La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Stabilità Relativa dei Carbocationi. Addizione di Alogeni agli Alcheni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Stabilità Relativa dei Carbocationi. Addizione di Alogeni agli Alcheni."— Transcript della presentazione:

1 Stabilità Relativa dei Carbocationi

2

3

4

5

6 Addizione di Alogeni agli Alcheni

7 Meccanismo della Addizione di Alogeni agli Alcheni Meccanismo Della Addizione di Alogeni Agli Alcheni

8 Formule di Risonanza dello Ione Bromonio Intermedio Formule di Risonanza dello ione Bromonio Intermedio

9 Idrogenazione degli Alcheni

10 Idrogenazione Catalitica degli Alcheni: Meccanismo di Reazione

11 Ossidazione degli Alcheni Cis-Idrossilazione

12 Ossidazione degli Alcheni Epossidazione

13 Meccanismo della Epossidazione degli Alcheni

14 Ossidazione degli Alcheni Ozonolisi

15 Alcheni ed Alchini Alcano R-CH 2 -CH 2 -RC n H 2n+2 Questo è il massimo rapporto H/C per un dato numero di atomi di carbonio. Alchene R-CH=CH-RC n H 2n Ogni doppio legame riduce il numero di atomi di idrogeno di 2. Alchino R-C C-R C n H 2n-2 Ogni triplo legame riduce il numero di atomi di idrogeno di 4.

16 Regole IUPAC per la Nomenclatura degli Alchini 1.La catena più lunga, scelta per determinare la radice del nome, deve includere entrambi gli atomi del triplo legame. 2.La catena si deve numerare incominciando dal temine più vicino al triplo legame.Se il triplo legame è al centro della catena, si applica la regola dell'eventuale sostituente che deve portare il numero più basso. 3.Il suffisso ino indica un Alchino o un Cicloalchino. 4.Per individuare la posizione del triplo legame all'interno della catena si usa il più piccolo dei due numeri che individuano gli atomi di carbonio coinvolti nel triplo legame. 5.Se sono presenti più di un legame multiplo, la posizione di ognuno deve essere individuata da un appropriato numero. I doppi legami precedono i tripli legami nel nome IUPAC, tuttavia la catena viene numerata a partire dal termine più vicino ad un legame multiplo, indipendentemente dalla sua natura. 6.Siccome il triplo legame è lineare, esso si può accomodare all'interno di cicli con un numero di atomi di carbonio maggiore di dieci. Nei cicloalchini semplici agli atomi di carbonio interessati al triplo legame sono assegnati i numeri 1 e 2. Quale dei due sia il numero 1 si può determinare in base alla regola del sostituente che deve avere il numero più basso. 7.Gruppi sostituenti contenenti tripli legami sono i seguenti: HC C- Gruppo Etinilico HC CH-CH 2 - Gruppo Propargilico

17 Esempi di Nomenclatura di Alchini

18 Orbitali Atomici del Carbonio C:1s 2 2s 2 2p 2

19 Struttura del Triplo Legame Carbonio-Carbonio

20

21

22 Addizione di HX e X 2 agli Alchini

23


Scaricare ppt "Stabilità Relativa dei Carbocationi. Addizione di Alogeni agli Alcheni."

Presentazioni simili


Annunci Google