La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1° livello Lesperienza di area vasta nella provincia di Vicenza L. Bozzola, E. DAmore, M. Lestani, A. Poletti, A. Visonà

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1° livello Lesperienza di area vasta nella provincia di Vicenza L. Bozzola, E. DAmore, M. Lestani, A. Poletti, A. Visonà"— Transcript della presentazione:

1 1° livello Lesperienza di area vasta nella provincia di Vicenza L. Bozzola, E. DAmore, M. Lestani, A. Poletti, A. Visonà

2

3 Bassano del Grappa Thiene Arzignano Vicenza Citologia su strato sottile Immunoistochimica di base Immunoistochimica specialistica FISH Lettura Pap-Test Computer assistita AREA VASTA PROVINCIA DI VICENZA Collaborazione tecnica

4 Strumenti presenti Dedicati Due allestitori automatici - Cytyc TP 3000 Un coloratore automatizzato - Leica ST5020 Un lettore computerizzato - Cytyc Imager Quattro microscopi motorizzati e computerizzati Cytyc Review Scope Strumenti presenti Dedicati Due allestitori automatici - Cytyc TP 3000 Un coloratore automatizzato - Leica ST5020 Un lettore computerizzato - Cytyc Imager Quattro microscopi motorizzati e computerizzati Cytyc Review Scope

5 TP 3000

6

7 Lettore computerizzato - Cytyc Imager

8 Cytyc Review Scope

9 THIENE ARZIGNANO VICENZA BASSANO D.G. LINEE DI FLUSSO DEI MATERIALI

10 Scelta del Sistema Imager Tre delle quattro strutture usavano già il sistema di citologia su strato sottile. Presenza di macchine di allestimento semiautomatico o automatico in tre strutture. Scelta di far vedere allesaminatore tutti i preparati (no classi di preparati viste solo dalla macchina )

11 Personale coinvolto (Citotecnici, Biologi, Medici) USL3USL4USL5USL6Totale

12 Fasi organizzative Acquisizione degli strumenti Collaudo degli strumenti Formazione del personale addetto allallestimento Formazione del personale addetto alla lettura (certificazione da parte della ditta fornitrice) Ottimizzazione dei trasporti

13 Efficienza del sistema di analisi computer assistita - Imager Preparati inseriti* Preparati analizzati % di preparati analizzati ,02 % *Comprensivi anche di preparati provenienti non dallo screening

14 CRITICITA

15 Situazione fine 2007 inizio 2008 Una USL passa quasi direttamente da lettura tradizionale a…… strato sottile + lettura automatica Le altre tre passano progressivamente da strato sottile a lettura automatica Progressivo passaggio dei citologi da lettura in strato sottile a …… strato sottile + lettura automatica.

16 Variabili intrinseche presenti nellanno 2008 Proporzioni differenti - nel tempo - di lettori solo su strato sottile strato sottile e lettura automatica Strato sottile con solo lettura automatica

17 Variabili intrinseche presenti nellanno 2008 Differenti tempi di approccio al sistema del singolo operatore (fattore umano) numerositàdi esami nei quattro centriDifferente numerosità di esami nei quattro centri

18 2007*2008** TOTALE Area Vasta di Vicenza casi analizzati * Senza Imager ** Con Imager * Senza Imager ** Con Imager PAP TEST DA SCREENING DAL 1/1/ 2007 AL 31/10/ 2007 E DAL 1/1/ 2008 AL 31/10/ 2008

19

20 CLASSI DIAGNOSTICHE

21 Confronto con medie regionali

22

23 CASI NEGATIVI

24 L-SIL

25 ASC-US

26 U.O.C. di Anatomia Patologica Area Vasta Vicentina CONTROLLO DI QUALITÀ STRUTTURATO/CONTINUATIVO NELLO SCREENING CERVICO-VAGINALE Corso teorico-pratico di aggiornamento per citotecnici, biologi, medici 11 crediti E.C.M novembre 2008 Centro Formazione A.U.L.S.S. 5 Ovest Vicentino Piazza Martiri della Libertà n. 9 - Lonigo (VI)

27 PRODUTTIVITA Allo stato attuale di difficile oggettivazione per le differenze presenti in questo anno (vedi precedenti diapositive). Dati in alcune unità operative, più omogenee nellapproccio, fanno supporre circa il 40-50% di vetrini diagnosticati in più per unità di tempo.

28 Grazie per lattenzione


Scaricare ppt "1° livello Lesperienza di area vasta nella provincia di Vicenza L. Bozzola, E. DAmore, M. Lestani, A. Poletti, A. Visonà"

Presentazioni simili


Annunci Google