La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

OTTOBRE 2004 LECCE Information Communication Technology Marco Pinna.

Copie: 1
BARI 25 MAGGIO 2004 Marco Pinna La società dellinformazione La rivoluzione dellinformazione è alimentata dalle innovazioni che consentono di elaborare,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "OTTOBRE 2004 LECCE Information Communication Technology Marco Pinna."— Transcript della presentazione:

1 OTTOBRE 2004 LECCE Information Communication Technology Marco Pinna

2 Information Communication Technology Il settore dellICT nasce dalla fusione dei due segmenti: Information Technology TeleCommunication

3 La società dellinformazione La rivoluzione dellinformazione è alimentata dalle innovazioni che consentono di elaborare, conservare, e distribuire le informazioni in modo rapido ed economico. (Malone-Rockart)

4 La Net economy e leconomia della conoscenza Finita leuforia Finita la speculazione della borsa nei primi mesi del 2000 Infranti i sogni di facili guadagni Era tutta una bolla speculativa? Cosa resta?

5 Sotto le ceneri … qualcosa resta Dalla prima alla seconda fase ovvero dalleuforia alla concretezza Più hardware, più software Più cultura tecnologica diffusa Più leggi, decreti, finanziamenti Più studi, ricerche, documenti Più aziende nella borsa italiana Molte Start up in crescita

6 Nuovi scenari ordinari… Come cambia il computer Come cambia linformazione Come cambia la casa Come cambia il turismo Come cambia la formazione Come cambia la musica

7 La grande convergenza Lintegrazione del televisore, del telefono fisso e del cellulare, del PC, dellHiFi, dei giochi, del video registratore in un unico strumento cambierà il modo di informare, formare, lavorare, divertirsi Sul lavoro, a scuola, in casa, in giro si interagisce in un modo nuovo

8 Nicholas Negroponte E il direttore del MIT Media laboratory del Massachusetts institute of technology Fu in grado di prevedere 10 anni fa la rivoluzione digitale della fine degli anni 90 Sua fu lintuizione che il passaggio era epocale: dallera atomica allera digitale Ora decreta la fine di quella rivoluzione e la nascita della civiltà digitale

9 Lo sviluppo di Internet secondo Nicholas Negroponte Se lo paragoniamo allo sviluppo umano, direi che siamo in presenza di un bambino di due anni con una lunga vita davanti. Per dirla più semplicemente, ci saranno cambiamenti importanti. Finora non abbiamo visto niente.

10 Le due prospettive future La prima è un enorme crescita delluso di Internet nel mondo in via di sviluppo, molto superiore a quella che si può oggi prevedere. La seconda è un aumento notevolissimo del numero delle macchine, grandi e piccole, collegate alla rete e che dialogano fra loro

11 Lo sviluppo dellinformazione Lo sviluppo più significativo sarà la personalizzazione delle notizie. Questo comporterà sistemi veramente sofisticati. Ci sono momenti in cui le notizie con un focus e altamente personalizzate sono assai utili ed estremamente necessarie. Ce ne sono altri in cui il tempo, il divertimento e listruzione prendono il sopravvento. Muoversi con garbo e in modo automatico fra queste opposte esigenze è la chiave verso la personalizzazione.

12 Cosa serve oggi Visione Strategia Tattica

13 Catena del valore end to end Il valore Servizio – velocità – convenienza – personalizzazione – prezzo Il valore Alleanze – focalizzazione – completezza dellofferta complessiva

14 Il CRM Customer relationship management Acquisire – differenziare – innovare – offrire convenienza Arricchire – servizio clienti – promozioni Mantenere – capacità di ascolto – novità ACQUISIRE ARRICCHIREARRICCHIRE MANTENEREMANTENERE

15 Processi Transfunzionali Ciclo di vita del cliente Soluzioni funzionali parziali Soluzioni integrata completa acquisire arricchire mantenere Mktg diretto Servizi attivi Supporto clienti Automazione Cross sell up sell Applicazioni CRM integrate

16 Commercio elettronico: lERP Enterprise Resource Planning 70% delle prime 1000 di Fortune ha un sistema Erp al suo interno I principali produttori software sono: Sap, Oracle, Peoplesoft, Bann, J D Edwards Rivedere i processi aziendali

17 Il backbone aziendale ERP è la spina dorsale dellE-business Contabilità Ufficio acquisti Finanza Buste paga Programmazione della produzione etc...

18 Emerge un nuovo modello Dal Pc con i programmi puntuali AllEnterprice Resource Planning DallERP allE-business Costruire uninfrastruttura tecnologica è complesso Passare dalla certificazione dei processi su carta allottimizzazione digitale degli stessi

19 Gli ostacoli allo sviluppo Regolamentazione internazionale Evoluzione continua delle tecnologie La sicurezza Le infrastrutture del territorio Il tipo di prodotto Le lingue Le conoscenze di base dellinformatica Senso di sfiducia

20 I fattori di successo Prezzi più bassi Ampia disponibilità di prodotti Tempi di consegna più veloci Vendita 24 ore al giorno, 365 giorni lanno Prodotti di qualità migliore Maggiore soddisfazione del cliente Riduzione dei costi Strutture aziendali più semplici ed efficaci Alleanze

21 Chi vince Le aziende globali, multinazionali, strutturate Le imprese di minori dimensioni ma dotate di un apprezzabile grado di specializzazione possono acquisire un vantaggio competitivo nei confronti dei propri rivali caratterizzati da maggiori dimensioni o comunque maggiori rigidità nei confronti del mercato

22 Chi perde Le imprese rigide, burocratiche, tradizionali che non sapranno cogliere per tempo il cambiamento

23 Una grande accelerazione Nel mondo si contano 360 milioni di naviganti In Europa 95 milioni In Italia 11,6 milioni

24 Identikit del navigante italiano Lutente medio è un maschio tra 21 ed 49 anni con un reddito medio-alto, una buona cultura ed unelevata qualifica lavorativa La diffusione di Internet sta facendo scendere tale profilo; a breve si prevede il sorpasso delle donne sugli uomini

25 Le forme della new economy: Business to Business Business to Consumer P.A. to Business P.A. to Consumer Comunità virtuali

26 Commercio elettronico: le soluzioni Siti : Immagine/vetrina Comunicazione Banche dati Commercio elettronico Portali Orizzontali Vortal

27 Dentro e fuori lazienda Il modello di azienda a rete impone di usare un modello di servizi a rete a diversi livelli: Intranet Extranet Internet

28 Analisi sul sito Nome Registrazione Motori ricerca Provider Velocità di caricamento Servizi aggiuntivi: backup, posta a distanza, Chiarezza del linguaggio Facilità di navigazione Chiarezza del target Efficacia della comunicazione Alleanze Valori aggiunti Navigazione nei motori Approfondimenti Spazi aperti Riaggregazione del valore Formule di pagamento Consegna Diritti del consumatore

29 Bisogna saper guardare gli altri

30 Occorre un business plan -1 Cosè un B.P. A cosa serve Le analisi del mercato La pianificazione delle attività I punti di forza e debolezza

31 Occorre un business plan- 2 sviluppo e controllo di un budget le decisioni misurare e valutare i rischi il piano marketing i bisogni del cliente i partner il canale distributivo

32 Occorre un business plan -3 la strategia dei prezzi i servizi la liquidità iniziale i costi finanziari il prodotto i piani di espansione

33 Scusa, tu cosa vedi? Le scoperte consistono nel vedere ciò che tutti hanno visto e pensare ciò che nessuno ha pensato

34 Abbatti i conformismi.. Il 6 Maggio 1954 un corridore inglese chiamato Roger Gilbert Bannister corse un miglio in 3 minuti e 59 secondi stabilendo il nuovo record mondiale. Per anni atleti su atleti avevano tentato di superare la barriera dei 4 minuti, ma sembrava un impresa impossibile e l'opinione comune era che nessun uomo avrebbe mai potuto farlo, che fosse un limite fisico insuperabile. Bannister ruppe questa comune credenza limitante con il suo record.

35 .. e supererai le barriere limitanti Accadde che in quell'anno ben altri 37 atleti scesero al di sotto dei 4 minuti e nei tre anni successivi furono più di trecento coloro che improvvisamente riuscirono a fare ciò che per decenni non era mai riuscito a nessuno.

36 Im.. possibile Roger Bannister l'aveva improvvisamente reso "possibile". Troppo spesso l'opinione comune viene accettata come un fatto certo e automaticamente mettiamo dei limiti a quelli che sono i nostri sogni. Ricordati: i tuoi limiti mentali sono costruiti da te

37 Grazie per lattenzione Marco Pinna


Scaricare ppt "OTTOBRE 2004 LECCE Information Communication Technology Marco Pinna."

Presentazioni simili


Annunci Google