La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La Rinite come fattore di rischio per lAsma Dr.ssa Elisabetta Rovatti Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Modena 07/05/2004.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La Rinite come fattore di rischio per lAsma Dr.ssa Elisabetta Rovatti Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Modena 07/05/2004."— Transcript della presentazione:

1 La Rinite come fattore di rischio per lAsma Dr.ssa Elisabetta Rovatti Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Modena 07/05/2004

2 In collaborazione con l Organizzazione Mondiale della Sanità

3 Moderata-grave uno o più dei seguenti. Alterazioni del sonno. Limitazioni delle attività quotidiane. Riduzione prestazioni lavorative/scolastiche. Sintomi gravi Persistente. > 4 giorni/settimana. e > 4 settimane Lieve sonno conservato & nessuna limitazione nelle attività quotidiane & normale attività lavorativa o scolastica & non sintomi fastidiosi Intermittente. < 4 giorni/settimana. o < 4 settimane Classificazione ARIA Nei pazienti non trattati

4 Lieve intermittente Lieve persistente Moderata- grave intermittente Moderata- grave persistente Allontanamento di allergeni e irritanti Decongestionante nasale (<10 giorni) o decongestionante orale cromone nasale Steroide nasale Antistaminico non sedativo orale o locale Immunoterapia Trattamento della rinite allergica ARIA -Allergic Rhinitis and its Impact on Asthma

5 Liniziativa ARIA e stata sviluppata: come uno stato dellarte per gli specialisti, i medici di medicina generale e per tutti gli operatori sanitari, per aggiornare le conoscenze sulla rinite allergica, per sottolineare limpatto che la rinite ha sullasma, per fornire una revisione evidence-based sulle procedure diagnostiche, per fornire una revisione evidence-based sui trattamenti disponibili, per proporre un approccio a gradini per la gestione della malattia, per precisare limpatto della malattia nei paesi in via di sviluppo e per adattare opportunamente le linee guida

6 Il concetto di infiammazione minima persistente" Ciprandi et al, J Allergy Clin Immunol , allergene (µg/g di polvere) sintomi infiammazione minima persistente soglia dei sintomi mesi

7 Rapporti tra rinite ed asma: principali quesiti. 1- L inflammazione nasale è presente negli asmatici (con / senza sintomi nasali)? 2- Nella rinite è presente infiammazione bronchiale ? 3- L allergia è una malattia sistemica ?

8 Eosinofili (EG2+) nelle biopsie di asmatici Bousquet J et al. N Engl J Med 1990 Mucosa bronchiale Chanez P, Vignola M et al. Am J Respir Crit Care Med 1999 Mucosa nasale

9 Ispessimento della membrana basale (biopsie) Chanez et al, Am J Respir Crit Care Med 1999 controlli asmatici

10 Biopsie nasali nellasmatico Gaga et al, Clin Exp Allergy cellule positive per campo EG2CD4CD8 controlli A + R - A+ R+

11 Rapporti tra rinite ed asma: principali quesiti. 1- L inflammazione nasale è presente negli asmatici (con / senza sintomi nasali)? 2- Nella rinite è presente infiammazione bronchiale ? 3- L allergia è una malattia sistemica ?

12 membrana basale (µm) controlli non-asmatici atopici asmatici *** eosinofili/mm *** 100 Infiammazione bronchiale negli atopici Djukanovic et al, Eur Respir J 1992

13 Cellule/mm 2 EG1+ CD45RO+ CD8+ CD4+ Biopsie bronchiali in rinitici stagionali Chakir et al, J Allergy Clin Immunol 2000 fuori stagione in stagione

14 Rapporti tra rinite ed asma: principali quesiti. 1- L inflammazione nasale è presente negli asmatici (con / senza sintomi nasali)? 2- Nella rinite è presente infiammazione bronchiale ? 3- L allergia è una malattia sistemica ?

15 Eosinofili (%) MBP (ng/ml) basale challenge Infiammazione delle vie aeree dopo challenge bronchiale segmentale in rinitici non asmatici Cahloun et al, Am Rev Respir Dis 1993

16 basale24 hr rinite EPR + LPR rinite EPR asma EPR + LPR asma EPR basale24 hr VCAM-1IL-5 risultati in ng/ml Infiammazione bronchiale dopo challenge segmentale in pazienti con allergia all ambrosia Zangrilli et al, Am J Respir Crit Care Med 1995

17 allergene

18 cellule BMK+ nella lamina propria T0T +24 hr tempo controlli rinitici Infiammazione nasale a seguito di challenge endobronchiale Braunstahl et al, Am J Respir Crit Care Med 2000

19 Eosinofili / mm2 %vasi ICAM T0T +24 hr tempo vasi ICAM+ T0T +24 hr tempo controlli rinitici cellule BMK+ nella lamina propria Infiammazione bronchiale a seguito di challenge nasale Braunstahl et al, J Allergy Clin Immunol 2001

20 progenitori midollari progenitori IL-5R+ allergene fattori chemotattici Allergia: una malattia sistemica

21 progenitori IL-5R+ allergene Allergia: una malattia sistemica

22 Rapporti tra rinite ed asma: Evidenze epidemiologiche 1- La prevalenza dell asma è aumentata nella rinite sia allergica sia non allergica. 2- La rinite è quasi sempre presente insieme allasma 3- La rinite può essere fattore di rischio per lasma 4- L iperreattività bronchiale aspecifica è aumentata nella rinite perenne

23 Rinite perenne: fattore indipendente di rischio per lasma Leynaert et al, J Allergy Clin Immunol % pazienti asmatici atopicinon-atopici controlli rinite

24 allergia diagnosticata mediante questionario frequenza di asma in rapporto all allergene (%) polliniepitelio animaleacari allergia rinitici non rinitici Frequenza dellasma in rapporto allallergene Linneberg et al, Respir Med 2001

25 bambini sintomatici (%) allergica non-allergicanoND asma rinite skin prick test pos. neg. ND ND neg. tosse, sibili Rinite allergica precoce come fattore di rischio Wright et al, Pediatrics 1994

26 % pazienti controllirinite stagionale - Paris + Montpellier adulti anni - PC20 metacolina 4mg non asmatici Iperreattività bronchiale nei pazienti ECHRS Leynaert, Bousquet, Neukirch, Am J Respir Crit Care Med 1997 rinite perenne rinite stagionale + perenne asma

27 Raccomandazioni 1- I pazienti con rinite persistente dovrebbero essere sempre studiati dal punto di vista asma 2- Nei pazienti con asma persistente dovrebbe essere valutata la eventuale rinite concomitante 3- La strategia ottimale dovrebbe associare il trattamento delle vie aeree superiori e inferiori anche in termini di efficacia e sicurezza

28 Dalla Rinite allAsma La Rinite come fattore di rischio per lAsma Dr.ssa Elisabetta Rovatti Modena, 07/05/2004


Scaricare ppt "La Rinite come fattore di rischio per lAsma Dr.ssa Elisabetta Rovatti Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Modena 07/05/2004."

Presentazioni simili


Annunci Google