La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Economia della cultura e cultura delleconomia Facoltà di Scienze Politiche Università degli Studi di Napoli LOrientale Cattedra di Economia dei Beni e.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Economia della cultura e cultura delleconomia Facoltà di Scienze Politiche Università degli Studi di Napoli LOrientale Cattedra di Economia dei Beni e."— Transcript della presentazione:

1 Economia della cultura e cultura delleconomia Facoltà di Scienze Politiche Università degli Studi di Napoli LOrientale Cattedra di Economia dei Beni e delle Attività Culturali Prof. Elina De Simone a.a I Lezione

2 Quali domande? Limpostazione ortodossa Limpostazione ortodossa Max U Max U s.t. Y s.t. Y SMS (tra cosa?) SMS (tra cosa?) Min Y Min Y s.t. U s.t. U

3 SMS tra produzione e tempo libero La tesi maggiormente ricorrente: La tesi maggiormente ricorrente: 1) lo sviluppo tecnologico determina maggiore produttività e quindi maggiore tempo libero; 2) sorge il problema di gestire il consumo di tempo libero.

4 Quale tempo libero? Questo? Dove le fanciulle di Gauguin non staranno certo meditando sul loro costo opportunità Dove le fanciulle di Gauguin non staranno certo meditando sul loro costo opportunità P.GAUGUIN, Siesta

5 o questaltro? Lillusorio tentativo dei cittadini di Metropolis di una gita fuoriporta Lillusorio tentativo dei cittadini di Metropolis di una gita fuoriporta lalienazione del lavoro (perdita di senso) si cerca di compensarla con lopulenza del consumo lalienazione del lavoro (perdita di senso) si cerca di compensarla con lopulenza del consumo Metropolis (film 1927) di Fritz Lang

6 Cosa possiamo razionalmente attenderci? Uno sviluppo dei beni relazionali? O………………. Auguste Renoir, Colazione dei canottieri Lelogio della lentezza…

7 O la fretta di un fast food? …..o dellassenza di ricerca/esperienza? Lanalisi economica può contribuire alla comprensione delle scelte di consumo? Scarsità di tempo: a parere di Gershuny ciò conduce alla necessità di incremento continuo del tasso di consumatività, possibile solo con la creazione (invenzione) di nuovi beni e servizi che consentono un risparmio di tempo nel processo di consumo

8 E indispensabile ripensare le origini Smith è aristotelico: la persona è considerata un essere relazionale per natura. Sostenere larte aiuta a dissipare nel popolo la malinconia e lumor tetro: beni culturali ed esternalità

9 Della onnipresenza di Pareto in economia e della sua sostanziale assenza nelle altre scienze sociali Lheureux donateur di Magritte, immagino che: Lheureux donateur di Magritte, immagino che: per Pareto, si riconosce da una particolare caratteristica della sua ofemilità; Per Smith è simpatia relazionale.

10 Una veloce rivisitazione delleconomia della cultura Del morbo di Baumol o dei sei personaggi in cerca dautore. E possibile guarire da questo morbo?

11 del rapporto generazionale In quali condizioni è legittimo distruggere (modificare) il patrimonio culturale esistente? In quali condizioni è legittimo distruggere (modificare) il patrimonio culturale esistente?

12 del dire e non dire Quanto vale il Canaletto? Quanto vale il Canaletto? E quanto Fontana? E quanto Fontana? Il taglio di Fontana è un bene meritorio? Il taglio di Fontana è un bene meritorio?

13 Del piacere e del disturbo David Civera- Que la detengan Armstrong & Ellington- Cottontail Caravaggio, il suonatore di liuto

14 di Keynes e del contabile Dato che il bene culturale potrebbe rovinare al suolo prima che il Tesoro prenda in considerazione un proposito troppo antieconomico da meritare un finanziamento pubblico, non cè da meravigliarsi che le altre autorità non costruiscano più giardini pensili di Babilonia, non più piramidi e partenoni…….. Dato che il bene culturale potrebbe rovinare al suolo prima che il Tesoro prenda in considerazione un proposito troppo antieconomico da meritare un finanziamento pubblico, non cè da meravigliarsi che le altre autorità non costruiscano più giardini pensili di Babilonia, non più piramidi e partenoni……..

15 Il viaggio Dal bisogno di Dal bisogno diconoscenza Allo Allospostamento Il trade-off tra i fruitori Il trade-off tra i fruitori

16 Il valore di comunità e di contesto Devono essere trattati come elementi per la sostenibilità Devono essere trattati come elementi per la sostenibilità

17 La Gioconda di Leonardo o di Dan Brown?

18 Turismo culturale e valore di comunità Esternalità positive Esternalità positive Vs. Vs. Esternalità negative Esternalità negative

19 La sostenibilità culturale Dalla sostenibilità ambientale a quella culturale. Dalla sostenibilità ambientale a quella culturale.


Scaricare ppt "Economia della cultura e cultura delleconomia Facoltà di Scienze Politiche Università degli Studi di Napoli LOrientale Cattedra di Economia dei Beni e."

Presentazioni simili


Annunci Google