La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1. ORIGINALITÀ DEL METODO a.LA PERSONA AL CENTRO b. LA COMUNITÀ EDUCANTE c. LA PEDAGOGIA DEL PROGETTO d. LA TESTIMONIANZA DI UNA PROFESSIONALITÀ COERENTE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1. ORIGINALITÀ DEL METODO a.LA PERSONA AL CENTRO b. LA COMUNITÀ EDUCANTE c. LA PEDAGOGIA DEL PROGETTO d. LA TESTIMONIANZA DI UNA PROFESSIONALITÀ COERENTE."— Transcript della presentazione:

1 1. ORIGINALITÀ DEL METODO a.LA PERSONA AL CENTRO b. LA COMUNITÀ EDUCANTE c. LA PEDAGOGIA DEL PROGETTO d. LA TESTIMONIANZA DI UNA PROFESSIONALITÀ COERENTE CON LA VITA 1.1. I GRANDI PRINCIPI DI METODO

2 a. UN METODO EDUCATIVO - UMANIZZANTE - PERSONALIZZANTE - COSCIENTIZZANTE - INNOVATORE - DIALOGICO b. MODALITÀ DI RELAZIONARSI - GUIDA AUTOREVOLE E DISCRETA - SOLIDARIETÀ NEL DOLORE - CAPACITÀ DI SCOPRIRE VOCAZIONI - INTRAPRENDENZA -ATTEGGIAMENTO AMICALE E AMOREVOLE c. UNA DIDATTICA ATTENTA AI PIÙ DEBOLI 1.2. LA PERSONA AL CENTRO

3 a. SI FONDA SULLA CONSIDERAZIONE DEL- LALTRO COME OFFERTA DI UNA RICCHEZZA CHE CI LIBERA DAL NOSTRO EGOISMO b. DERIVA DAL FATTO CHE LA CHIESA È COMUNIONE c. PERTANTO, LA SCUOLA CATTOLICA È UN SOGGETTO ECCLESIALE d. OPPORTUNITÀ DELLA COMPRESENZA DI SACERDOTI, RELIGIOSI, RELIGIOSE E LAICI e. COSTITUISCE UN CENTRO PROPULSORE DELLAZIONE EDUCATIVA f. ASSICURA UN CLIMA DI VITA CRISTIANA 1.3. LA COMUNITÀ EDUCANTE

4 a.STRUTTURA UN INSIEME ORGANICO DI FATTORI VOLTI A PROMUOVERE LO SVILUPPO INTEGRALE DEI GIOVANI,ASSICURANDO UN QUADRO DI RIFERIMENTO UNITARIO b. CORRISPONDE AGLI ORIENTAMENTI RECENTI SUL PIANO ORGANIZZATIVO E SCOLASTICO c. È PUNTO DI CONVERGENZA DI TUTTE LE COMPONENTI DELLA SCUOLA d. INDICA GLI OBIETTIVI DA RAGGIUNGERE E GIUSTIFICA LA SCELTA DI DETERMINATI METODI e. PREVEDE LINTEGRAZIONE TRA CONOSCENZE E VALORI 1.4 LA PEDAGOGIA DEL PROGETTO

5 1.5. LA TESTIMONIANZA a. LA SPECIFICITÀ DELLA SCUOLA CATTOLICA NON È UN DI PIÙ ESTERNO, MA SI INTEGRA CON LA FORMAZIONE UMANA b. LEDUCATORE LAICO COME FORMATORE PIÙ CHE COME UN PROFESSIONISTA c. PRIORITÀ ALLA TESTIMONIANZA RISPETTO ALLA PAROLA 1.6. IL NUOVO RUOLO DEL DOCENTE DA FONTE DELLE CONOSCENZE, A GUIDA ALLE CONOSCENZE

6 2.1. LE RICERCHE A LIVELLO INTERNAZIONALE a.IL PROFITTO DEGLI ALUNNI DELLE SCUOLE CATTOLICHE È SUPERIORE, ANCHE SE NON DI MOLTO b. RAGIONE: LA NATURA COMUNITARIA DELLE SCUOLE CATTOLICHE c.GLI ALUNNI DELLA CLASSE OPERAIA RIESCONO MEGLIO NELLE SCUOLE CATTOLICHE 2. LEFFICACIA DEL METODO

7 a. LINDAGINE CENSIS DELL89 - DINAMICAMENTE FEDELI ALLE LORO FINALITÀ - VALIDE SUL PIANO EDUCATIVO- DIDATTICO - EFFICACI SUL QUELLO ORGANIZZATIVO 2.2. LE RICERCHE ITALIANE

8 - PRIORITÀ ALLA FORMAZIONE INTEGRALE DELLA PERSONA - OFFERTA FORMATIVA FONDATA SULLA SINTESI TRA FEDE, CULTURA E VITA - SERVIZIO EFFICACE - ATTENZIONE ALLE ESIGENZE INDIVIDUALI - VERA COMUNITÀ EDUCANTE b. LA RICERCA SULLA QUALITÀ (2001)

9 CaratteristicheDocentiDirig/Ges t StudentiGenitori Formazione integrale della persona 78.6 77.3 61.3 70.2 Sintesi cultura e fede71.581.231.765.7 Accoglienza e cura della singola persona 55.4 54.9 39.8 37.9 Ambiente comunitario che educa 54.2 64.8 44.1 49.8 Testimonianza degli inse-gnanti 53.0 63.2 11.6 28.8 TAV. 1 – LE CARATTERISTICHE DELLA SCUOLA CATTOLICA

10 TAV. 2 – LE CARENZE DELLE SCUOLE CATTOLICHE RISPOSTE SOGGETTI Doc. N=62 5 Dirig. / Gest N=27 7 Stud. N=65 6 Genit. N=30 9 0101 carenza di programmazione 11.713.410.85.5 0202 scarso aggiornamento degli operatori 29.829.610.413.6 0303 mancanza di verifica delle attività 16.831.45.37.1 0404 scarso funzionamento degli organi collegiali 25.436.115.223.0 0505 carenza di sussidi didattici 20.813.424.123.9 0606 scarso interesse da parte delle famiglie 45.354.514.960.5 0707 carenza di collegialità nelle decisioni 28.017.020.421.4 0808 inadeguatezza laboratori e attrezzature 24.222.429.017.2 0909 isolamento rispetto al territorio 36.644.430.631.7 1010 carenza norme su igiene e sicurezza 1.32.29.60.6 1 carenza di figure di sistema tra dirigenti e docenti 18.1 19.9 9.3 11.0 1212 non efficienza della segreteria e amministrazione 8.2 1.8 11.3 2.6 1313 non trasparenza finanziaria 18.410.827.013.9 1414 inadeguatezza insegnamento 4.34.711.11.3 1515 CARENZE NELLA FORMAZIONE 15.1 etico-religiosa13.822.07.56.1 15.2 sociale13.623.517.79.4 15.3 culturale8.25.46.65.8 15.4 professionale14.211.618.38.1 1616 scarsa attenzione alla qualità 9.815.27.69.1 1717 scarsa innovazione metodologico-didattica 20.825.619.710.4 1818 carenza dotazione nuove tecnologie 26.232.538.925.6 1919 Altro 2.45.83.73.6 2020 nessuna carenza 4.22.510.411.0 Tav. 2- LE CARATTERISTICHE SCCATT


Scaricare ppt "1. ORIGINALITÀ DEL METODO a.LA PERSONA AL CENTRO b. LA COMUNITÀ EDUCANTE c. LA PEDAGOGIA DEL PROGETTO d. LA TESTIMONIANZA DI UNA PROFESSIONALITÀ COERENTE."

Presentazioni simili


Annunci Google