La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I DANNI DA FUMO E LE METODOLOGIE PER LA CESSAZIONE DEL FUMO DI SIGARETTA: RUOLO DEL MMG E DEL PNEUMOLOGO Dr.ssa Emmanuela Meschiari Direttore: Prof. L.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I DANNI DA FUMO E LE METODOLOGIE PER LA CESSAZIONE DEL FUMO DI SIGARETTA: RUOLO DEL MMG E DEL PNEUMOLOGO Dr.ssa Emmanuela Meschiari Direttore: Prof. L."— Transcript della presentazione:

1 I DANNI DA FUMO E LE METODOLOGIE PER LA CESSAZIONE DEL FUMO DI SIGARETTA: RUOLO DEL MMG E DEL PNEUMOLOGO Dr.ssa Emmanuela Meschiari Direttore: Prof. L. M. Fabbri MALATTIE RESPIRATORIE FUMO CORRELATE Modena, 12 dicembre 2003

2 IPSE DIXIT E unabitudine deplorevole, usanza disgustosa a vedersi, sgradevole allodorato, pericolosa per il cervello, disastrosa per i polmoni e somigliante, per il suo fumo nero e puzzolente, allorribile baratro della Sfinge. (Giacomo I dInghilterra 1623) Due piante di grande importanza ci sono giunte dallAmerica, una per il nostro profitto, laltra per la nostra rovina. La pianta benemerita è la patata, la pianta maledetta è il tabacco. (Alexander Von Humboldt, naturalista e geografo tedesco) Riconosco che il fumo faccia male e do la mia parola che il giorno in cui mi si saprà indicare una sola virtù capace di far entrare ogni anno nelle casse dello Stato di franchi, io farò tutto ciò che è in mio potere per proibire questo vizio orribile. (Talleyrand, primo ministro francese)...noi ci siamo sorpresi perchè in questo teatro drammatico ( ndr. Il Piccolo di Milano) come del resto in tutti i teatri drammatici italiani è permesso fumare liberamente. Sugli schienali delle sedie sono persino fissati appositi portacenere. Tale mancanza di civiltà ostacola molto il lavoro dellattore che esegue un ruolo difficile sul palcoscenico... (stralcio del resoconto del 5 febbraio 1948 al Direttivo del Comitato Centrale del PCUS da parte di uno dei due dirigenti sovietici, V. G. GRIGORJAN, che avevano partecipato a Milano al VI Congresso del PCI) La sigaretta è uno strumento di morte verso cui la neutralità non è possibile (Organizzazione Mondiale della Sanità 1957)

3 Quale messagio danno?

4 …ma non dobbiamo dimenticare che… Il fumo di tabacco è una MALATTIA perché è causa riconosciuta di cancro, malattie cardiache, accidenti cerebro-vascolari, bronchite cronica ed enfisema polmonare …la nicotina induce dipendenza

5 Il fumo di tabacco è la principale singola causa di malattia e di morte evitabile (cioè controllabile con strumenti di prevenzione) nei paesi industrializzati I costi, in termini economici, attribuibili in maniera diretta (costo della malattia) e indiretta (perdita di tempo produttivo), alle malattie indotte da tabacco sono elevatissimi (circa 100 M di $ nei soli USA nel 93) Piha T et Al. Tobacco and health World Health Stat Q 1993;46: …ma non dobbiamo dimenticare che…

6 Ogni sigaretta accorcia la vita del fumatore di 8 minuti

7 Cosa contiene il fumo di sigaretta? Il fumo che origina dalla combustione delle sigarette contiene sostanze sia allo stato di gas che in forma di polveri del diametro sufficientemente piccolo da consentire loro di raggiungere i bronchioli e gli alveoli polmonari Fra le oltre 4000 sostanze presenti nel fumo di sigaretta, molte delle quali si formano durante il processo di combustione, almeno 4 gruppi sono particolarmente nocivi per lorganismo: nicotina monossido di carbonio ossidanti cancerogeni del catrame Catrame Tumori BPCO Mal.Cardiov. Agenti Ossidanti Nicotina Monossido di Carbonio

8 NON FUMATORE LAVAGGIO BRONCOALVEOLARE

9 NON FUMATOREFUMATORE LAVAGGIO BRONCOALVEOLARE

10

11 Idrocarburi Policiclici Aromatici benzo(a)antracene benzo(b)fluorantene benzo(j)fluorantene benzo(k)fluorantene benzo(a)pirene crisene dibenzo(a,h)antracene 5-metilcrisene Aza-areni dibenzo(a,h)acridina dibenzo(a,j)acridina N-Nitrosamine N-nitrosodimetilamina N-nitrosoetilmetilamina N-nitrosodietilamina N-nitrosopirrolidina N'-nitrosonornicotina 4-(metilnitrosamino)-1-(3-piridil)-1- butanone (NNK) N-nitrosomorfolina Amine Aromatiche 4-aminobifenile 2-naftilamina 2-toluidina Aldeidi acetaldeide crotonaldeide formaldeide Altri composti organici acrilonitrile benzene etilcarbamato cloruro di vinile Composti inorganici arsenico cadmio cromo nickel polonio-210 SOSTANZE CANCEROGENE DEL FUMO DI TABACCO

12 (-) trans- anti- BPDE-DNA

13 Relazione fra addotti al DNA nel tessuto bronchiale e periodo di astinenza dal fumo (Schoket B et al. Carcinogenesis 1998; 19: ) Anni di astinenza dal fumo Addotti al DNA

14 IPOTESI PATOGENETICA DELLENFISEMA POLMONARE Cigarette smoke oxidants 1 -antiprotease protease complex chemotactic elastin fragments O2O2 O 2 - H 2 O 2 HO HOCl inactive 1 -AT active alveolus PMN Fantone JC et Al. Current Concepts, 1985

15 INGRANDIMENTO DEGLI SPAZI AEREI INDOTTO DAL FUMO DI SIGARETTA NEL TOPO controllo (Shapiro SD. Chest 2000; 117: 223S-227S)

16 controllofumo di sigaretta (Shapiro SD. Chest 2000; 117: 223S-227S) INGRANDIMENTO DEGLI SPAZI AEREI INDOTTO DAL FUMO DI SIGARETTA NEL TOPO

17 GIORNI DALLA CESSAZIONE DEL FUMO MARCATORE DI OSSIDAZIONE NEL POLMONE MDA(mmol/g wet tissue) (Petruzzelli S et Al. Chest 1990; 98: ) PULMONARY LIPID PEROXIDATION IN CIGARETTE SMOKERS

18 EFFETTI DEL FUMO DI SIGARETTA SULLA FRAMMENTAZIONE DEL DNA NEI LINFOCITI PERIFERICI SCGE (COMET) ASSAY non fumatore

19 fumatore EFFETTI DEL FUMO DI SIGARETTA SULLA FRAMMENTAZIONE DEL DNA NEI LINFOCITI PERIFERICI SCGE (COMET) ASSAY

20 non fumatorefumatore dopo 1 anno EFFETTI DEL FUMO DI SIGARETTA SULLA FRAMMENTAZIONE DEL DNA NEI LINFOCITI PERIFERICI SCGE (COMET) ASSAY

21

22

23

24 RUOLO DEL PNEUMOLOGO E DEL MMG

25

26

27

28

29

30

31

32

33

34

35

36

37

38

39

40

41

42

43

44 THE REAL REASON DINOSAURS BECAME EXTINT Gary Larson, The New Yorker, 1982

45 I DANNI DA FUMO E LE METODOLOGIE PER LA CESSAZIONE DEL FUMO DI SIGARETTA: RUOLO DEL MMG E DEL PNEUMOLOGO Dr.ssa Emmanuela Meschiari Direttore: Prof. L. M. Fabbri MALATTIE RESPIRATORIE FUMO CORRELATE Modena, 12 dicembre 2003


Scaricare ppt "I DANNI DA FUMO E LE METODOLOGIE PER LA CESSAZIONE DEL FUMO DI SIGARETTA: RUOLO DEL MMG E DEL PNEUMOLOGO Dr.ssa Emmanuela Meschiari Direttore: Prof. L."

Presentazioni simili


Annunci Google