La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lezione 5 La famiglia ed i rapporti di parentela.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lezione 5 La famiglia ed i rapporti di parentela."— Transcript della presentazione:

1 Lezione 5 La famiglia ed i rapporti di parentela

2 Tra la convivenza familiare (spazi e relazioni interne) e la parentela (spazi e relazioni esterne) vi sono confini fluididinamismo struttura familiare lungo il ciclo di vita. Letteratura sociologica assenza di studi, parentela considerata irrilevante come fenomeno sociale nelle società sviluppate legge di contrazione di Durkeim: la famiglia trarrà origine solo dallunione di 2 individui e non più dal peso della parentela. Antropologia della parentela la parentela in senso ampio deriva da intreccio di 2 vincoli quello tra consanguinei (rapporto diretto) e tra affini (indiretto, col matrimonio); ogni cultura definisce un sistema di filiazione (appartenenza nella catena di generazioni) e un sistema di alleanze (rete di relazioni tra persone); in ogni società i vincoli di sangue hanno generato vincoli di parentela e si sono sempre intrecciati con lappartenenza di sessocriterio per definire relazioni e discendenze: relazioni agnatiche e filiazione patrilineare (sesso maschile struttura la parentela); relazioni uterine e filiazione matrilineare (sesso femminile struttura la parentela); filiazione bilineare (entrambi i sessi definiscono la parentela); relazioni cognatiche o indifferenziate (lappartenenza ad un gruppo di parenti non è più una funzione del sesso) tipiche delle società sviluppate di oggi).

3 Sistema di parentela più diffuso in Occidente di tipo eskimo: nessuno dei 2 sessi prevale nel definire lo spazio della parentela (es. nipoti e cugini sono sia materni che paterni) unimprecisione che denota rilevanza del nucleo coniugale (si distingue infatti tra genitori e parenti, asimmetria di rapporti). Uso e trasmissione del cognomefornire ad individuo e gruppo familiare una identificazione chiara e fissa nel tempoda esigenza lignatica della classe aristocratica a funzione amministrativa per classi sociali inferiori. Distinzione tra lignaggio regole della discendenza, continuità del nome, patrilinearità e parenteladura aldilà del tempo di un nucleo familiare, è una rete di scambi, costruisce la trama della vita sociale, è ed è stata una risorsa indispensabile, matrilinearità.

4 Lettura parentela nella società urbana contemporanea Tesi parsonsiana (anni50) lindustrializzazione oltre a far nascere la famiglia nucleare avrebbe causato la perdita di forza sociale della parentelail particolarismo dei legami parentali (irrazionali!) appariva in contraddizione (disfunzionale) con universalismo democratico della società contemporanearischio del familismo amorale solo le comunità arretrate si basano sulla forza dei legami parentali immorali rispetto al progresso, alla libertà individuale. Dagli anni60 tale lettura viene messa in discussionegrazie a ricerche di natura storica la rete parentale appare come agenzia di mediazione sociale proprio in quanto risorsa economico- sociale e fonte di controllo (es. rete parentale per gli immigrati).

5 I rapporti di parentela nella società contemporanea si basano su fitta rete di scambi e rapporti che è molto flessibile proprio per i maggiori gradi di libertà sia dal punto di vista pratico che affettivo. Chi è senza rete o ha una scarsa rete è più indifeso nella sua partecipazione alla società, coglie minori opportunità (es. successo per trovare lavoro). Esperienza tutta contemporanea è larticolazione della parentela lungo asse generazionale (aumento durata media della vita, ruolo dei nonni); ovviamente tale continuità non è esente da conflitti! (es. educazione figli/nipoti). Nel designare la rete parentale le ricerche evidenziano limportanza ancora oggi delle strutture di genere diverse posizioni che hanno i 2 sessi nella parentela anche se nelle società sviluppate permane una patrilinearità simbolica (regole attribuzione e trasmissione cognome), la permanenza e continuità familiari sono mediate (informazioni e aiuti) dai rapporti tra donne prevalenza matrifocalità e matrilateralità rispetto alla patrifocalità delle società preindustriali.


Scaricare ppt "Lezione 5 La famiglia ed i rapporti di parentela."

Presentazioni simili


Annunci Google