La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 I Musei dellArtigianato Risultati di una ricerca Roma, 10 Luglio 2002 Confartigianato I Musei dellArtigianatoCaratteristiche e potenzialità di un patrimonio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 I Musei dellArtigianato Risultati di una ricerca Roma, 10 Luglio 2002 Confartigianato I Musei dellArtigianatoCaratteristiche e potenzialità di un patrimonio."— Transcript della presentazione:

1 1 I Musei dellArtigianato Risultati di una ricerca Roma, 10 Luglio 2002 Confartigianato I Musei dellArtigianatoCaratteristiche e potenzialità di un patrimonio identitario diffuso Risultati di una ricerca Roma, 10 Luglio 2002 Confartigianato

2 2 I Musei censiti Musei delle arti applicate Musei del tessuto Musei degli strumenti musicali Musei della ceramica, lavorazione dei metalli, del legno, del vetro, della paglia, ecc. Musei del presepe e dei burattini Musei di prodotti alimentari artigianali Musei che ospitano oggetti legati alla vita quotidiana (utensili, arredi e manufatti legati alla cultura imprenditoriale artigiana) Musei delle macchine utilizzate per la produzione di determinati oggetti.

3 3 Tutti questi Musei hanno in comune un aspetto: sono definibili tutti come musei didentità, la cui funzione è la testimonianza, la conservazione di un sapere. Sono musei nati per volontà delle comunità locali; prendono origine dalla necessità che ogni società ha di ricercare le proprie radici e stabilire la propria identità.

4 4 Risultati della Ricerca Sono stati censiti 210 Musei dellArtigianato, che rappresentano il 6,64% del totale dei Musei Italiani.

5 5 Di questi 210, ben 147, il 70% del totale, sono ubicati in comuni non capoluogo di provincia.

6 6 Per quanto concerne la distribuzione sul territorio, vi è una netta prevalenza del nord – in particolare il nord ovest – rispetto al resto della Penisola.

7 7

8 8

9 9 RegioneNumero MuseiDistrib. % Lombardia3315,7 Toscana2913,8 Veneto199,0 Emilia Romagna199,0 Campania188,6 Piemonte167,6 Marche167,1 Lazio155,2 Liguria114,3 Sicilia92,4 Prime 10 Regioni per numero di Musei

10 10 ProvinciaNumero Musei Firenze15 Vicenza10 Napoli9 Roma8 Milano7 Genova6 Brescia6 Bologna6 Modena6 Province per numero di Musei

11 11 Tipologie di Museo più diffuse TipologiaTot. Musei della ceramica, maiolica e terracotta 45 Musei delle Arti Applicate25 Musei Tessili21 Musei degli Strumenti Musicali15 Musei del Ferro, ghisa e metalli14

12 12 La presenza di Musei dellArtigianato è maggiore proprio laddove un territorio si specializza ed eccelle nella produzione di un determinato manufatto. Musei e Distretti Produttivi

13 13 Museo didattico del Museo della Seta Como Museo Tessile della Fondazione Antonio Ratti Como Museo della Seta Abegg Garlate (Lecco) Civico Museo Setificio Monti Abbadia Lariana (Lecco) I Musei dellArte Serica intorno al Lago di Como

14 14 I Musei dImpresa In molti casi, le imprese hanno voluto valorizzare le proprie radici e la storia della loro produzione allestendo un museo allinterno dellazienda stessa. Allinterno di questa categoria rientrano i Musei-Bottega

15 15 Risultati delle interviste: Su un universo di 210 musei, ha risposto il 75,2% degli intervistati

16 16 Musei Privati 41,8% Musei Comunali 41,1% Musei Statali 13,9% Altro 3,2%

17 17 Per quanto concerne luso delle nuove tecnologie, il 68,3% dispone di un sito internet e il 58,2% è dotato di un sito internet

18 18

19 19 Il numero di addetti in media ammonta a 11,1 persone a museo, per un totale di 2331 addetti complessivi nei 210 musei considerati I visitatori lanno in media sono (max – min. 50)

20 20 Servizi aggiuntivi e attività didattico-produttive

21 21 Il Laboratorio Artigiano Il 42,4% dei Musei dispone al suo interno di un laboratorio artigiano. Intervistato sullutilizzo del laboratorio (possibilità di risposta multipla) il campione ha risposto: - 59,7% a scopo di restauro - 61,2% a scopo didattico - 35,8% a scopo di vendita - 47,8% per corsi di formazione - 25,4% per ospitare apprendisti

22 22 Musei Questi Musei non sono solo contenitori di ricordi, protagonisti dello sviluppo della cultura artigiana sul territorio ma sono veri e propri protagonisti dello sviluppo della cultura artigiana sul territorio

23 23 mostre temporaneeIl 70,9 % dispone di uno spazio per mostre temporanee sala convegniil 58,9% ha una sala convegni bookshopIl 57,6% è dotato di un bookshop

24 24 merchandisingil 38,6% di tali Musei vende merchandising bibliotecaIl 57% dispone di una biblioteca bar-caffetteriaIl 15,8% dispone di un bar-caffetteria

25 25 Il 53% dei musei privati ha ricevuto sostegno economico dalla Pubblica Amministrazione Il 71, 5% dei musei intrattiene rapporti con altri musei Il 63,9% ha organizzato iniziative con altri musei Il 55,7% intrattiene rapporti diretti con imprese artigianeIl 55,7% intrattiene rapporti diretti con imprese artigiane

26 26 Il 39,2% dei Musei intrattiene rapporti con Organizzazioni di rappresentanza di categoria Il 22,8% dei Musei dellArtigianato intrattiene rapporti con ConfartigianatoIl 22,8% dei Musei dellArtigianato intrattiene rapporti con Confartigianato, in particolare: - Nord-Ovest 21,3% Nord-Est 33,3% -Nord-Est 33,3% -Centro20,8% -Sud14,8%

27 27 Tra coloro che hanno risposto di non avere rapporti con Confartigianato, 86,8% si dichiara disponibile l86,8% si dichiara disponibile ad organizzare iniziative con Confartigianato

28 28 Rapporto con Confartigianato una sinergia che produce valore Il Rapporto con Confartigianato è percepito dai Musei come una sinergia che produce valore


Scaricare ppt "1 I Musei dellArtigianato Risultati di una ricerca Roma, 10 Luglio 2002 Confartigianato I Musei dellArtigianatoCaratteristiche e potenzialità di un patrimonio."

Presentazioni simili


Annunci Google