La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1. 2 Carta Giovani nasce nel 2007, in collaborazione con lAssociazione Nazionale Carta Giovani e il Circuito Europeo Euro < 26, su iniziativa del Comune.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1. 2 Carta Giovani nasce nel 2007, in collaborazione con lAssociazione Nazionale Carta Giovani e il Circuito Europeo Euro < 26, su iniziativa del Comune."— Transcript della presentazione:

1 1

2 2 Carta Giovani nasce nel 2007, in collaborazione con lAssociazione Nazionale Carta Giovani e il Circuito Europeo Euro < 26, su iniziativa del Comune di Reggio Emilia e con ladesione dei Comuni di Reggio Emilia, Albinea, Quattro Castella e Vezzano sul Crostolo. Inizialmente era rivolta ai giovani tra i 15 ed i 25 anni che vivono, risiedono e studiano e lavorano nei territori dei quattro Comuni. La carta ha permesso loro di ottenere sconti e agevolazioni in diverse agenzie ed esercizi commerciali. Carta Giovani

3 3 Carta Giovani è una tessera personale, utilizzabile in tutti i paesi in cui esiste una organizzazione Carta Giovani (EYCA - European Youth Card Association) e da diritto a sconti ed agevolazioni in Europa. In virtù del "Protocollo di Lisbona, che sancisce la reciprocità delle Carte Giovani Europee, ogni giovane in possesso di una Carta Giovani può usufruire delle agevolazioni e dei servizi promossi e presenti in ciascuna Carta Giovani in Europa.

4 4 Carta giovani dei Comuni Reggiani A partire dallanno 2009 tutti i comuni della Provincia di Reggio Emilia hanno deciso di dotare lintero territorio provinciale della Carta Giovani, adottando completamente il modello già diffuso nel distretto del Comune di Reggio Emilia. Il progetto Carta Giovani dei Comuni Reggiani, rivolto a tutti i residenti dai 15 ai 30 anni, ha goduto di finanziamenti regionali partecipando al bando sulla Legge Regionale 14/08 Norme in materia di politiche per le nuove generazioni. Vista la decisione della Regione Emilia-Romagna di dotare il territorio regionale di una carta giovani si è deciso di valorizzare il lavoro svolto nell'intero territorio provinciale dall'anno 2009 all'anno 2011 da parte dei comuni e di documentare i risultati ottenuti. Il Servizio Programmazione scolastica, educativa ed interventi per la sicurezza sociale della Provincia di Reggio Emilia ha compiuto una rilevazione dei dati relativi alla carta giovani ed alle leve realizzate da ogni comune negli anni 2009, 2010 e 2011.

5 5 Leva Giovani Leva Giovani vuole offrire ai giovani opportunità ed occasioni di cittadinanza attiva e volontariato sociale, cercando di creare con Enti, Associazioni e gruppi informali, progetti di utilità sociale e culturale. La Leva è un modo per sviluppare un senso profondo di appartenenza civica e di responsabilità nei confronti del bene comune. Leva Giovani è uno strumento flessibile, che si può plasmare in base alle caratteristiche e alle opportunità che le Amministrazioni ed i loro partner desiderano mettere in campo: da micro azioni che cercano di rispondere ad esigenze immediate e temporanee, ad azioni di più ampio respiro che prevedono il sostegno a progetti di lunga durata.

6 6 Scontistica e premialità I partecipanti alla Leva hanno diritto ad un riconoscimento per ogni ora di servizio offerta alla comunità attraverso la ricarica di punti sulla propria Carta Giovani. I punti potranno essere assegnati su base oraria (2 punti ogni ora) o su singola azione. Anche facendo acquisti etico-culturali si possono accumulare punti. Per ogni scontrino viene caricato sulla Carta un punto. Le Amministrazioni comunali hanno però deciso di puntare sulla Leva Giovani come meccanismo premiante di ricarica, mentre i punti accumulabili tramite gli scontrini non possono superare il 20% del totale. Nellintera provincia si contano 447 convenzioni attive con le attività culturali e commerciali del nostro territorio (librerie, musei, negozi equo-solidali, negozi di musica, scuole di lingua, scuole di danza, cinema) che si aggiungono agli sconti e alle agevolazioni Europee.

7 7 Distribuzione provinciale della Carta Giovani Nel 2009 sono state distribuite carte nei comuni della provincia, nel e nel per un totale di carte nellultimo triennio.

8 8 Carte Giovani distribuite Nel distretto di Reggio Emilia, comprendente i Comuni di Albinea, Bagnolo in Piano, Cadelbosco Sopra, Castelnovo Sotto, Quattro Castella e Vezzano, sono state distribuite 685 carte nel 2009, nel 2010 e nel 2011 per un totale di carte.

9 9 Carte Giovani distribuite Nel distretto di Montecchio, comprendente i Comuni di Bibbiano, Campegine, Cavriago, Gattatico, Montecchio, S. Polo, S. Ilario, Canossa sono state distribuite 728 carte nel 2009, 923 nel 2010, 703 nel 2011 per un totale di carte.

10 10 Carte Giovani distribuite Nel distretto di Scandiano, comprendente i Comuni di Baiso, Casalgrande, Castellarano, Scandiano, Rubiera, Viano, sono state distribuite 63 carte nel 2009, 61 nel 2010 e 27 nel 2011 per un totale di 151 carte.

11 11 Carte Giovani distribuite Nel distretto di Castelnovo né Monti, comprendente i Comuni di Busana, Collagna, Ligonchio, Castelnovo né Monti, Carpineti, Casina, Ramiseto, Toano, Vetto, Villa Minozzo sono state distribuite nel carte, nel e nel , per un totale di 305 carte.

12 12 Carte Giovani distribuite Nel distretto di Correggio, comprendente i Comuni di San Martino in Rio, Fabbrico, Rio Saliceto, Rolo, Campagnola Emilia e Correggio, il numero di carte distribuite nel triennio è stato di 774, registrando un calo nel corso degli anni.

13 13 Carte Giovani distribuite Il distretto di Guastalla, con i Comuni di Boretto, Brescello, Gualtieri, Guastalla, Luzzara,Novellara, Poviglio e Reggiolo, ha distribuito complessivamente 850 carte e ha registrato un forte calo soprattutto tra il 2010 ed il 2011.

14 14 Carte Giovani distribuite Complessivamente in tutti i comuni della Provincia di Reggio Emilia dal 2009 al 2011 sono state distribuite carte, pari al 9% dei residenti in età anni, di cui il 60% nel distretto di Reggio Emilia, il 21% a Montecchio, l8% a Guastalla, il 7% a Correggio, il 3% a Castelnovo né Monti e l1% a Scandiano.

15 15 Analisi anagrafica dei giovani possessori della carta I maschi sono complessivamente e le femmine sono i minorenni, i maggiorenni I cittadini italiani sono 9.862, i cittadini stranieri 1.095

16 16 Carte Giovani distribuite Le convenzioni stipulate nellintero territorio provinciale nei tre anni presi in esame sono complessivamente 447: 195 nel 2009, 123 nel 2010 e 129 nel A questa scontistica locale sono da aggiungere i sconti ed agevolazioni, di cui è possibile usufruire grazie allAssociazione nazionale Carta Giovani e al Circuito Europeo Euro < 26. Scontistica

17 17 Carte Giovani distribuite Leva Giovani è una opportunità offerta ai giovani per stimolare ed ampliare lofferta e le occasioni di cittadinanza attiva e volontariato sociale, cercando di creare con Enti, Associazioni e gruppi informali, progetti di utilità sociale e culturale. Le leve si possono svolgere in ambito: Educativo (campi gioco, assistenza informatica, attività di sensibilizzazione contro abuso di alcool) Culturale (servizi presso biblioteche) Socio assistenziale (Servizi di volontariato in Associazioni) Ambientale (servizi di volontariato, raccolte alimentari). Leva Giovani

18 18 Carte Giovani distribuite Leva Giovani 417 leve nei distretti: 66 a Castelnovo né Monti, 33 a Correggio, 47 a Guastalla, 72 a Montecchio, 138 a Reggio Emilia, 59 a Scandiano

19 19 Carte Giovani distribuite Leva Giovani

20 20 Carte Giovani distribuite Leva Giovani

21 21 Tipologia leve giovani

22 22 Carte Giovani distribuite I dati presentati, benché lesperienza sia ancora giovane e il coinvolgimento della popolazione giovanile parziale, esprimono tutta la forza del progetto Carta Giovani e denotano come sia importante continuare in questa direzione al fine di responsabilizzare i nostri giovani nella costruzione di una comunità coesa, solidale, educante ed accogliente. La stessa progettualità delle leve ha evidenziato lenergia positiva dei nostri giovani che mettono orgogliosamente a disposizione il loro talento e la loro competenza per il bene della collettività. Questo rappresenta un valore fondamentale per la crescita della comunità reggiana. Carta Giovani dei Comuni Reggiani


Scaricare ppt "1. 2 Carta Giovani nasce nel 2007, in collaborazione con lAssociazione Nazionale Carta Giovani e il Circuito Europeo Euro < 26, su iniziativa del Comune."

Presentazioni simili


Annunci Google