La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Commissione paritetica per il fenomeno del mobbing Corso di Formazione Il mobbing e le organizzazioni del lavoro delle aziende Relazione di Daniele Ranieri.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Commissione paritetica per il fenomeno del mobbing Corso di Formazione Il mobbing e le organizzazioni del lavoro delle aziende Relazione di Daniele Ranieri."— Transcript della presentazione:

1 Commissione paritetica per il fenomeno del mobbing Corso di Formazione Il mobbing e le organizzazioni del lavoro delle aziende Relazione di Daniele Ranieri Cgil di Roma e del Lazio

2 Il mobbing mobbing strategico mobbing emozionale Mobbing mobbing non intenzionale

3 Il mobbing Il mobbing comprende sempre: una azione premeditata e programmata (strategico*) una alterazione delle relazioni interpersonali (emozionale*) una colpa di omissione: omertà o complicità dei vertici o dei colleghi (non intenzionale*) * Consensus document Gennaio 2001

4 Il mobbing Il mobbing non avviene in un luogo neutro, ma nei luoghi di lavoro. Il lavoro è un: insieme coerente e duraturo di regole che consentono lutilizzo e la mobilitazione delle energie lavorative (Mingione) diversamente segnato dal dominio, (P.Bordieu) Libera creatività Costrittività assoluta

5 Il mobbing I luoghi di lavoro, i sistemi produttivi le strutture di produzione servizi sono attraversati da mutamenti epocali (la seconda modernità descritta da U.Beck)

6 Il mobbing Processi globali Cambiare per sopravvivere Possibilità/capacità di modificarsi Impossibilità/incapacità di modificarsi Disagio lavorativo (frustrazione,stress,burn-out,mobbing,ecc.)

7 Il mobbing Quando la pressione al cambiamento appare priva di direzione e capacità e quindi priva di un senso evidente e praticato (condiviso) Può facilmente provocare un Disagio Lavorativo

8 Il mobbing: la base del processo Vecchio paradigma: obbiettivo dellorganizzazione e curare la massima aderenza esecutiva ad un prestazione predefinita Nuovo paradigma: produrre conoscenza a mezzo di conoscenza Viviamo immersi in un mix tra i due paradigmi

9 Il mobbing: la base del processo Lorganizzazione vive di regole (formali e informali) e di controllo del rispetto delle regole Il controllo organizzativo sulla comunità lavorativa sta passando da un controllo fisico (tempi e metodi) ad un controllo psichico/tecnologico (conformarsi ai valori/obbiettivi dellazienda)

10 Il mobbing: la base del processo Nelle difficoltà saltano le regole formali e si affermano le regole informali ( e controlli informali) Aumenta il grado di incertezza e di arbitrarietà Si riduce il grado di autonomia (il controllo si fa più stringente) La catena gerarchica si fa opaca (chi deve fare cosa, chi è responsabile di chi e di cosa,ecc.) Clima organizzativo e relazionale che peggiora

11 Il mobbing: la base del processo Dove cè arbitrarietà ci sono relazioni regolate dal puro potere Arbitrarietà Vs diritto/i Autoritarismo Vs autorità Il controllo agisce omologando i comportamenti In un contesto siffatto ogni contraddizione tra cambiamento e resistenza/incapacità si scarica velocemente sui livelli inferiori. (si crea lhumus per relazioni violente)

12 Il mobbing si realizza Il mobbing è uno degli strumenti per ricondurre o eliminare le persone che non si conformano/omologano alla cultura aziendale o del gruppo di lavoro

13 Il mobbing Il mobbing è lelemento più violento con cui si cerca di creare un clima organizzativo (organizzazione + relazioni interpersonali) favorevole allavvento di una subordinazione attiva In direzione del blocco dello sviluppo di una autonoma (critica e libera) identità personale e professionale

14 Il mobbing Il mobbing è parte del più ampio fenomeno del disagio lavorativo che si previene e contrasta anche attraverso laffermazione di un clima di benessere organizzativo

15 Il mobbing Benessere lavorativo = stato di completa soddisfazione condizione per lo sviluppo integrale del lavoratore (Oms 1949) Salute organizzativa = capacità di ogni organizzazione di crescere e svilupparsi, promovendo un adeguato grado di benessere fisico e psicologico e la convivenza sociale dei lavoratori (F.Avallone 1995)

16 Il mobbing Gli uomini posso fare grandi cose se: Sono trattati come esseri umani intelligenti Non sono mai in una posizione che leda la loro dignità Vengono trattati con rispetto Vengono informati, formati, e possono condividere le decisioni sugli obbiettivi aziendali ( Alberto Galgano- I sette strumenti della qualità totale )


Scaricare ppt "Commissione paritetica per il fenomeno del mobbing Corso di Formazione Il mobbing e le organizzazioni del lavoro delle aziende Relazione di Daniele Ranieri."

Presentazioni simili


Annunci Google