La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

2° A 2011-12 1 I viventi e la loro storia Levoluzione degli animali.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "2° A 2011-12 1 I viventi e la loro storia Levoluzione degli animali."— Transcript della presentazione:

1 2° A I viventi e la loro storia Levoluzione degli animali

2 Lorganizzazione degli animali Il progenitore comune di tutti gli animali moderni era un protista coloniale. La specializzazione è già programmata nello stadio embrionale nei foglietti embrionali (ectoderma, mesoderma, endoderma) destinati a formare i futuri tessuti e organi. In base al numero dei foglietti embrionali (due o tre) gli animali si dividono in: diblastici; triblastici. 2

3 Come funziona il corpo animale Il funzionamento del corpo degli animali si basa su tessuti organizzati in organi, a loro volta riuniti in sistemi o apparati. Un tessuto è linsieme delle cellule specializzate per svolgere una determinata attività. Un organo è una struttura composta da più tessuti che svolgono una funzione comune. Un sistema di organi o apparato è linsieme di due o più organi che svolgono una o più funzioni complesse. 3

4 I piani strutturali Sadava et al. Biologia La scienza della vita © Zanichelli editore La maggior parte degli animali è caratterizzata da una simmetria corporea. La simmetria radiale è tipica degli animali le cui parti del corpo sono disposte intorno a un asse principale. La simmetria bilaterale è caratteristica degli animali che si spostano in una sola direzione.

5 Il corpo degli animali La cavità corporea influisce sulla mobilità dellanimale, permettendo per esempio la funzione di scheletro idrostatico. Il corpo di gran parte degli animali è suddiviso in segmenti specializzati, tale segmentazione è chiamata metameria. Le appendici hanno principalmente funzioni motorie. Sadava et al. Biologia La scienza della vita © Zanichelli editore

6 Animali INVERTEBRATI VERTEBRATI Poriferi Cnidari Platelminti Nematodi Anellidi Molluschi Artropodi Echinodermi CORDATI Urocordati cefalocordati

7 poriferi : le spugne Le spugne, o poriferi, sono animali privi di simmetria corporea, possiedono rigidi elementi scheletrici (detti spicole) e sono filtratori. Sadava et al. Biologia La scienza della vita © Zanichelli editore

8 cnidari Sadava et al. Biologia La scienza della vita © Zanichelli editore Gli cnidari sono animali a simmetria radiale dotati di una cavità gastrovascolare. Hanno un ciclo vitale caratterizzato da due stadi distinti: uno sessile (polipo) e laltro mobile (medusa). Comprendono meduse, anemoni di mare, coralli e idrozoi.

9 Platelminti e nematodi Sadava et al. Biologia La scienza della vita © Zanichelli editore I platelminti sono animali acelomati a simmetria bilaterale, alcuni conducono vita libera altri sono parassiti interni; es planaria, cestodi (tenia). I nematodi (C. elegans; filaria, elefantiasi).

10 I molluschi Sadava et al. Biologia La scienza della vita © Zanichelli editore Il piano strutturale dei molluschi ha permesso delle grandi radiazioni evolutive: il piede è una grande struttura muscolare coinvolta nella locomozione e nel sostegno degli organi interni; la massa viscerale comprende il cuore, gli apparati digerente, escretore e riproduttore; il mantello può secernere una rigida conchiglia calcarea.

11 Le classi dei molluschi Sadava et al. Biologia La scienza della vita © Zanichelli editore Le principali classi in cui sono divisi i molluschi sono: i bivalvi, che hanno unestremità cefalica ridotta e una conchiglia a due valve connesse da una cerniera flessibile (cozze e vongole); i gasteropodi, in cui la conchiglia, quando presente, è formata da un unico pezzo (patelle e lumache); i cefalopodi, alcuni dei quali hanno una conchiglia concamerata (argonauta) mentre altri ne sono privi (calamari e polpi).

12 Gli anellidi Sadava et al. Biologia La scienza della vita © Zanichelli editore Negli anellidi, o vermi segmentati, è evidente la segmentazione del corpo (metameria).

13 Gli artropodi Sadava et al. Biologia La scienza della vita © Zanichelli editore inserie fig.1 pag. V86 corpo segmentato appendici articolate; esoscheletro di chitina I quattro gruppi principali di artropodi odierni sono: crostacei, insetti, miriapodi e chelicerati.

14 I crostacei Sadava et al. Biologia La scienza della vita © Zanichelli editore Gli artropodi marini dominanti sono i crostacei, hanno il corpo diviso in testa, torace, addome e appendici specializzate che si sviluppano da ciascuna parte.

15 Gli insetti - 1 Sadava et al. Biologia La scienza della vita © Zanichelli editore Gli insetti sono gli artropodi terrestri dominanti. Hanno il corpo diviso in testa (con una coppia di antenne), torace (con tre paia di arti) e addome.

16 Gli insetti - 2 Sadava et al. Biologia La scienza della vita © Zanichelli editore Nel corso del loro ciclo vitale gli insetti subiscono una metamorfosi (completa o incompleta). Essi sono stati i primi animali a volare grazie a due paia di ali membranose inserite nel torace che possono ripiegare sul corpo (neotteri) oppure no (paleotteri).

17 I miriapodi Sadava et al. Biologia La scienza della vita © Zanichelli editore Questi animali hanno il corpo bipartito in capo e tronco, questultimo è segmentato e su di esso si inseriscono numerose paia di zampe. Comprendono i centopiedi, provvisti di una coppia di appendici su ogni segmento corporeo, e i millepiedi che hanno due coppie di appendici per segmento.

18 I chelicerati Sadava et al. Biologia La scienza della vita © Zanichelli editore Lestremità cefalica di questi animali è provvista di due coppie di appendici (cheliceri) e il tronco ha quattro paia di appendici per la mobilità. Sono suddivisi in xifosuri e aracnidi.

19 Gli echinodermi Gli echinodermi sono deuterostomi, privi di estremità cefalica e si muovono in ogni direzione. simmetria bilaterale nella larva e radiale nelladulto. Possiedono un endoscheletro e un sistema vascolare acquifero. Sadava et al. Biologia La scienza della vita © Zanichelli editore

20 La classificazione degli echinodermi Questo phylum comprende i gigli, i ricci, i cetrioli di mare, le stelle marine e le ofiure. Sadava et al. Biologia La scienza della vita © Zanichelli editore


Scaricare ppt "2° A 2011-12 1 I viventi e la loro storia Levoluzione degli animali."

Presentazioni simili


Annunci Google