La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Regione Toscana - ARTEA Presentazione del sistema di monitoraggio finanziario on-line Firenze, 26 febbraio 2010.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Regione Toscana - ARTEA Presentazione del sistema di monitoraggio finanziario on-line Firenze, 26 febbraio 2010."— Transcript della presentazione:

1 Regione Toscana - ARTEA Presentazione del sistema di monitoraggio finanziario on-line Firenze, 26 febbraio 2010

2 Introduzione Presentazione del sistema di monitoraggio on-line 1. Le finalità del sistema di monitoraggio finanziario on-line Principi generali La logica della organizzazione dei dati Il monitoraggio della potenzialità della spesa Il monitoraggio della capacità di spesa I campi presenti nel monitoraggio on-line 2.Come si accede al sistema di monitoraggio on-line 3.Presentazione dei casi studio (presentazione direttamente da monitoraggio on-line) 4.Quali sono le modifiche al sistema di monitoraggio e le integrazioni in corso di sviluppo

3 Principi generali Le finalità del sistema di monitoraggio on-line Il sistema di monitoraggio finanziario on-line diventerà la base per: 1 - la sorveglianza finanziaria dell'avanzamento del PSR 2 - la valutazione dell'avanzamento finanziario e procedurale del PSR e delle singole misure 3 - la valutazione dell'avanzamento finanziario e procedurale dei singoli Enti (anche in relazione alle prossime assegnazioni di risorse (v. punto 2.6 del DAR) 4 - la predisposizione delle previsioni finanziarie dei singoli Enti e la revisione del piano finanziario del DAR da parte degli uffici regionali Punto 2.6 del DAR: I fondi relativi alle annualità 2012/13 saranno ripartiti in base agli stessi criteri, integrati da un coefficiente di correzione calcolato in base allo scostamento dei risultati di ciascun Ente rispetto alla media regionale delle assegnazioni e dei pagamenti effettuati dagli Enti, come risultanti dai dati presenti sul sistema ARTEA Ai sensi dellarticolo 75 del Reg. (CE) 1698/05, comma 1, Lautorità di gestione è responsabile dellefficace, efficiente e corretta gestione e attuazione del programma e, a tal fine, garantisce in particolare: (…) b) lesistenza di un sistema informatico per la registrazione e la conservazione dei dati statistici riguardanti lattuazione, adeguato alle finalità di sorveglianza e valutazione; (…).

4 Principi generali Le finalità del sistema di monitoraggio on-line Il sistema di monitoraggio on-line, pertanto, è impostato in modo da restituire le informazioni secondo i seguenti livelli/criteri di aggregazione dei dati: 1- Singola Misura: Tutti gli Enti oppure Singolo Ente 2- Singolo Ente: Tutti le misure oppure Singola Misura 3- PSR: Tutti gli Enti e Tutte le misure Inclusi ARSIA e Regione Toscana per le misure di competenza regionale di cui alla tabella 6 del DAR, e i GAL relativamente allasse 4 LEADER

5 La logica della presentazione dei dati Le finalità del sistema di monitoraggio on-line La logica di presentazione dei dati presenti sul monitoraggio on-line risponde a due obiettivi diversi e complementari: 1 – Lesigenza di MONITORARE landamento del PSR/delle misure/dei singoli Piani con riferimento alla POTENZIALITA DELLA SPESA 2 – Lesigenza di MONITORARE landamento del PSR/delle misure/dei singoli Piani con riferimento alla CAPACITA DI SPESA

6 Monitoraggio della potenzialità di spesa 1 - Le finalità del sistema di monitoraggio on-line Monitorare la POTENZIALITA DELLA SPESA SIGNIFICA: monitorare lavanzamento della spesa in rapporto alle risorse programmate per la fase/annualità con riferimento alla quale vengono presentate le domande di aiuto E monitorare, a livello di singola misura/Ente/PSR, come si evolve lo stato di attuazione di tutte le fasi delliter procedurale che precedono il pagamento, in rapporto alle risorse programmate per ciascuna fase/annualità con riferimento alla quale vengono presentate le domande di aiuto.

7 Monitoraggio della potenzialità di spesa 1 - Le finalità del sistema di monitoraggio on-line Attraverso il monitoraggio della potenzialità della spesa, quindi, è possibile rispondere a domande quali: 1.Qual è landamento del contributo richiesto rispetto alle risorse programmate ? Il contributo richiesto è stato maggiore o minore rispetto alle risorse programmate ? 2.Qual è landamento delle assegnazioni rispetto al richiesto ? e rispetto alle risorse programmate ? 3.Qual è landamento dei pagamenti rispetto alle risorse programmate ? E rispetto alle risorse assegnate ?

8 Monitoraggio della capacità di spesa 1 - Le finalità del sistema di monitoraggio on-line Monitorare la CAPACITA DI SPESA, invece, SIGNIFICA: monitorare lavanzamento della spesa con riferimento allannualità in cui si è effettivamente realizzata la spesa stessa E monitorare, a livello di singola misura/Ente/PSR, come si evolvono le assegnazioni e le liquidazioni in rapporto alla annualità in cui tali fasi delliter procedurale effettivamente si realizzano.

9 Monitoraggio della capacità di spesa 1 - Le finalità del sistema di monitoraggio on-line Attraverso il monitoraggio della capacità di spesa, quindi, è possibile rispondere a domande quali: 1.In una data annualità a quanto ammontano le assegnazioni di contributo ? 2.In una data annualità a quanto ammontano le liquidazioni ? E i pagamenti ? E SOPRATTUTTO 3.A quanto ammontano i pagamenti effettuati in rapporto allobiettivo di spesa da raggiungere (n+2) ?

10 1 - Le finalità del sistema di monitoraggio on-line Nel sistema di monitoraggio finanziario on line la necessità di monitorare la potenzialità della spesa (e lavanzamento procedurale) e la capacità di spesa (e lavanzamento in rapporto allobiettivo di spesa)è stata tradotta nella predisposizione di specifici campi: Monitoraggio della potenzialità di spesa e dellavanzamento procedurale/finanziario delle fasi Campi per competenzaCampi per anno solare Monitoraggio capacità di spesa e dellavanzamento rispetto allobiettivo di spesa

11 Monitoraggio della potenzialità di spesa 1 - Le finalità del sistema di monitoraggio on-line 1 – Campi per competenza Al fine di monitorare lavanzamento procedurale e la potenzialità di spesa, i valori dei campi per competenza sono imputati all'annualità dei fondi in riferimento ai quali viene presentata la domanda di aiuto Per esempio, relativamente alla misura 112, le assegnazioni di contributo relative alle domande di aiuto presentate a valere sui fondi programmati per lannualità 2009 sono imputate alla annualità 2009, indipendentemente dallanno in cui sono stati effettivamente emessi gli atti di assegnazione del contributo.

12 Monitoraggio della potenzialità di spesa 1 - Le finalità del sistema di monitoraggio on-line Qualche altro esempio: misura 132: le domande di aiuto presentate entro il 31/12/2008 a valere sui fondi programmati per lannualità 2009, i relativi atti di assegnazione, le liquidazioni e i pagamenti sono tutti imputati allannualità 2009; misure a investimento: le domande di aiuto presentate a valere sui fondi programmati per le annualità sono imputate allannualità misure con premi/indennità pluriennali: le domande di aiuto presentate entro il 30/04/2008 sono imputate allannualità 2007; quelle presentate entro il 31/05/2008 sono imputate allanno 2008; quelle presentate entro il 15/05/2009 sono imputate allanno 2009, quelle presentate entro il 31/10/2009 sono imputate allanno 2010, secondo quanto definito dal DAR, (Documento attuativo Regionale approvato con DGR 1319 del e s.m.i).

13 Monitoraggio della capacità di spesa La logica di presentazione dei dati 2 – Campi per anno solare (assegnato, liquidato e pagato) Al fine di monitorare la capacità di spesa e lo stato di attuazione del programma in rapporto allobiettivo di spesa, i valori dei campi per anno solare sono imputati all'annualità in cui si è effettivamente svolta la fase delliter procedurale (emissione dellatto di assegnazione, approvazione dellelenco di liquidazione, emissione del mandato di pagamento da parte di ARTEA a favore del Tesoriere) Per esempio, relativamente alla misura 112, le assegnazioni relative alle domande di aiuto presentate a valere sui fondi programmati per lannualità 2009 sono imputate allannualità 2009, se i relativi atti di assegnazione sono stati emessi nel 2009, al 2010 se i relativi atti di assegnazione sono stati effettivamente emessi nel 2010.

14 I campi presenti nel monitoraggio on-line Misure a investimento Programmato Richiesto Assegnato Domande pagamento anticipo Domande pagamento saldo Liquidato Autorizzato Pagato Include: le domande ammissibili e finanziabili, le domande ammissibili e non finanziabili e le domande respinte Include le domande di aiuto per le quali sul sistema ARTEA sono stati registrati gli estremi del relativo atto di assegnazione Dotazione finanziaria stabilita nei Piani Locali di Sviluppo Rurale e per le misure di competenza regionale definita dalla tabella 6 del DAR Include le domande di pagamento inserite in un elenco di liquidazione approvato con decreto e firmato digitalmente Mandati di pagamento dei contributi a favore dei beneficiari, inoltrati da ARTEA al Tesoriere, a fronte di domande di pagamento istruite positivamente e inserite in elenchi di liquidazione autorizzati al pagamento

15 I campi presenti nel monitoraggio on-line Misure a premio Programmato Richiesto Assegnato In istruttoriaDomande revocate Liquidato Autorizzato Pagato Domande pagamento rinnovi Riduzioni controlli SIGC Include le riduzioni del contributo assegnato operate a seguito di accertamenti e misurazioni inerenti il SIGC Sistema Integrato di Gestione e Controllo. Include le domande di aiuto che hanno un contributo già assegnato a seguito di ammissione a finanziamento, a cui, a seguito di istruttoria da parte degli uffici competenti,o a seguito di rinuncia esplicita da parte del beneficiario il contributo viene revocato. Il valore del campo In istruttoriasi riferisce alle domande di aiuto che hanno un atto di assegnazione registrato nel Sistema informativo (SI) di ARTEA, per le quali è ancora in corso il procedimento istruttorio e che, pertanto, non sono ancora confluite in un elenco di liquidazione

16 Come si accede al monitoraggio on-line 2 - Come si accede al monitoraggio finanziario on-line Dalla Home page del sito di Artea (www.artea.toscana.it) cliccare su:www.artea.toscana.it Servizi on-line Ricerca pagamenti Monitoraggio e pagamenti PSR

17

18

19

20

21 3 - Presentazione dei casi studio Presentazione dei casi studio mediante il collegamento diretto al sistema di monitoraggio finanziario on-line

22 4 - Le modifiche in corso di sviluppo Implementazione anche per le misure relative ai trascinamenti provenienti dalla precedenti fasi di programmazione dei campi Domande revocate, Riduzioni controlli SIGC e Domande in istruttoria; Implementazione anche per le misure a investimento del campo domande revocate; Implementazione del filtro per la selezione multipla delle annualità; Implementazione dei Report.

23 Grazie per lattenzione.


Scaricare ppt "Regione Toscana - ARTEA Presentazione del sistema di monitoraggio finanziario on-line Firenze, 26 febbraio 2010."

Presentazioni simili


Annunci Google