La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 LE ETÀ DELLA GALASSIA van Gogh: notte stellata (1989)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 LE ETÀ DELLA GALASSIA van Gogh: notte stellata (1989)"— Transcript della presentazione:

1 1 LE ETÀ DELLA GALASSIA van Gogh: notte stellata (1989)

2 2 Ricostruzione della Via Lattea (osservatorio di Lund, Svezia) LA VIA LATTEA Nel 1610 Galileo scopri che la Via Lattea era costituita da un grandissimo numero di stelle non risolvibili ad occhio nudo….

3 3 …circa 200 anni piu tardi William Herschel conto le stelle osservate in differenti direzioni proponendo il suo modello di Galassia….

4 4 …e nel 1917 Harlow Shapley scopri ammassi stellari distribuiti in un volume sferico NON centrato nel Sole... Modello di Galassia proposto da Herschel 1 parsec (pc)= 3.26 anni luce = cm

5 5 STRUTTURA DELLA GALASSIA

6 6 Ricostruzione della Via Lattea vista dallalto

7 7

8 8 LA VIA LATTEA IN INFRAROSSO La Via Lattea osservata in infrarosso dal satellite COBE

9 9 GLI AMMASSI STELLARI Insiemi di stelle (da circa 1000 ad ) con composizione chimica ed eta praticamente identiche ma con massa diversa formatesi dal collasso di una stessa nube interstellare

10 10

11 11 FORMAZIONE STELLARE IN ORIONE

12 12

13 13 FORMAZIONE STELLARE IN M 16

14 14 Insieme di stelle disposte con simmetria sferica Assenza di gas e polveri interstellari Insieme di stelle disposte con simmetria sferica Assenza di gas e polveri interstellari Gli ammassi della nostra galassia si dividono in due tipi : AMMASSI GLOBULARI ED AMMASSI APERTI con caratteristiche fotometriche, chimiche e dinamiche diverse che indicano una diversa storia evolutiva AMMASSI GLOBULARI

15 15 Ammasso globulare M80

16 16 Gli ammassi globulari sono disposti nellalone in configurazione sferica attorno al centro della Galassia Gli ammassi globulari sono disposti nellalone in configurazione sferica attorno al centro della Galassia

17 17 sono costituiti principalmente da stelle gialle /arancio/ rosse sono costituiti principalmente da stelle gialle /arancio/ rosse Ammasso globulare M55

18 18 Diagramma Colore-Magnitudine per lammasso globulare M55

19 19 composizione chimica degli ammassi globulari: scarsa abbondanza di elementi piu pesanti dellelio ( grammi in un grammo di materia stellare) composizione chimica degli ammassi globulari: scarsa abbondanza di elementi piu pesanti dellelio ( grammi in un grammo di materia stellare) COMPOSIZIONE CHIMICA Lidrogeno e lelemento piu abbondante nellUniverso In generale la materia stellare ed interstellare e costituita per oltre il 97% da H ed He costituita per oltre il 97% da H ed He

20 20 Ammasso globulare M4

21 21 AMMASSI APERTI stelle disposte in configurazione irregolare stelle disposte in configurazione irregolare Presenza di gas e polveri interstellari Presenza di gas e polveri interstellari Distribuiti sul disco della Galassia composizione chimica: piu ricchi degli ammassi aperti in elementi piu pesanti dellelio ( grammi su un grammo di materia stellare) composizione chimica: piu ricchi degli ammassi aperti in elementi piu pesanti dellelio ( grammi su un grammo di materia stellare)

22 22 Ammasso aperto NGC 6791

23 23 contengono molte stelle blu/bianche Lammasso delle Pleiadi

24 24 Lammasso aperto M7

25 25 Gli ammassi aperti mostrano moti circolari sul Gli ammassi aperti mostrano moti circolari sul disco attorno al centro della Galassia Gli ammassi globulari presentano moti ellittici Gli ammassi globulari presentano moti ellitticinellalone

26 26 Stelle grandi calde e luminose tempi di vita brevi Una stella e in equilibrio tra la forza gravitazionale e la pressione del gas caldo che la costituisce Lenergia per mantenere calda la stella e fornita dalle reazioni nucleari Piu la stella e grande piu rapidamente consuma il combustibile nucleare QUALE LA SPIEGAZIONE DELLE CARATTERISTICHE OSSERVATE?

27 27 DEDUZIONI Gli ammassi aperti contengono stelle blu sono ammassi giovani Gli ammassi aperti contengono stelle blu sono ammassi giovani Gas e polveri nel disco Galattico formazione stellare ancora attiva Gas e polveri nel disco Galattico formazione stellare ancora attiva Gli ammassi globulari sono ammassi piu antichi in cui le stelle piu grandi (blu) sono gia morte Gli ammassi globulari sono ammassi piu antichi in cui le stelle piu grandi (blu) sono gia morte La forma sferica degli ammassi globulari indica che e stato raggiunto lequilibrio tra le interazioni gravitazionali delle stelle componenti ammassi antichi La forma sferica degli ammassi globulari indica che e stato raggiunto lequilibrio tra le interazioni gravitazionali delle stelle componenti ammassi antichi Alone privo di gas formazione stellare ormai inibita Alone privo di gas formazione stellare ormai inibita

28 28 Gli elementi piu pesanti dellelio vengono prodotti SOLO allinterno delle stelle per mezzo di fusioni nucleari ed immessi nello spazio interstellare grazie ai venti stellari e soprattutto allesplosione delle stelle massicce (>10 Mo) alla fine della loro vita (supernovae) Gli elementi piu pesanti dellelio vengono prodotti SOLO allinterno delle stelle per mezzo di fusioni nucleari ed immessi nello spazio interstellare grazie ai venti stellari e soprattutto allesplosione delle stelle massicce (>10 Mo) alla fine della loro vita (supernovae) DEDUZIONE DEDUZIONE Gli ammassi globulari sono ammassi di prima generazione (popolazione II) formatesi dalla materia originata dalla nucleosintesi primordiale (..in realta non e precisamente cosi..) Gli ammassi globulari sono ammassi di prima generazione (popolazione II) formatesi dalla materia originata dalla nucleosintesi primordiale (..in realta non e precisamente cosi..) Gli ammassi aperti sono ammassi formatesi da materia riciclata precedentemente elaborata nuclearmente nelle stelle massicce di ammasso globulare e poi reimmessa nelle nubi interstellari (popolazione I) Gli ammassi aperti sono ammassi formatesi da materia riciclata precedentemente elaborata nuclearmente nelle stelle massicce di ammasso globulare e poi reimmessa nelle nubi interstellari (popolazione I) COMPOSIZIONE CHIMICA

29 29 Nebulose formatesi dallesplosione di una supernova I resti della supernova nella costellazione della Vela

30 30 Nebulosa del Granchio

31 31 …riassumendo: POPOLAZIONE I (AMMASSI APERTI) Situati nel disco della galassia Situati nel disco della galassia Eta piccole ed intermedie Eta piccole ed intermedie Ricchi in elementi pesanti Ricchi in elementi pesanti Moti circolari Moti circolari POPOLAZIONE II (AMMASSI GLOBULARI) Situati nellalone o nel bulge Situati nellalone o nel bulge Eta grandi Eta grandi Carenti in elementi pesanti Carenti in elementi pesanti Orbite ellittiche disordinate Orbite ellittiche disordinate

32 32 TUTTE LE GALASSIE SONO UGUALI ALLA NOSTRA? Anche le galassie presentano due grandi tipologie morfologiche: Galassie a spirale (come la nostra) con un disco ricco di gas, polveri e stelle blu dove ancora attiva la formazione stellare Galassie ellittiche ricche di stelle gialle / arancio quasi prive di gas e polveri (come lalone della nostra Galassia)

33 33 La galassia di Andromeda: una Galassia a spirale

34 34

35 35 La galassia ellittica M 87

36 36

37 37 M 104: la galassia sombrero

38 38 Galassie lontane osservate dal telescopio Hubble

39 39 ESISTE UNO SCENARIO DI FORMAZIONE DELLA GALASSIA CHE INTERPRETI LE OSSERVAZIONI?

40 40 …..USCENDO DALLA NOSTRA GALASSIA …..USCENDO DALLA NOSTRA GALASSIA AMMASSI STELLARI IN GALASSIE ESTERNE AMMASSI STELLARI IN GALASSIE ESTERNE La Grande Nube di Magellano

41 41 La Piccola Nube di Magellano

42 42 Lammasso NGC 1850 nella Grande Nube di Magellano

43 43 Ammassi in Andromeda osservati con il telescopio Hubble

44 44 Ammasso globulare nellalone della galassia ellittica NGC5128 (distante 13 milioni di anni luce) il piu distante ammasso globulare di cui sia possibile studiare le stelle individualmente …..E LA STORIA CONTINUA…..


Scaricare ppt "1 LE ETÀ DELLA GALASSIA van Gogh: notte stellata (1989)"

Presentazioni simili


Annunci Google