La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Pisa, Marzo-Aprile 2009 Master in Pianificazione e gestione dei sistemi per l'energia da fonti rinnovabili Tariffe di acquisto e di ritiro dedicato dellenergia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Pisa, Marzo-Aprile 2009 Master in Pianificazione e gestione dei sistemi per l'energia da fonti rinnovabili Tariffe di acquisto e di ritiro dedicato dellenergia."— Transcript della presentazione:

1 Pisa, Marzo-Aprile 2009 Master in Pianificazione e gestione dei sistemi per l'energia da fonti rinnovabili Tariffe di acquisto e di ritiro dedicato dellenergia elettrica Certificati Verdi e Conto energia Certificati Bianchi e ESCO ing. Davide Poli Dipartimento di Sistemi Elettrici e Automazione Università di Pisa Valorizzazione economica dellenergia prodotta da un impianto alimentato da fonti rinnovabili da un impianto alimentato da fonti rinnovabili

2 Pisa, Marzo-Aprile 2009 Master in Pianificazione e gestione dei sistemi per l'energia da fonti rinnovabili Lattuale meccanismo di incentivazione delle fonti rinnovabili Certificati verdi e tariffe omnicomprensive

3 Pisa, Marzo-Aprile 2009 Master in Pianificazione e gestione dei sistemi per l'energia da fonti rinnovabili I precedenti meccanismi di incentivazione

4 Pisa, Marzo-Aprile 2009 Master in Pianificazione e gestione dei sistemi per l'energia da fonti rinnovabili Attuali riconoscimenti alle FR + 06/02/ /02/ tariffa omnicomprensiva

5 Pisa, Marzo-Aprile 2009 Master in Pianificazione e gestione dei sistemi per l'energia da fonti rinnovabili Il meccanismo dei CV I produttori e gli importatori di energia elettrica hanno lobbligo di immettere in rete ogni anno una certa quota di energia prodotta con impianti alimentati da FR Lobbligo 2009 è pari al 4,55 % dellenergia prodotta/importata da fonti non rinnovabili (tolta la cogenerazione e i servizi ausiliari), eccedente 100 GWh, che è stata prodotta o importata nel 2008; lobbligo cresce dello 0,75%/anno. La produzione da FR è attestata dai Certificati Verdi, titoli emessi annualmente dal GSE. Ogni CV ha una taglia di 1 MWh el ed è valido per 3 anni. I produttori e gli importatori possono adempiere allobbligo per mezzo di CV emessi a fronte della produzione da FR propria, o di altri operatori (mercato dei CV: contratti bilaterali o piattaforma GME). Il CV acquisisce un elevato valore economico incentivo alle FR

6 Pisa, Marzo-Aprile 2009 Master in Pianificazione e gestione dei sistemi per l'energia da fonti rinnovabili I riferimenti normativi del meccanismo dei CV 1.Art.11 d.lgs. 79/99 Bersani: introduce il meccanismo dei Certificati Verdi (CV) e dà priorità di dispacciamento alle FR 2.DM MICA 11/11/99: aspetti operativi e tecnici del meccanismo CV 3.DM MAP 18/3/02: integrazioni (co-combustione e rifacimenti) 4.DM MAP 14/3/03: avvio della piattaforma di negoziazione GME 5.DM MAP 387/03: recepisce la Direttiva 2001/77/CE sulla promozione dellenergia elettrica prodotta da fonti energetiche rinnovabili nel mercato interno dellelettricità ma incentiva tutti i rifiuti 6.Art.71 Legge 239/04 Marzano: CV anche per lenergia prodotta da celle a combustibile, impianti a H 2 e cogen. con teleriscaldamento 7.DDMM MAP 24/10/05: aggiornamenti su FC, H 2, rifiuti 8.D.lgs. 3/4/2006 n.152: CV concessi per 12 anni anziché 8 9.Finanziaria 2007: i CV sono concessi solo alle FR vere e proprie (v.def.) 10.Finanziaria 2008: 1MWh,15anni,+0,75%/anno,coeff.K,,tar.omnicompr. PER IMPIANTI ENTRATI IN SERCIZIO DOPO IL 31/12/ Decreti attuativi?? DM 18/12/08. In attesa di DM o DDL su biomasse! 12. Lallegato tecnico al DM 18/12/08 chiarisce anche le incentivazioni per rifacimenti, potenziamenti e impianti ibridi

7 Pisa, Marzo-Aprile 2009 Master in Pianificazione e gestione dei sistemi per l'energia da fonti rinnovabili Energia elettrica ammessa a ricevere i CV (./..) Tipologia degli impianti (IAFR): - alimentati da FR vere e proprie (v. def. su DM 387/03) - solo come pregresso: - assimilate CIP 6 - alimentati da rifiuti non biod. (anche CDR e parte non biodegradabile, purché nel rispetto dellart.17 DM 387/03 e art.12 DM 24/10/05) - fuel cells, impianti a H 2 - cogenerazione (solo len. el. convenzionalmente corrispondente a quella termica utilizzata per il teleriscaldamento) Durata del diritto: Energia prodotta nei primi 15 anni dallentrata in esercizio (*) Data di entrata in esercizio (*) degli impianti: Dopo il 1° aprile 1999 (*) Impianti nuovi, soggetti a rifacimento totale/parziale, riattivazione o potenziati (CV sulla producibilità aggiuntiva)

8 Pisa, Marzo-Aprile 2009 Master in Pianificazione e gestione dei sistemi per l'energia da fonti rinnovabili Energia elettrica ammessa a ricevere i CV (../..) Volumi energetici ammessi allincentivo (Finanz.2008) Energia annua prodotta a consuntivo: (o attesa ai sensi del DM ) al netto dei servizi ausiliari a prescindere dallutilizzo (autoconsumo, cessione, vendita) moltiplicata per i seguenti coefficienti: 1,80 (ottenuti entro un raggio di 70 chilometri dall'impianto che li utilizza per produrre energia elettrica) Mai applicato. Secondo DM , in attesa di decreto attuativo sulla rintracciabilità si applica k = 1,1 7.Bis (legge 222/07): k=1,8 anche per biomasse e biogas non da filiera corta, purché ottenuti nellambito di intese di filiera o contratti quadro ai sensi degli artt. 9 e 10 del d.lgs. 102 del 2005 (per ora si applica k = 1,1)

9 Pisa, Marzo-Aprile 2009 Master in Pianificazione e gestione dei sistemi per l'energia da fonti rinnovabili Il mercato dei Certificati Verdi Domanda Obblighi complessivi in capo ai produttori/importatori di energia da FNR. CV emessi a favore di impianti privati IAFR non CIP6 CV che il GSE emette a proprio favore in relazione agli impianti IAFR CIP6 e immette sul mercato in quantità pari alla domanda residua. Offerta Bollettino GSE

10 Pisa, Marzo-Aprile 2009 Master in Pianificazione e gestione dei sistemi per l'energia da fonti rinnovabili Tempistiche Entro il 31/3 dellanno N, i produttori/importatori di energia autodichiarano le proprie produzioni/importazioni da fonti convenzionali dellanno N-1. Viene così definito lobbligo di immissione di energia da FR per l anno N. Entro il 31/3 dellanno N+1, ogni produttore/importatore deve consegnare al GSE, per lannullamento, CV a copertura di tale obbligo (acquisiti su propri impianti IAFR o comprati sul mercato dei CV). I CV utilizzabili per coprire lobbligo sono quelli corrispondenti a energia da FR prodotta negli anni N, N-1, N-2. Entro il 30 aprile dellanno N+1, il GSE comunica gli obblighi non ancora soddisfatti e immette sul mercato i propri CV, a prezzo amministrato e in misura esattamente pari alla domanda residua. Entro il 30 maggio dellanno N+1, i soggetti inadempienti devono acquistare (e far annullare) i CV a copertura del proprio obbligo, altrimenti incorrono in penali stabilite dallAEEG.

11 Pisa, Marzo-Aprile 2009 Master in Pianificazione e gestione dei sistemi per l'energia da fonti rinnovabili Mercato e prezzi dei CV Sedi e strumenti di mercato piattaforma di negoziazione del GME (contrattazione continua on line, sessioni 3h/g per 7 gg ogni 15 gg circa, prezzo pay-as-bid) mercato bilaterale: una volta emesso, il CV è indipendente dallenergia sottesa,è al portatore e può cambiare mano più volte prima dellannullamento Prezzi il prezzo dei CV immessi sul mercato dal GSE a copertura della domanda residua costituisce ovviamente un price cap (almeno finché lofferta di CV da parte dei privati sarà insufficiente a coprire la domanda) tale prezzo è definito ogni anno in via amministrata, come differenza fra: /MWh (valore soggetto ad aggiornamento ogni 3 anni) - media aritmetica dei prezzi di cessione alla rete dellenergia da FR ai sensi della Del.280/07, registrati nellanno precedente (cessione 2007 = 67,12 /MWh, v. Del. ARG/elt 24/08 AEEG) (cessione 2008 = 91,34 /MWh, v. Del. ARG/elt 10/09 AEEGCV vale 88,66 /MWh) fino al 2011, il GSE ritira i CV scaduti, al prezzo medio di mercato dei 3 anni precedenti (v.DM 18/12/2008). Nel 2009 è pari a 98 /MWh (distorsione!)

12 Pisa, Marzo-Aprile 2009 Master in Pianificazione e gestione dei sistemi per l'energia da fonti rinnovabili Cumulabilità con altri incentivi Nel caso di cogenerazione da FR (biomassa), i CV: non sono cumulabili con i Cert. Bianchi di tipo 1 (risparmio en.el.) sono cumulabili con i Cert. Bianchi di tipo 2 (risparmio gas) Gli impianti IAFR entrati in esercizio dopo il 31/12/08 hanno diritto agli incentivi di cui alla Finanz solo se non beneficiano di altri incentivi pubblici di natura nazionale, regionale, locale o comunitaria (in conto energia, in conto capitale o in conto interessi con capitalizzazione anticipata). Eccezione: nel caso di IAFR alimentati da biomasse da filiera corta, è ammesso il cumulo con incentivi pubblici di natura nazionale, regionale, locale o comunitaria (in conto energia, in conto capitale o in conto interessi con capitalizzazione anticipata), fino a un massimo del 40% dellinvestimento.

13 Pisa, Marzo-Aprile 2009 Master in Pianificazione e gestione dei sistemi per l'energia da fonti rinnovabili CVProduttori di energia da FR MWh Mercato Elettrico Produttori e importatori di energia non da FR CV Contrattazione Bilaterale Sintesi del Meccanismo dei CV CV Piattaforma CV del GME CV obbligo Obbligo di produrre o importare energia da FR GSE

14 Pisa, Marzo-Aprile 2009 Master in Pianificazione e gestione dei sistemi per l'energia da fonti rinnovabili Tariffe omnicomprensive (sbloccate a conguaglio dal DM 18/12/08 e dalla corrispondente Del.AEEG 01/09) In alternativa al meccanismo di valorizzazione dell energia prodotta (Certificati Verdi), per gli impianti da FR con 1 kW P n 1 MW e (eolico fino 200 kW, v.DM 18/12/08) la Finanziaria 2008 ha previsto una tariffa omnicomprensiva di CESSIONE alla rete: 30 Secondo il DM : in attesa di decreto attuativo, si applica 22 c/kWh 30 7.Bis (legge 222/07): 30 c/kWh anche per biomasse e biogas non da filiera corta, purché ottenuti nellambito di intese di filiera o contratti quadro ai sensi degli artt. 9 e 10 del d.lgs. 102 del 2005 (per ora si applica 22 c/kWh)

15 Pisa, Marzo-Aprile 2009 Master in Pianificazione e gestione dei sistemi per l'energia da fonti rinnovabili Impianti entrati in esercizio prima del 31/12/07 Delle disposizioni inserite nella Finanz. 2008, si recepisce solo: taglia di 1 MWh per il CV Si continua ad incentivare, per 12 anni, esattamente lenergia netta prodotta (senza coefficiente moltiplicativo). Non è previsto alcun meccanismo di tariffa omnicomprensiva.


Scaricare ppt "Pisa, Marzo-Aprile 2009 Master in Pianificazione e gestione dei sistemi per l'energia da fonti rinnovabili Tariffe di acquisto e di ritiro dedicato dellenergia."

Presentazioni simili


Annunci Google