La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Caritas Italiana – Seminario Credito, debiti, risparmi, rimesse: interrogativi e problemi aperti. Roma, 13 maggio 2005 Credito per lo sviluppo, Credito.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Caritas Italiana – Seminario Credito, debiti, risparmi, rimesse: interrogativi e problemi aperti. Roma, 13 maggio 2005 Credito per lo sviluppo, Credito."— Transcript della presentazione:

1 Caritas Italiana – Seminario Credito, debiti, risparmi, rimesse: interrogativi e problemi aperti. Roma, 13 maggio 2005 Credito per lo sviluppo, Credito per lo sviluppo, la democrazia economica e linclusione sociale Lesperienza della cooperazione mutualistica di credito in Italia Marco Reggio – Funzione Comunicazione Federcasse Fed. It. Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali Via Massimo DAzeglio, 33 – Roma

2 Caritas Italiana – Seminario Credito, debiti, risparmi, rimesse: interrogativi e problemi aperti. Roma, 13 maggio 2005 Il credito cambia lorizzonte delle persone Ottenere credito significa: Ottenere credito significa: Ottenere fiducia Ottenere fiducia Conquistare cittadinanza economica e sociale Conquistare cittadinanza economica e sociale Contribuire al proprio auto-sviluppo Contribuire al proprio auto-sviluppo Dare credito significa: Dare credito significa: Includere le persone Includere le persone Valorizzare le persone e le loro potenzialità Valorizzare le persone e le loro potenzialità Decentrare le opportunità Decentrare le opportunità

3 Caritas Italiana – Seminario Credito, debiti, risparmi, rimesse: interrogativi e problemi aperti. Roma, 13 maggio 2005 La teoria e la storia economica lo confermano Le Casse Rurali si sviluppano in Italia 120 anni fa, banche mutualistiche delle comunità locali, grazie alle sollecitazioni della Rerum Novarum Per fare microfinanza Per fare microfinanza Per unire piccoli risparmi e piccoli crediti Per unire piccoli risparmi e piccoli crediti Per bancare gli imbancabili Per bancare gli imbancabili Per combattere lusura valorizzando: Per combattere lusura valorizzando: - la conoscenza personale - la conoscenza personale - lappartenenza alla comunità - lappartenenza alla comunità - la dimensione fiducia - la dimensione fiducia

4 Caritas Italiana – Seminario Credito, debiti, risparmi, rimesse: interrogativi e problemi aperti. Roma, 13 maggio 2005 Oggi le Banche di Credito Cooperativo sono: il primo gruppo bancario italiano per ritmi di crescita e per capillarità della rete in Italia; il quarto per raccolta da clientela; il sesto gruppo bancario per importo dei crediti erogati. In particolare: 440 BCC (56,2% delle Banche italiane) sportelli (l11,2% degli sportelli bancari italiani) 729 mila soci 4 milioni di clienti 27 mila dipendenti Raccolta diretta complessiva: 94,4 miliardi di (+ 10,9%) Impieghi economici: 76,4 miliardi di (+ 14,1%) Patrimonio: 12,3 miliardi di

5 Caritas Italiana – Seminario Credito, debiti, risparmi, rimesse: interrogativi e problemi aperti. Roma, 13 maggio 2005 La microfinanza funziona La microfinanza funziona Grazie a piccole attività di risparmio e credito le esigenze finanziarie di milioni di famiglie e centinaia di migliaia di micro-piccoli imprenditori sono state soddisfatte. Grazie a piccole attività di risparmio e credito le esigenze finanziarie di milioni di famiglie e centinaia di migliaia di micro-piccoli imprenditori sono state soddisfatte. Le imprese, i territori, le comunità locali e le piccole banche sono cresciute. Le imprese, i territori, le comunità locali e le piccole banche sono cresciute.

6 Caritas Italiana – Seminario Credito, debiti, risparmi, rimesse: interrogativi e problemi aperti. Roma, 13 maggio 2005 Una Banca di Credito Cooperativo E UNA BANCA CHE UNISCE INSIEME I TRE CARATTERI DISTINTIVI DI: CooperazioneLocalismo Mutualità Mutualità

7 Caritas Italiana – Seminario Credito, debiti, risparmi, rimesse: interrogativi e problemi aperti. Roma, 13 maggio 2005 Cooperazione Una BCC è: Banca delle persone qualità della relazione In una BCC si esercita democrazia economica Voto capitario partecipazione/inclusione Porta aperta educazione allauto – imprenditorialità ed alla assunzione di responsabilità. Valori

8 Caritas Italiana – Seminario Credito, debiti, risparmi, rimesse: interrogativi e problemi aperti. Roma, 13 maggio 2005 Localismo Localismo Una BCC: E Banca del territorio e della comunità lunica banca locale dalla testa ai piedi Dà credito (e fiducia) alleconomia reale spazio ai piccoli operatori Valorizza la conoscenza personale. Fa Finanza per lo sviluppo, non finanza per la finanza Coinvolge i propri interlocutori empatia, parlare lo stesso dialetto Valori

9 Caritas Italiana – Seminario Credito, debiti, risparmi, rimesse: interrogativi e problemi aperti. Roma, 13 maggio 2005 Mutualità Una BCC: Mette i soci al centro; E senza scopo di lucro. Orientata allo sviluppo sostenibile e ad assicurare utilità e vantaggi ai soci e alla comunità locale; Distributrice di un dividendo sociale, di un vantaggio economico e meta-economico. Valori

10 Caritas Italiana – Seminario Credito, debiti, risparmi, rimesse: interrogativi e problemi aperti. Roma, 13 maggio 2005 Due sfide sempre presenti: unire competitività con identità COMPETITIVITÀ IDENTITA intrecciate e interdipendenti La chiave della COMPETITIVITA delle BCC Modello IMPRENDITORIALE Cultura DIMPRESA

11 Caritas Italiana – Seminario Credito, debiti, risparmi, rimesse: interrogativi e problemi aperti. Roma, 13 maggio 2005 I capitali per lo sviluppo CAPITALE FINANZIARIO CAPITALE UMANO competenza e qualità CAPITALE DI RELAZIONE Capacità di costruire reti operative, commerciali CAPITALE INFRASTRUTTURALE CAPITALE SOCIALE Fiducia, coesione, sussidiarietà, reputazione

12 Caritas Italiana – Seminario Credito, debiti, risparmi, rimesse: interrogativi e problemi aperti. Roma, 13 maggio 2005 Bancare gli imbancabili (favorire linclusione); Dare credito ovvero fiducia; Dare credito ovvero cittadinanza sociale; Rafforzare la cultura del risparmio e dellauto-aiuto; Sviluppare lo spirito di responsabilità. deve rendere possibile: La finanza per lo sviluppo e per linclusione eristiche

13 Caritas Italiana – Seminario Credito, debiti, risparmi, rimesse: interrogativi e problemi aperti. Roma, 13 maggio 2005 La Nota Pastorale della CEI sul mondo agricolo (aprile 2005) La Nota Pastorale della CEI sul mondo agricolo (aprile 2005) Ulteriore, nuovo riconoscimento del ruolo dellassociazionismo come fattore di sviluppo (dalla Rerum Novarum al nuovo Compendio della Dottrina Sociale); Ulteriore, nuovo riconoscimento del ruolo dellassociazionismo come fattore di sviluppo (dalla Rerum Novarum al nuovo Compendio della Dottrina Sociale); Enfasi sullesperienza della cooperazione di credito di ispirazione cattolica (…BCC elementi di garanzia e fonti di sviluppo sociale, economico e culturale…). Enfasi sullesperienza della cooperazione di credito di ispirazione cattolica (…BCC elementi di garanzia e fonti di sviluppo sociale, economico e culturale…).

14 Caritas Italiana – Seminario Credito, debiti, risparmi, rimesse: interrogativi e problemi aperti. Roma, 13 maggio 2005 Alcune esperienze frutto di intese tra BCC e Chiesa locale… Molise: ricostruzione dopo terremoto novembre Programma microcredito in collaborazione con Caritas Lombardia (Progetto Senapa; Molise: ricostruzione dopo terremoto novembre Programma microcredito in collaborazione con Caritas Lombardia (Progetto Senapa; Convenzione 4 Caritas diocesane Friuli V.G. e BCC regionali: emissione bond etici per 5 milioni di euro (il 20% della cedola netta alla Caritas per iniziative economico-solidali); Convenzione 4 Caritas diocesane Friuli V.G. e BCC regionali: emissione bond etici per 5 milioni di euro (il 20% della cedola netta alla Caritas per iniziative economico-solidali); Sostegno al Progetto Policoro della CEI: accordi quadro a livello locale (BCC Due Mari di Calabria e Diocesi S.M.Argentano; BCC Alcamo e Diocesi Trapani, ecc.). Definizione fondi rotativi o messa a disposizione plafond dedicati; Sostegno Fondazione Tertio Millennio 5 cooperative giovanili nellultimo anno (reti sul territorio); Sostegno al Progetto Policoro della CEI: accordi quadro a livello locale (BCC Due Mari di Calabria e Diocesi S.M.Argentano; BCC Alcamo e Diocesi Trapani, ecc.). Definizione fondi rotativi o messa a disposizione plafond dedicati; Sostegno Fondazione Tertio Millennio 5 cooperative giovanili nellultimo anno (reti sul territorio); Partecipazione diretta BCC a Fondazioni Antiusura locali (Campania, Calabria). Verso un accordo quadro con la Consulta delle Fondazioni Antiusura per lemissione di prestiti di soccorso alle vittime dellusura. Partecipazione diretta BCC a Fondazioni Antiusura locali (Campania, Calabria). Verso un accordo quadro con la Consulta delle Fondazioni Antiusura per lemissione di prestiti di soccorso alle vittime dellusura.

15 Caritas Italiana – Seminario Credito, debiti, risparmi, rimesse: interrogativi e problemi aperti. Roma, 13 maggio 2005 …per giungere ad intese a livello nazionale Convenzione quadro BCC – Caritas per terminare lopera di ricostruzione delle zone colpite dal terremoto del 2002 (Molise, Puglia, Sicilia); Convenzione quadro BCC – Caritas per terminare lopera di ricostruzione delle zone colpite dal terremoto del 2002 (Molise, Puglia, Sicilia); Intesa per la raccolta fondi a favore delle vittime dello Tsunami del dicembre 2004 (conto centralizzato presso Iccrea Banca). Progetto individuato: adozione comunità di pescatori nello Sri Lanka. Erogazione microcrediti in collaborazione con Caritas locale; Intesa per la raccolta fondi a favore delle vittime dello Tsunami del dicembre 2004 (conto centralizzato presso Iccrea Banca). Progetto individuato: adozione comunità di pescatori nello Sri Lanka. Erogazione microcrediti in collaborazione con Caritas locale; Accordo quadro tra BCC e Consulta Nazionale Fondazioni Antiusura per costituzione fondi rotativi a livello locale; Accordo quadro tra BCC e Consulta Nazionale Fondazioni Antiusura per costituzione fondi rotativi a livello locale;

16 Caritas Italiana – Seminario Credito, debiti, risparmi, rimesse: interrogativi e problemi aperti. Roma, 13 maggio 2005 La miseria si può vincere F.W. RaiffeisenIn unepoca nella quale la funzione del credito e degli strumenti finanziari assume unimportanza crescente è bene che queste funzioni siano costantemente poste a servizio del lavoro e della iniziativa umana. Papa Giovanni Paolo II


Scaricare ppt "Caritas Italiana – Seminario Credito, debiti, risparmi, rimesse: interrogativi e problemi aperti. Roma, 13 maggio 2005 Credito per lo sviluppo, Credito."

Presentazioni simili


Annunci Google