La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Della scuola reggiana a cura del Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale annuario a.s. 2011/2012.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Della scuola reggiana a cura del Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale annuario a.s. 2011/2012."— Transcript della presentazione:

1 della scuola reggiana a cura del Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale annuario a.s. 2011/2012

2 popolazione scolastica

3 QUADRO RIASSUNTIVO ALUNNI ISCRITTI A.S. 2011/12 Scuola stataleScuola non statale Iscritti% %Totale iscritti Servizi educativi per la prima infanzia00,0% ,0%4.936 Scuola dell'infanzia ,1% ,9% Scuola primaria ,2%1.5145,8% Scuola secondaria di I grado ,1%6053,9% Scuola secondaria di II grado ,9%2271,1% Totale ,1% ,9% Il numero complessivo della popolazione scolastica si attesta a unità, con un incremento di 686 alunni rispetto all'anno scolastico 2010/11. Gli iscritti alle scuole non statali risultano essere alunni, pari al 21,9% dell'intera popolazione scolastica. A fronte di numeri contenuti nella primaria e nella secondaria di I e II grado, la scuola non statale (comunale e privata) è fortemente rappresentata nel segmento 0-6 anni. Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia

4 SERVIZI EDUCATIVI PER LA PRIMA INFANZIA Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia I nidi d'infanzia, i servizi integrativi (spazi bambini, centri per bambini e genitori) e le sezioni primavera (aggregate a scuole dellinfanzia) accolgono bambini di età compresa fra 0 e 3 anni, il 28,5% della popolazione in età, in lieve aumento rispetto al dato dellanno precedente.

5 SCUOLA DELLINFANZIA Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia Nell'anno scolastico 2011/12 risultano frequentanti il triennio di scuola dellinfanzia bambini, ossia l88,7% dei bambini in età compresa fra i 3 e i 6 anni.

6 SCUOLA PRIMARIA La scuola primaria statale conta iscritti. Agli alunni della scuola statale vanno aggiunti quelli delle scuole primarie non statali, comprendenti iscritti, pari al 5,8% del totale. Dopo il forte calo della popolazione scolastica nel corso dei primi anni novanta, dall'anno scolastico 1996/97 nella nostra provincia si è andata affermando una crescente tendenza all'aumento di alunni. Rispetto allo scorso anno l'aumento è stato di soli 73 alunni. Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia

7 IL TEMPO PIENO NELLA SCUOLA PRIMARIA Nellultimo decennio si è registrato un aumento degli alunni iscritti al tempo pieno, culminante nella.s. 2011/12, nel quale risultano iscritti al tempo pieno alunni, pari al 28,1% degli iscritti alla scuola primaria. Nonostante ciò, il dato risulta ancora abbondantemente sotto la media regionale (45,9% di iscritti al tempo pieno nel 2010/11). Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia

8 SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO La scuola secondaria di I grado statale conta iscritti. Molto limitato è il numero di allievi presenti nelle scuole secondarie di I grado non statali: 605, pari al 3,9% del totale. Come già si è verificato nella scuola primaria, dopo un periodo di forte diminuzione, la popolazione scolastica della scuola secondaria di I grado ha invertito la tendenza: in particolare, negli ultimi 10 anni si è registrato un continuo aumento degli iscritti (3.524). Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia

9 SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO La scuola secondaria di II grado statale conta iscritti. Al numero dei frequentanti le scuole statali vanno aggiunti 481 iscritti ai corsi serali statali, 227 allievi degli Istituti non statali, 342 iscritti ai percorsi IeFP presso gli enti di formazione professionale. Anche la scuola secondaria di II grado ha fatto registrare negli ultimi 10 anni un aumento degli iscritti (dal 2001 ad oggi si contano allievi in più). Rispetto allo scorso anno gli alunni e le classi dei corsi diurni sono aumentati (+285 alunni e +15 classi). Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia

10 La presenza femminile nelle scuole secondarie di II grado della provincia di Reggio Emilia si concentra soprattutto nellarea liceale (63,3% di presenze), segue larea professionale con il 44,8%. Larea tecnica, infine, vede un 38% di alunne, per la maggior parte frequentanti gli indirizzi del settore economico. RIPARTIZIONE ALUNNI ISCRITTI PER GENERE Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia

11 RIPARTIZIONE ISCRITTI ALLE PRIME CLASSI PER AREA DI STUDI Nella provincia di Reggio Emilia le tre aree di studi si dividono quasi equamente gli iscritti: larea umanistica raccoglie il 32,6% degli iscritti (sotto la media regionale e nazionale), larea tecnica il 33,6% (sopra la media nazionale, ma inferiore di 1,7 punti percentuali rispetto a quella regionale) e larea professionale il 33,8% (abbondantemente sopra la media regionale e nazionale). Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia

12 studenti disabili

13 ALUNNI DISABILI La presenza di alunni disabili nella scuola reggiana ha visto negli ultimi anni una crescita dovuta all'aumento della popolazione scolastica e alla domanda sociale crescente. Le percentuali di alunni disabili certificati regolarmente frequentanti la scuola primaria (3,2%), secondaria di I grado (3,4%) e secondaria di II grado (2,9%) sono tra le più elevate in regione. Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia

14 ALUNNI DISABILI PER AREA DI STUDI Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia La maggior parte degli studenti disabili iscritti alle scuole secondarie di II grado della provincia frequenta gli istituti professionali (68,5%); tuttavia, per il quarto anno consecutivo il dato risulta in calo, a favore dellarea tecnica che passa dal 16,6% della.s. 2010/11 al 19,2% della.s. 2011/12. Larea liceale cala di 0,7 punti percentuali rispetto allo scorso anno.

15 PROVINCIA E DISABILITA Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia Servizi di orientamento e di informazione Polaris e Centro Servizi per lintegrazione Progetto tutor euro euro per il nuovo progetto Tutor DSA Trasporti e personale educativo trasferimento fondi regionali ai Comuni Progetti formativi specifici Lavoro collocamento mirato

16 studenti stranieri

17 Il fenomeno dellimmigrazione ha portato la scuola reggiana ad accogliere, negli ultimi anni, un numero sempre più rilevante di allievi stranieri. Risultano attualmente iscritti nella scuola statale (primaria, secondaria di I e II grado) ragazzi di origine straniera. A questi vanno sommati alunni stranieri presenti nei nidi, nelle scuole dell'infanzia e nelle scuole non statali. ALUNNI STRANIERI Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia

18 ALUNNI STRANIERI NELLA SCUOLA STATALE Le percentuali di alunni con cittadinanza non italiana presenti nelle scuole statali reggiane sono tra le più elevate della regione e il trend è in costante aumento, anche se negli ultimi due anni scolastici si è registrato un rallentamento: rispetto allo scorso anno si è passati dal 18,6% al 18,8% nella scuola primaria, dal 18,1% al 18,4% nella scuola secondaria di I grado e dal 13% al 13,2% nella scuola secondaria di II grado. Complessivamente, gli alunni stranieri nella scuola statale sono il 16,8% sul totale degli iscritti. Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia

19 Tra gli studenti stranieri delle scuole della provincia, una buona percentuale è nata in Italia (46,5% complessivamente). Nel dettaglio si riscontrano significative differenze tra gli ordini di scuola: se nella scuola secondaria di II grado risulta nato in Italia solo il 14,5% degli alunni stranieri, nella secondaria di I grado la percentuale sale al 40,5% e sale ancor di più nella scuola primaria, dove il 68% degli alunni stranieri è nato nel nostro paese. ALUNNI STRANIERI NATI ALLESTERO / IN ITALIA Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia

20 Tra gli studenti stranieri delle scuole della provincia prevalgono quelli provenienti dal continente africano ed in particolare dai paesi del nord Africa. Tra quelli provenienti da altre nazioni europee prevalgono nettamente quelli originari dellest Europa. Numerosi risultano anche gli studenti asiatici, il 73% dei quali proviene dalla regione indiana. Molto inferiore risulta essere invece il numero di studenti di nazionalità americana, in maggioranza originari dellAmerica centro-meridionale. PROVENIENZA DEGLI ALUNNI STRANIERI Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia

21 risultati scolastici

22 I RISULTATI NELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO Al terzo anno della reintroduzione dei voti numerici in decimi e con il requisito minimo del sei per la promozione, dopo limpatto iniziale che ha visto unimpennata degli insuccessi, anche nella.s. 2010/11 la percentuale degli alunni respinti nella scuola secondaria di I grado va diminuendo, assestandosi al 4,2%, valore leggermente inferiore a quello della.s. 2009/10 (4,7%). Notevolmente inferiore la percentuale di insuccesso femminile (2,8%) rispetto a quella maschile (5,6%). Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia

23 Linversione di tendenza cominciata nella.s. 2009/10 si è ulteriormente confermata nel 2010/11, con la diminuzione dei respinti nellintero quinquennio dal 15,4% al 14,3% (- 0,7% nel biennio e -1,7% nel triennio). Il tasso di insuccesso è calato più per i maschi (- 1,3%) che per le femmine (-0,9%), le quali ottengono risultati decisamente migliori. I RISULTATI NELLA SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia

24 università

25 LUNIVERSITA DI MODENA E REGGIO EMILIA LUniversità di Modena e Reggio Emilia, organizzata secondo il modello a rete di sedi, conta nella sede reggiana 4 facoltà, oltre ad alcuni corsi di laurea afferenti alla facoltà di Medicina e Chirurgia di Modena. Gli iscritti nella.a. 2010/11 sono complessivamente Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia

26 ISCRITTI ALLE SEDI UNIVERSITARIE DI REGGIO EMILIA Negli ultimi anni, gli iscritti alle sedi universitarie di Reggio Emilia registrano una crescita pressoché costante. Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia

27 LUNIVERSITA DI MODENA E REGGIO EMILIA Il 70% degli studenti iscritti nelle sedi reggiane dellUniversità di Modena e Reggio Emilia proviene da Reggio Emilia e dalle province limitrofe (Modena, Parma e Mantova). Del rimanente 30%, una piccola fetta (4%) è costituita da studenti di cittadinanza non italiana. Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia

28 Borse di studio

29 EVOLUZIONE DELLE RICHIESTE DI CONTRIBUTO Nellultimo triennio la Provincia di Reggio Emilia ha concesso quasi borse di studio per un investimento complessivo di risorse a favore delle famiglie che arriva a sfiorare i 4 milioni di euro. Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia

30 DISTRIBUZIONE TERRITORIALE Dal grafico si nota la predominanza dellambito territoriale di Reggio Emilia, da cui deriva il 47% delle domande. Il territorio di Guastalla copre il 13% delle richieste, Montecchio Emilia il 12%, Scandiano l11%, Correggio il 10% e Castelnovo ne Monti il 7%. Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia

31 ISTITUTI COINVOLTI Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia Ai primi posti tra le scuole maggiormente interessate al beneficio spiccano molti istituti professionali; un dato che sottolinea la tendenza delle famiglie economicamente più fragili a scegliere percorsi che possono portare in tempi brevi ad uno sbocco lavorativo.

32 STUDENTI MERITEVOLI Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia La borsa di studio viene concessa a tutti gli studenti che risultino aver completato lanno scolastico di riferimento. Tuttavia, gli studenti meritevoli trovano riconoscimento del proprio impegno nella possibilità di ricevere un contributo maggiorato del 25% nel caso in cui, nellanno scolastico precedente, abbiano conseguito in media una valutazione pari o superiore al 7. Interessante segnalare che tra gli studenti meritevoli oltre il 60% è costituito da studentesse, a sottolineare limportanza che assume il contributo nel percorso di scolarizzazione di tante ragazze che cercano di affermarsi nonostante situazioni di indigenza o difficoltà economica.

33 STUDENTI IN SITUAZIONE DI HANDICAP CERTIFICATO Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia Anche gli studenti in situazione di handicap certificato ricevono, indipendentemente dai risultati scolastici, un contributo maggiorato del 25%. Le domande presentate a loro favore rappresentano mediamente il 5% delle richieste pervenute.

34 STUDENTI STRANIERI Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia Nel corso dellultimo triennio, le domande di borse di studio presentate da famiglie straniere sono aumentate parallelamente alla crescita del numero degli immigrati residenti sul nostro territorio.

35 STUDENTI STRANIERI Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia Se si rileva lincidenza delle domande presentate da studenti stranieri rispetto al totale delle domande provenienti dalle scuole secondarie di II grado della provincia, possiamo vedere come la borsa di studio rappresenti per questi ragazzi unopportunità molto attesa nella quasi totalità degli istituti.


Scaricare ppt "Della scuola reggiana a cura del Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale annuario a.s. 2011/2012."

Presentazioni simili


Annunci Google