La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

AFFETTIVITÀ E NEW MEDIA QUALI SPAZI PER EDUCARE? AFFETTIVITÀ E NEW MEDIA QUALI SPAZI PER EDUCARE? Seminario Arcivescovile di Seveso (MB) 13 novembre 2010.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "AFFETTIVITÀ E NEW MEDIA QUALI SPAZI PER EDUCARE? AFFETTIVITÀ E NEW MEDIA QUALI SPAZI PER EDUCARE? Seminario Arcivescovile di Seveso (MB) 13 novembre 2010."— Transcript della presentazione:

1 AFFETTIVITÀ E NEW MEDIA QUALI SPAZI PER EDUCARE? AFFETTIVITÀ E NEW MEDIA QUALI SPAZI PER EDUCARE? Seminario Arcivescovile di Seveso (MB) 13 novembre 2010 Francesca Musetti Elena Valdameri

2 MEDIA DIGITALI visibilità connessione costante web 2.0 molteplicità di canali comunicativi autorialità nuovi linguaggi

3 Lavvento dei nuovi media: specificità Portabilità: il cellulare rappresenta lincontro tra più dispositivi Personalizzazione: tecnologia come protesi della nostra memoria e dei vissuti Multitasking: in grado di svolgere molte attività nel medesimo tempo Prosumer: da semplici consumatori a produttori di media

4

5 Che rapporto hanno i giovani con i media digitali? COMUNICAZIONE RAPPRESENTAZIONE INFORMAZIONE

6 Molteplici fonti: ENCICLOPEDIA ONLINE (wikipedia) SITI ufficiali PORTALI (libero, msn…) FORUM ma i ragazzi si rendono conto della coincidenza fatti – opinioni ?

7 COMUNICAZIONE Contatto continuo (sincrono e asincrono): Chat / instant messaging (msn, yahoo, skype...) social network forum/ Il web è ormai unestensione della rete abituale di amicizie e non un mondo alternativo a quello delle relazioni fisiche. Gli amici in rete sono importanti tanto quanto quelli che si incontrano di persona, e il più delle volte sono gli stessi Gestione dei tempi e delle relazioni: cellulare facebook

8 RAPPRESENTAZIONE Comunità simboliche social network (facebook, netlog…) Immagine = identità BLOG Autorialità Youtube

9 Ma qual è il significato di internet? Per i ragazzi: Per i ragazzi: uno spazio di relazione, un modo per stare in contatto con gli amici, un ambiente di comunicazione della propria identità Per gli adulti: Per gli adulti: uno spazio di lavoro e di ricerca, con qualche nota relativa a svago (ricerca di informazioni legate a viaggi o passioni)

10 E in famiglia? Dissonanza tra la rappresentazione che gli adolescenti hanno dei genitori – percepiti come soggetti distanti dal mondo della Rete – e le cifre relative allappropriazione di Internet Assenza diffusa della famiglia (la presenza è proporzionale alletà dei figli) Lintervento parentale si caratterizza come azione limitativa in due sensi: - controllo del tempo trascorso in rete - controllo dei contenuti - - assenza di controllo nel caso del telefono cellulare

11 Internet rimane ai margini del dialogo tra genitori e figli. Motivazioni: linadeguatezza attribuita dagli adolescenti ai genitori, ma in generale agli adulti (digital immigrants) il timore di inasprire, attraverso il dialogo, i divieti parentali la mancanza di tempo, considerati gli impegni professionali dei genitori

12 SFIDE PER LEDUCAZIONE - Promozione di una responsabilità nuova in virtù dello status di produttori di comunicazione - Rafforzamento di una cultura mediale al di là dei livelli di appropriazione - Ridefinizione del ruolo delleducatore di fronte ai media digitali come mediatore e non semplice censore

13


Scaricare ppt "AFFETTIVITÀ E NEW MEDIA QUALI SPAZI PER EDUCARE? AFFETTIVITÀ E NEW MEDIA QUALI SPAZI PER EDUCARE? Seminario Arcivescovile di Seveso (MB) 13 novembre 2010."

Presentazioni simili


Annunci Google