La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Emmanuela Meschiari Lorenzo Corbetta E-medicine per la formazione e la gestione di asma e BPCO www.pneumologia.unimo.it E-medicine in pneumologia in pneumologia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Emmanuela Meschiari Lorenzo Corbetta E-medicine per la formazione e la gestione di asma e BPCO www.pneumologia.unimo.it E-medicine in pneumologia in pneumologia."— Transcript della presentazione:

1 Emmanuela Meschiari Lorenzo Corbetta E-medicine per la formazione e la gestione di asma e BPCO E-medicine in pneumologia in pneumologia 1/4/2004 Hotel Michelangelo Sassuolo

2 Internet e telemedicina Siti e portali in Pneumologia La Formazione a distanza on-line

3 Internet e telemedicina Siti e portali in Pneumologia La Formazione a distanza on-line

4 INTERNET come comunità Internet può essere immaginata come una comunità di persone che utilizzano questo potente strumento per comunicare e trasferire conoscenza. Il collegamento di un computer ad Internet costituisce oggi uno strumento di importanza fondamentale per laggiornamento professionale. Internet permette infatti laccesso ad un grande numero di sorgenti di informazioni e di servizi messi a disposizione degli utenti di questa rete globale: –posta elettronica ( ) –Newsgroup (gruppi di discussione) e Mailing List –World Wide Web (WWW) Questi servizi si rivelano estremamente utili anche per la comunità medica internazionale.

5 Il World Wide Web (WWW) Il World Wide Web (WWW), istituito dal CERN (European Laboratory for Particle Physics), nacque come un consorzio di utenti che ha realizzato una sintassi standard, non proprietaria, denominata HTML (HyperText Markup Language) per la composizione di documenti. L'HTML permette il corretto display di file provenienti da computer differenti, superando così l'incompatibilità tra il formato di documenti provenienti da diverse piattaforme hardware e software. Laspetto più importante del WWW è luso dellipertesto.

6 Posta elettronica La posta elettronica rappresenta la connessione personale che un utente ha su Internet. Fornisce infatti un meccanismo standard che consente di scambiare in modo rapido comunicazioni private tra individui. Si basa sugli stessi concetti del servizio postale: un utente invia la posta ad altri utenti, specificando il loro indirizzo, e riceve da questi messaggi grazie al fatto che ogni utente possiede un indirizzo di che lo identifica univocamente all'interno di Internet. Vantaggi: rapidità delle comunicazioni e costi ridotti; il mittente e il destinatario non devono sincronizzarsi temporalmente per comunicare (comunicazione di tipo asincrono); possibilità di inviare non solo testo ma anche immagini, audio, video, software: lo schema MIME (Multi-purpose Internet Mail Extensions) permette infatti di codificare diversi tipi di dati in modo che possano essere trasmessi utilizzando la posta elettronica; possibilità di conservare la comunicazione intercorsa.

7 La Clinica di Malattie dellApparato Respiratorio: proposte innovative Telemetria nei pazienti in Ossigenoterapia domiciliare Collegamento telematico per la diagnosi precoce, il teleconsulto e la gestione delle riacutizzazioni gravi

8 MONITORAGGIO IN RETE DI PAZIENTI IN OSSIGENO TERAPIA A LUNGO TERMINE I pazienti che potranno usufruire di tale monitoraggio a domicilio sono: Pazienti affetti da Insufficienza Respiratoria Ipossiemica Cronica secondaria a BPCO (nel Distretto di Modena sono 136, a Castelfranco sono 34) Pazienti affetti da malattie neuromuscolari (nel Distretto di Modena sono 20) Pazienti affetti da BPCO con valori emogasanalitici border-line alla dimissione dal Reparto il cui controllo potrà essere verificato a domicilio a distanza di almeno 50 giorni dalla dimissione per evitare un prescrizione non idonea

9 MONITORAGGIO IN RETE DI PAZIENTI IN OSSIGENO TERAPIA A LUNGO TERMINE Finalità di tale controllo è laccurata sorveglianza del consumo di ossigeno e dei suoi effetti sulla saturazione di ossigeno nel sangue e pertanto la corretta assunzione della terapia con ossigeno Obiettivo secondario è verificare se tale monitoraggio quotidiano porta ad un miglioramento dellassistenza domiciliare al paziente, misurabile in termini di riduzione delle riacutizzazioni e dei ricoveri in ospedale

10 MONITORAGGIO IN RETE DI PAZIENTI IN OSSIGENO TERAPIA A LUNGO TERMINE Strumenti utilizzati presso il domicilio del paziente centralina elettronica MWS_OX che può essere collegata via modem (connessione remota) o via Ethernet(connessione locale), e attraverso Internet Explorer si visualizzano le pagine grafiche di controllo e i dati memorizzati. In questo modo le informazioni possono essere inviate alle Unità Sanitarie, al presidio pneumologico, ai vari referenti ed ai medici competenti pulsossimetro collegato alla centralina che ne rileva i parametri clinici di ossimetria e frequenza cardiaca, memorizzandone i valori sistema di pesatura per la bombola di ossigeno liquido, a celle di carico, è collegato centralina che ne controlla i livelli e pertanto calcola i consumi

11 Teleconsultation in General Practice In referring a patient to a hospital, the general practitioner hands over management to a third party, the hospital specialist. An alternative is to retain the patient in primary care and manage the problem by teleconsulting the specialist. Telemedicine may be an attractive option when a conventional referral to a hospital involves much travel on the part of the patient or doctors concerned.

12 Progetto Pneumoweb di collaborazione telematica con il Medico di Medicina Generale

13

14 Internet e telemedicina Siti e portali in Pneumologia La Formazione a distanza on-line

15

16

17

18

19

20 Internet e telemedicina Siti e portali in Pneumologia La Formazione a distanza on-line

21

22 1.FAD di 1 generazione: formazione per corrispondenza con tutor off-line 2.FAD di 2 generazione: multimediali che si distingue per un uso integrato di materiale cartaceo, registrazioni, trasmissioni televisive e in alcuni casi software didattici. Lapprendimento è supportato da attività di tutoring svolte in presenza; telefonicamente e più recentemente via fax e/o posta elettronica 3.FAD di III° generazione o in rete dove le opportunità offerte dalla tecnologia (IT e ITC) permettono, creando una aula virtuale, di generare una comunità di apprendimento basata sullinterazione in modo asincrono, con possibilità di momenti sincroni, degli studenti. Evoluzione del concetto di formazione a distanza

23 FAD: vantaggi Economica fruizione potenziale da parte di moltissimi discenti ripetibile (numero infinito di volte) non richiede spese di spostamenti e assenza dal lavoro Flessibile e comoda per tempi e sede ognuno può servirsene quando e dove crede, anche in modo frazionato consente processi formativi individualizzati tempi di apprendimento adattabili alle necessità individuali Pedagogicamente vantaggiosa Ben controllabile a posteriori (materiale durevole)

24 COMMISSIONE NAZIONALE ECM SEZIONI (I E II) 23 Marzo 2003 DOCUMENTO SUI CRITERI E LE NORME PER LACCREDITAMENTO DEI PROVIDERS E LINTRODUZIONE DELLA FORMAZIONE A DISTANZA Pubblicato il 11 Aprile 2003 sul sito

25 COMMISSIONE NAZIONALE ECM Documento sui criteri e le norme per laccreditamento dei providers e lintroduzione della formazione a distanza CREDITI FORMATIVI D: Formazione a distanza (max 80%) R: Obiettivi regionali (max 30%) C: Residenziali (max 10%) B: Materie affini (25%, ie 75% specialistici) A: Autoformazione: max 5%

26 FORMAZIONE A DISTANZA (FAD) utilizza materiali durevoli procedure idonee ad una fruizione asincrona (tra docenti e discenti e tra i diversi discenti) svolgimento in luoghi e circostanze diverse richiede valutazione apprendimento come verifica di partecipazione

27

28

29 La formazione a distanza attraverso Internet

30 Multimedia resources

31

32 La formazione a distanza sincrona secondo il modello AULA VIRTUALE : Laula virtuale è un ambiente di apprendimento collaborativo di tipo sincrono in grado di ricreare la tipica situazione di aula con un alto grado di interattività tra docente e classe e con ottime possibilità di condivisione di contenuti di qualsiasi tipo. La formazione a distanza attraverso Internet

33 Virtual class

34

35 Grazie!


Scaricare ppt "Emmanuela Meschiari Lorenzo Corbetta E-medicine per la formazione e la gestione di asma e BPCO www.pneumologia.unimo.it E-medicine in pneumologia in pneumologia."

Presentazioni simili


Annunci Google