La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

- antonella lamarra -1 PROJECT WORK SISTEMA MODA PUGLIA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "- antonella lamarra -1 PROJECT WORK SISTEMA MODA PUGLIA."— Transcript della presentazione:

1 - antonella lamarra -1 PROJECT WORK SISTEMA MODA PUGLIA

2 - antonella lamarra -2 Presentazione del corsista: curriculum scolastico 1996: conseguimento del diploma maturità tecnico commerciale conseguito preso lI.T.C. Loperfido di Matera con votazione 54/ : conseguimento del diploma maturità tecnico commerciale conseguito preso lI.T.C. Loperfido di Matera con votazione 54/60. 5 luglio 2002: conseguimento della laurea in scienze politiche, indirizzo economico internazionale con votazione 110/110 e lode, con tesi in economia internazionale dal titolo Le imprese italiane tra integrazione produttiva e integrazione commerciale: il caso pugliese. 5 luglio 2002: conseguimento della laurea in scienze politiche, indirizzo economico internazionale con votazione 110/110 e lode, con tesi in economia internazionale dal titolo Le imprese italiane tra integrazione produttiva e integrazione commerciale: il caso pugliese.

3 - antonella lamarra -3 Presentazione del corsista: curriculum scolastico Novembre 2003: Conseguimento di un master in marketing internazionale e relazioni commerciali internazionali tenutosi a Bruxelles, con particolare approfondimento dei termini di resa correlati allincasso e al credito documentario. Novembre 2003: Conseguimento di un master in marketing internazionale e relazioni commerciali internazionali tenutosi a Bruxelles, con particolare approfondimento dei termini di resa correlati allincasso e al credito documentario.

4 - antonella lamarra -4 Presentazione del corsista: curriculum professionale Agosto settembre 2003: Allievo gerente presso Giacomelli Sport. Agosto settembre 2003: Allievo gerente presso Giacomelli Sport. Febbraio 2004 – settembre 2004: Stage presso lAssociazione degli Industriali della provincia di Bari, con il compito di gestire la segreteria organizzativa di Expolavoro Febbraio 2004 – settembre 2004: Stage presso lAssociazione degli Industriali della provincia di Bari, con il compito di gestire la segreteria organizzativa di Expolavoro Impiego attuale: collaborazione come responsabile organizzativo con unazienda che si occupa di organizzazione di convegni ed eventi. Impiego attuale: collaborazione come responsabile organizzativo con unazienda che si occupa di organizzazione di convegni ed eventi.

5 - antonella lamarra -5 PRESENTAZIONE DEL PROGETTO

6 - antonella lamarra -6 Analisi del contesto economico Nonostante la grande vitalità dei nostri imprenditori, negli ultimi tempi lindustria italiana ha perso competitività, secondo limpietosa analisi del governatore della Banca dItalia: unerosione stimabile nell8,6% negli ultimi 6 anni. Nonostante la grande vitalità dei nostri imprenditori, negli ultimi tempi lindustria italiana ha perso competitività, secondo limpietosa analisi del governatore della Banca dItalia: unerosione stimabile nell8,6% negli ultimi 6 anni. Dal 1996 al 2001 le esportazioni italiane sono aumentate soltanto del 25% rispetto al +43% del commercio mondiale ed al + 55% di Eurolandia. Dal 1996 al 2001 le esportazioni italiane sono aumentate soltanto del 25% rispetto al +43% del commercio mondiale ed al + 55% di Eurolandia.

7 - antonella lamarra -7 Perché internazionalizzarsi Segnali, questi che indicano la necessità di un cambio di strategia delle nostre imprese: si cresce se si internazionalizza. Segnali, questi che indicano la necessità di un cambio di strategia delle nostre imprese: si cresce se si internazionalizza. Una recente indagine del centro Studi di Confindustria ha dimostrato che le imprese meno internazionalizzate sono quelle che crescono meno, mentre le imprese che si internazionalizzano hanno registrato tassi di sviluppo superiori alla media. Una recente indagine del centro Studi di Confindustria ha dimostrato che le imprese meno internazionalizzate sono quelle che crescono meno, mentre le imprese che si internazionalizzano hanno registrato tassi di sviluppo superiori alla media.

8 - antonella lamarra -8 Perché internazionalizzarsi Le imprese capaci di produrre ed esportare, ma meno capaci di coltivare i mercati e i clienti, rischiano di dover rinunciare a cospicui profitti e margini distributivi, di subire anziché negoziare il prezzo, di esporsi passivamente alla volatilità dei mercati ed alle congiunture avverse. Le imprese capaci di produrre ed esportare, ma meno capaci di coltivare i mercati e i clienti, rischiano di dover rinunciare a cospicui profitti e margini distributivi, di subire anziché negoziare il prezzo, di esporsi passivamente alla volatilità dei mercati ed alle congiunture avverse. Per cui, occorre per le imprese più piccole imparare a vendere, e soprattutto imparare a vendere allestero. Per cui, occorre per le imprese più piccole imparare a vendere, e soprattutto imparare a vendere allestero.

9 - antonella lamarra -9 Fattori che spingono allinternazionalizzazione Fattori economici: Fattori economici: –conquiste del progresso tecnologico –miglioramento delle tecniche logistiche, di trasporto e delle relative infrastrutture –avvento delle tecnologie della comunicazione e dellinformazione –abbattimento di numerosi vincoli e costi spazio temporali

10 - antonella lamarra -10 Fattori che spingono allinternazionalizzazione Fattori non economici: Fattori non economici: –possibilità di accedere in tutti i paesi a unampia offerta di servizi a sostegno dellattività imprenditoriale –processi di liberalizzazione e privatizzazione –affermazione di nicchie di mercato a respiro mondiale

11 - antonella lamarra -11 Fattori che spingono allinternazionalizzazione Fattori di natura politica: Fattori di natura politica: –apertura di grandi mercati (paesi dellEst, Cina, ecc.) –emersione di paesi di nuova industrializzazione verso cui trasferire beni, tecnologie e servizi –esaurimento del protezionismo nazionale e contestuale avvio di unera caratterizzata dalla propensione di tutti i paesi a ricevere investimenti dallestero, concedendo incentivi finanziari e fiscali, e creando agenzie e strutture per attirare le imprese sui propri territori

12 - antonella lamarra -12 Analisi del progetto La mia proposta prevede una ripensamento del SMP che si articola in un progetto sinergico, teso a completare le filiere produttive e ad aumentare il valore aggiunto delle produzioni attraverso economie di scala consortili, di gruppo e di distretto. La mia proposta prevede una ripensamento del SMP che si articola in un progetto sinergico, teso a completare le filiere produttive e ad aumentare il valore aggiunto delle produzioni attraverso economie di scala consortili, di gruppo e di distretto. Occorre, dare un taglio diverso al SMP, passare dallattuale modo di intendere il marchio ad un sistema più complesso ed integrato, che consenta alle aziende che non sono in grado di operare attivamente con lestero, a causa di una carente struttura aziendale, di poter reperire allinterno del marchio tutto ciò di cui hanno bisogno. Occorre, dare un taglio diverso al SMP, passare dallattuale modo di intendere il marchio ad un sistema più complesso ed integrato, che consenta alle aziende che non sono in grado di operare attivamente con lestero, a causa di una carente struttura aziendale, di poter reperire allinterno del marchio tutto ciò di cui hanno bisogno.

13 - antonella lamarra -13 Il nuovo Sistema Moda Puglia Il marchio dovrebbe prevedere la consulenza, attivabile attraverso il sito internet, sulle seguenti materie: Il marchio dovrebbe prevedere la consulenza, attivabile attraverso il sito internet, sulle seguenti materie: –redazione di business plan –financing –consulenza legale –comunicazione e marketing –pagamenti internazionali –formazione

14 - antonella lamarra -14 La strategia Innanzitutto occorre pensare ad un restayling del logo e del sito. Il restyling del logo si inscrive nel progetto di ideazione di un simbolo definito e pregno di significato e risponde allesigenza di presentare un marchio sempre attuale e riconoscibile (brand awareness). E opportuno, in questo caso, ripensare il marchio a partire dalla mission del Sistema Moda Puglia e dal percorso di crescita che lo vede protagonista, in modo da poter rispondere adeguatamente alle aspettative delle aziende. Innanzitutto occorre pensare ad un restayling del logo e del sito. Il restyling del logo si inscrive nel progetto di ideazione di un simbolo definito e pregno di significato e risponde allesigenza di presentare un marchio sempre attuale e riconoscibile (brand awareness). E opportuno, in questo caso, ripensare il marchio a partire dalla mission del Sistema Moda Puglia e dal percorso di crescita che lo vede protagonista, in modo da poter rispondere adeguatamente alle aspettative delle aziende.

15 - antonella lamarra -15 Redazione di business plan La redazione di un buon business plan deve sintetizzare previsioni e opportunità relative allinvestimento, esso deve contenere: La redazione di un buon business plan deve sintetizzare previsioni e opportunità relative allinvestimento, esso deve contenere: –la descrizione dettagliata del business da realizzare e del team imprenditoriale coinvolto –lo studio relativo al mercato di riferimento attraverso unanalisi strategica relativa al contesto competitivo esterno (concorrenti attuali e potenziali, potere contrattuale di fornitori e clienti, prodotti sostitutivi etc.) unanalisi strategica relativa al contesto competitivo esterno (concorrenti attuali e potenziali, potere contrattuale di fornitori e clienti, prodotti sostitutivi etc.) una pianificazione operativa (piani di produzione, organizzazione delle risorse umane etc.) una pianificazione operativa (piani di produzione, organizzazione delle risorse umane etc.) –prospetto dei flussi di cassa annuali attesi, distinguendo tra costi e ricavi (redazione del budget previsionale)

16 - antonella lamarra -16 Financing Ricerca della fonte di finanziamento più adeguata tra le varie opportunità Ricerca della fonte di finanziamento più adeguata tra le varie opportunità –ricchezza personale dellimprenditore –capitale fornito da terzi sotto forma di debito (linee di credito, prestiti bancari o obbligazioni) –capitale fornito da terzi sotto forma di azioni

17 - antonella lamarra -17 Financing –capitale fornito da enti pubblici e società private di promozione e sviluppo sotto forma di prestiti agevolati interventi della Simest interventi della Simest interventi dellI.C.E. interventi dellI.C.E. contributi erogati dallUnione Europea (programmi Jev, Meda, Tacis, Phare, VI Programma Quadro) contributi erogati dallUnione Europea (programmi Jev, Meda, Tacis, Phare, VI Programma Quadro) contributi erogati da istituzioni finanziarie localizzate (ad es. le banche locali di sviluppo) contributi erogati da istituzioni finanziarie localizzate (ad es. le banche locali di sviluppo) contributi erogati dallo Stato Italiano nellambito della cooperazione internazionale contributi erogati dallo Stato Italiano nellambito della cooperazione internazionale finanziamento agevolato per la realizzazione di programmi di penetrazione commerciale permanente in paesi extracomunitari (l. 394/81) finanziamento agevolato per la realizzazione di programmi di penetrazione commerciale permanente in paesi extracomunitari (l. 394/81)

18 - antonella lamarra -18 Financing finanziamenti di crediti allesportazione finanziamenti di crediti allesportazione finanziamenti agevolati per la realizzazione di studi di fattibilità e assistenza tecnica connessi ad operazioni con lestero (D. L. 136/2000) finanziamenti agevolati per la realizzazione di studi di fattibilità e assistenza tecnica connessi ad operazioni con lestero (D. L. 136/2000) contributi ai consorzi allesportazione (l. 83/89) contributi ai consorzi allesportazione (l. 83/89) sottoscrizione di quote di capitale in società miste (l. 100/90) sottoscrizione di quote di capitale in società miste (l. 100/90) contributi erogati dalle regioni nellambito delle leggi regionali, dalle Amministrazioni locali e dalle Camere di Commercio contributi erogati dalle regioni nellambito delle leggi regionali, dalle Amministrazioni locali e dalle Camere di Commercio contributi erogati dal paese estero target contributi erogati dal paese estero target

19 - antonella lamarra -19 Consulenza legale La consulenza legale copre la consulenza sul quadro istituzionale, giuridico e fiscale. In dettaglio: La consulenza legale copre la consulenza sul quadro istituzionale, giuridico e fiscale. In dettaglio: –normativa sui contatti internazionali –regolamentazione degli investimenti –eventuali limitazioni alla convertibilità fiscale ed al trasferimento internazionale delle risorse finanziarie –normativa contabile e di diritto societario –fiscalità aziendale –regolamentazione del lavoro –regolamentazione ambientale –regolamentazione della sicurezza –normativa sui marchi e sui brevetti –regolamentazione dei sistemi tariffari e dei prezzi

20 - antonella lamarra -20 Comunicazione e marketing Una buona strategia di marketing consiste nel progettare il marketing mix agendo sulle quattro P Una buona strategia di marketing consiste nel progettare il marketing mix agendo sulle quattro P –prezzo –prodotto (caratteristiche del prodotto) –promozione –posto (commercializzazione e distribuzione) La comunicazione/promozione si svolge attraverso 3 livelli: La comunicazione/promozione si svolge attraverso 3 livelli: –attività promozionali (fiere, gadget, offerte promozionali) –pubblicità –relazioni pubbliche

21 - antonella lamarra -21 Pagamenti internazionali Molto spesso gli operatori italiani ed ancor di più quelli pugliesi ignorano lesistenza di tutta una serie di strumenti di pagamento che possono, in parte se non in tutto, cautelare dal rischio di insolvenza e/o di consegna di merce non conforme alle aspettative. Molto spesso gli operatori italiani ed ancor di più quelli pugliesi ignorano lesistenza di tutta una serie di strumenti di pagamento che possono, in parte se non in tutto, cautelare dal rischio di insolvenza e/o di consegna di merce non conforme alle aspettative. Lincasso ed il credito documentario si presentano come ottimi strumenti per trasferire il rischio paese ed il rischio banca su un altro operatore, e per ridurre lincertezza relativa al recupero del capitale investito. Occorre per limprenditore poter accedere ad una consulenza mirata su questa materia, ed è proprio in questo ambito che si colloca la mia professionalità. Lincasso ed il credito documentario si presentano come ottimi strumenti per trasferire il rischio paese ed il rischio banca su un altro operatore, e per ridurre lincertezza relativa al recupero del capitale investito. Occorre per limprenditore poter accedere ad una consulenza mirata su questa materia, ed è proprio in questo ambito che si colloca la mia professionalità.

22 - antonella lamarra -22 Formazione La formazione continua on the job rappresenta un punto strategico sul quale lazienda può e deve operare. Linnovazione e la formazione continua sono aspetti ineluttabili per quelle aziende che intendono interfacciarsi con i mercati esteri. La formazione deve essere fatta su vari livelli: La formazione continua on the job rappresenta un punto strategico sul quale lazienda può e deve operare. Linnovazione e la formazione continua sono aspetti ineluttabili per quelle aziende che intendono interfacciarsi con i mercati esteri. La formazione deve essere fatta su vari livelli: –formazione manageriale –formazione dei quadri –formazione al livello più basso della piramide

23 - antonella lamarra -23 GRAZIE PER LATTENZIONE Antonella Lamarra Viale Europa Unita, MOLA DI BARI (BA) cell


Scaricare ppt "- antonella lamarra -1 PROJECT WORK SISTEMA MODA PUGLIA."

Presentazioni simili


Annunci Google