportati a 100 in assenza di non risposte

29 29 I compiti della Provincia di Treviso Parliamo infine delle responsabilità in tema ambientale della Provincia. Quale tra seguenti cose dovrebbe fare prioritariamente la Provincia per intervenire sui problemi ambientali della zona? aumentare i controlli e le sanzioni per le imprese che non rispettano l'ambiente ridurre il numero di camion che circola nei centri e imporre l'uso di mezzi ecologici premiare di più i cittadini che fanno la raccolta differenziata incentivare le imprese al rispetto dell'ambiente creare nuovi impianti di smaltimento e distruzione dei rifiuti11915 promuovere l'uso di mezzi pubblici91612 incentivare chi passa a mezzi di trasporto ecologici (gas, elettrico)81110 controllare qualità delle auto e dei loro livelli di inquinamento576 non sa/non risponde333 dati riportati a 100 in assenza di non risposte

30 30 Metodologia NOTA METODOLOGICA AI SENSI DELL ART. 3 DELLA DELIBERA N. 153/02/CSP DELL AUTORITA PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI Soggetto realizzatore: Publica ReS Srl-Trieste Committente e acquirente: Provincia di Treviso Data di esecuzione: dal 6 al 8/06/2007 Tipo di rilevazione: sondaggio telefonico CATI (Computer Assisted Telephone Interview) e CAWI (Computer Assisted Web Interview), all'interno di un campione di 400 soggetti maggiorenni residenti in provincia di Treviso, rappresentativi dell'universo di riferimento in base ai parametri di sesso, et à e zona di residenza. Per l indagine telefonica le unit à da intervistare sono state estratte dagli elenchi telefonici con una procedura casuale, per l indagine on line sono stati contattati utenti iscritti al Panel di Swg. Il sistema di qualit à è certificato secondo le norme ISO 9001: 2000 da Det Norske Veritas Italia.

31 31 Campione Sesso: maschio49 femmina51 Eta': anni anni anni anni anni14 pi ù di 64 anni22 Ampiezza centro: meno di abitanti14 da a da a da a Titolo di studio: licenza elementare14 licenza media25 diploma43 laurea18 Professione: imprenditore2 artigiano1 commerciante1 ag. di comm./rappr./altro lav.autonomo 3 libero professionista5 dirigente1 insegnante/docente7 quadro/direttivo/tecnico4 impiegato 15 altro lavoratore dipendente2 operaio12 studente7 casalinga13 pensionato25 disoccupato2

32 32 per publica ReS Enzo Risso Per contatti: publica ReS srl via San Francesco, Trieste Tel. 040/ fax 040/ Società unipersonale del gruppo Swg. Gruppo con SISTEMA QUALITA CERTIFICATO publica ReS è una società interamente dedicata alle pubbliche amministrazioni, alla comunicazione pubblica, alle multiutility, agli enti locali, allassociazionismo (economico, ambientale e sociale) e ai diversi soggetti che operano nel territorio.


Scaricare ppt "Relazione Provincia di Treviso Le nuove forme di raccolta dei rifiuti e la disponibilità a politiche anti-inquinamento Luglio 2007."

Presentazioni simili


Annunci Google