La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

C.1r [1] Académie des Sciences morales (1889) A.15 [2] Accademia d. Lincei Forma Testis, Romae C 121 [3] Abramoff Que faut-il donner a lire au peuple?

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "C.1r [1] Académie des Sciences morales (1889) A.15 [2] Accademia d. Lincei Forma Testis, Romae C 121 [3] Abramoff Que faut-il donner a lire au peuple?"— Transcript della presentazione:

1 c.1r [1] Académie des Sciences morales (1889) A.15 [2] Accademia d. Lincei Forma Testis, Romae C 121 [3] Abramoff Que faut-il donner a lire au peuple? A. 40 [4] Advielle Droits des Bibl. Comunales A 35 [5] Aglebert Educaz. Nazionale A 40 [6] Agnelli Bibl. Comunale di Ferrara T. II O. 894 [7] Albrizzi Nuovo metodo per sistema/re una Biblioteca F 263 [8] Alvin Cat. des Ouvrages périod. Bruxelles L 695 [9] Salle de Travail. Bruxelles M 716 c.2r [10] Amenduni Cat. Allegazioni forensi L 663 [11] Ames Sale of Public Documents C 121 [12] Andreucci Indice delle Riviste L 685 [13] Dei manoscritti Redi O 792 [14] Anleitung... Bibliothek des Kunstge/werbes Museums A 26 [15] Anziani Niccolò, Codici Ashburnham O 791 [16] Bibl. Mediceo Laurenziana O 791 c. 2v [17] Aschrott Volksbibliothek und Volkslesehalle/ eine Komunale Veranstaltung A-35 c. 3r [18] Archer Library Buildings E 201 [19] Archimowitz Papier-Stereotypie S 974 [ 20] Arlia Dizionario bibliografico U 991

2 c.70v [374] Small Handbook of the New Public Library Boston P.921 [375] Smithsonian Institution, its Origin... Y-998/10 [376] Smitt 18 Bericht d. Buchhändler Lehran / anstalt (1885) B 95 c.71r [377] Società bibliografica italiana Y [378] Sobostchikoff Grandes bibliotheques Z.999 c.71v [379] Spano - Niccolò Canelles R 971 [380] Spinelli Raccolta musicale Estense O.845 [381] Spirgatis Pariser Univ. (Ms händler) Q 965

3 Classificazione A Biblioteche (fine) 1 B Impiegati 51 C Incremento 100 D Amministrazione 150 E Edifizio e mobili 200 F Conservazione 250 G Cataloghi Generalità 300 H Il libro e le sue parti 330 I Catalogo alfabetico 401 J Nuove Regole 450 K Cataloghi metodici 605 L Cataloghi speciali 645 M Uso pubblico delle Bib. 700 N Prestito dei libri 730 O Biblioteche italiane Gen: fiorentine Naz. Centrale altre bibl. fior Riordinamento Ministeriali di Roma Nazionali Governative Universitarie Popolari Municipali 870 [ma in realtà 880] O Biblioteche italiane all'Estero 900 P Biblioteche straniere francesi belghe tedesche Settentrione Europa Inghilterra Svizzera Austriache d'altri Stati europei America del Nord America del Sud Asia, Africa, Australia 949 Q Storia del libro Scrittura 960 R Tipografia Arti affini 975 S Commercio librario Proprietà letteraria 987 T Della bibliografia 990 U Bibliografie general speciali 993 V Concorsi bibliografici 995 X Pubblicazioni governative 996 Y Istituti bibliografici 998 Z Libri di biblioteconomia 999

4 Classificazione A Biblioteche 1 Generalità Storia Utilità e fine 3 Desideri Bibl. gov. it Riforme 5 Legislazione 6 Vicendevoli rapporti internazionali fra le Biblioteche 7 Promotori e benefattori insigni delle Biblioteche 8 Classificazione delle biblioteche 9 Regolamenti organici 10 Biblioteche governative 11 Ordinamento metropolitano 12 Ordinamento Bibl. Centr. con succursali Bibl. di consultaz Biblioteche centrali 16 Biblioteche Nazionali 17 Biblioteche Universitarie 18 Biblioteche Universitarie Gabinetti, Musei 19 University Extension-Espansione universitaria Missioni scientifiche-Conferenze 20 Biblioteche per l'istruzione Secondaria 21 Biblotecahe Liceali 22 Biblioteche tecniche Biblioteche Didattiche, Pedagogiche 26 Biblioteche Industriali Biblioteche Agricole 28 Biblioteche di Accademie 29 Biblioteche Speciali Bibl.dell'indice 30 Biblioteche di una Nazione all'Estero Biblioteche Provinciali 1. Ispezione sulle rurali 2. Di sussidio alle rurali 33 Biblioteche di Uffici Governativi Bibl. min Biblioteche Municipali (grandi) Biblioteche Scolastiche Urbane Biblioteche Private Biblioteche per i ragazzi 36,43 39 Biblioteche per i ciechi 40 Istruzione popolare-Insufficienze 41 Biblioteche popolari 1. Come si istituiscono 2. Società promotrici 3. Concorso governat. 4. Rendite 5. Leggi e provved. 6. Sorveglianza 7. Ispezioni governat. 8. Relazioni 9. Statistiche 42 Biblioteche popolari. Loro ordinamento e uso 1. Impiegati 2. Scelta dei libri 3. Cataloghi 4. Collocazione 5. Regolamenti 6. Uso in Bibliot. 7. Prestito 8. Conservazione legatura 9. Edifizio, Scaffali e mobili 43 Biblioteche per la gioventù (di città) 36/38 44 Biblioteche parrocchiali 45 Biblioteche scolastiche (rurali) 46 Biblioteche ambulanti 47 Biblioteche 1. Militari 2. Navali 3. Agricole 48 Biblioteche di ospedali, ferrovie, carceri 49 Le Biblioteche alle Esposizioni 231,787 A, Archivi

5 Biblioteca Chilovi Risultati : una parte delle citazioni del manoscritto risultava in effetti all'interno del gruppo di miscellanee contraddistinte dalla segnatura "Misc. Chilovi"; alcune, nonostante accurate ricerche, non sembravano registrate nei cataloghi della BNCF. Questo fatto coinvolgeva pubblicazioni che potevano essere assimilate sia alla tipologia miscellanea che a quella libro; le pubblicazioni monografiche la cui descrizione poteva corrispondere alla citazione del manoscritto recavano le più disparate collocazioni; alcune pubblicazioni, infine, che per il numero di pagine, potevano definirsi miscellanee, erano registrate al catalogo, nella maggior parte dei casi in esemplare unico, ma recavano collocazioni diverse da "misc. Chilovi".

6 Biblioteca Chilovi Riscontri in magazzino che, anziché chiarire definitivamente i dubbi, aggiunsero ulteriori elementi di sconcerto: dei volumi rintracciati al catalogo, molti recavano il numero di ingresso, ma alcuni non lo avevano: in ogni caso, anche i secondi erano indubitabilmente appartenuti a Chilovi. Lo dimostravano alcuni segni precisi: la presenza del cartellino originale con il numero di classificazione della sua biblioteca; del suo ex libris, della sua firma o di dediche; le miscellanee, collocate diversamente dal gruppo omogeneo che aveva conservato nella segnatura il ricordo della provenienza, o meglio quelle che si erano salvate dall'alluvione, erano sistematicamente prive del numero di ingresso, ma recavano anche sistematicamente le tracce della loro provenienza.

7 Biblioteca Chilovi Strategia identificazione delle citazioni registrate nel catalogo manoscritto; sovrapposizione delle informazioni della porzione del catalogo topografico corrispondente alla segnatura Misc. Chilovi con i dati desunti dallinventario generale della BNCF; confronto fra le citazioni identificate e localizzate del suo catalogo manoscritto e le registrazioni dellinventario.

8 Biblioteca Chilovi Strategia 1. Molte pubblicazioni che risultavano nel catalogo manoscritto non comparivano né nellinventario, né nei cataloghi (erano andate perdute prima che la biblioteca acquisisse la raccolta o nel lasso di tempo che era intercorso prima della sistemazione?) 2. Alcuni opuscoli registrati nel catalogo manoscritto e rintracciati nel catalogo recavano la segnatura di miscellanea diversa però da Misc. Chilovi ed avevano numeri di ingresso più alti, rispetto alle altre. 3. Un numero consistente di pubblicazioni che potevano corrispondere agli item del catalogo manoscritto non comparivano nellinventario, ma erano registrate invece nel catalogo della BNCF con segnatura diversa da Misc. Chilovi, spesso in esemplare unico. Questo gruppo sembrava (almeno dalle informazioni ricavabili dal catalogo) privo del numero dingresso. 4. Viceversa molte pubblicazioni registrate nellinventario non comparivano nel catalogo della BNCF

9 Biblioteca Chilovi La strategia Alcune risposte: 1. Lanalisi a tappeto dellArchivio di ricordi e appunti ha fatto riemergere un centinaio di opuscoli, alcuni dei quali erano sicuramente quelli registrati nel catalogo manoscritto di cui non avevo trovato traccia nei cataloghi della BNCF. 2. Lanalisi diretta della tipologia che rientravano in questo secondo dubbio ha confermato lappartenenza a Chilovi, mentre i numeri dingresso più alti corrispondono ad un intervento successivo di inventariazione, in cui evidentemente si era perso ogni collegamento con la provenienza Chilovi. Sullinventario si legge, infatti, fondi vecchi provenienze varie

10 Biblioteca Chilovi La strategia 3. In questo caso lanalisi diretta delle miscellanee superstiti ha dato i seguenti risultati: tutte le miscellanee esaminate risultano prive del numero di inventario; occupano parzialmente, ma in modo numericamente consistente, alcune cassette, lontane fra loro come sequenza numerica; recano indubbie tracce di appartenenza a Desiderio Chilovi: ex libris, dediche, sue note autografe, cartellino originale, simbolo della sua classificazione. Lipotesi, confermata poi da unanalisi a tappeto del topografico è che una parte della biblioteca sia sfuggita allinventariazione (circa 130 unità, numero per difetto che si fonda sul ritrovamento dellesemplare, sullanalisi tipologica, sul fatto che risultano essere unici e corrispondono a registrazioni del catalogo manoscritto).

11 Biblioteca Chilovi La strategia 4. In questo caso la strategia si è basata su un percorso induttivo: ho presupposto che pur avendo scelto di disseminare i volumi monografici nelle più svariate tipologie di collocazione, molti fossero stati collocati vicini; Ho rilevato un certo numero di collocazioni che si ripetevano spesso (classi, banchi, etc.) Ho analizzato a tappeto le porzioni di topografico relative a queste segnature; Ho localizzato circa 70 pubblicazioni che corrispondevano a quelle inventariate e non presenti al catalogo. Il controllo dellesemplare ha confermato la provenienza; non solo in molti volumi ho rinvenuto una scheda catalografica già compilata. Probabilmente, per ragioni non decifrabili, la procedura di catalogazione si era interrotta e le schede non erano state copiate e immesse nel catalogo.


Scaricare ppt "C.1r [1] Académie des Sciences morales (1889) A.15 [2] Accademia d. Lincei Forma Testis, Romae C 121 [3] Abramoff Que faut-il donner a lire au peuple?"

Presentazioni simili


Annunci Google