La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

0 Ing. PIERCIPRIANO ROLLO 10 Febbraio 2011 Motivazione condivisa slide 1 ÷ 3 I ruolislide 4 ÷ 5 Progetti vincitorislide 6 ÷ 9 Guardando avanti slide 10.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "0 Ing. PIERCIPRIANO ROLLO 10 Febbraio 2011 Motivazione condivisa slide 1 ÷ 3 I ruolislide 4 ÷ 5 Progetti vincitorislide 6 ÷ 9 Guardando avanti slide 10."— Transcript della presentazione:

1 0 Ing. PIERCIPRIANO ROLLO 10 Febbraio 2011 Motivazione condivisa slide 1 ÷ 3 I ruolislide 4 ÷ 5 Progetti vincitorislide 6 ÷ 9 Guardando avanti slide 10 ÷ 12 Il ruolo del Distretto nella sfida per la competitività (ambito cantieristico) Distretto Tecnologico Navale e Nautico del Friuli Venezia Giulia Europalace Hotel Monfalcone, Via C. Cosulich, Febbraio 2011, ore PierCipriano ROLLO Fincantieri – Cantieri Navali Italiani SpA Direttore Corporate - Studi e Strategie dImpresa

2 1 Ing. PIERCIPRIANO ROLLO 10 Febbraio 2011 Motivazione condivisa slide 1 ÷ 3 I ruolislide 4 ÷ 5 Progetti vincitorislide 6 ÷ 9 Guardando avanti slide 10 ÷ 12 Il ruolo del Distretto nella sfida per la competitività (ambito cantieristico)

3 2 ATTIVITA R & D AZIENDALE – COSA CAMBIA PER I CLIENTI FinanziariPerformance QualitàInvestimenti … Prodotto Processo Operativi Controllo ServizioProgrammazione attività … Organizzazione CulturaliCompetenza Accuratezza Stile Formazione … Management Maggior soddisfazione dei clienti Maggior fiducia nellazienda da parte del mercato R / S / I La competizione impone un miglioramento Lazienda di successo persegue il miglioramento dimostrando di saper armonizzare limpiego degli strumenti :

4 3 Management (Accuratezza) Organizzazione (Servizio) Prodotto (Qualità) Design to cost Novità di sistemi New Generation Dinamica organizzativa Collegamenti Struttura Indirizzi Obiettivi Armonizzazioni ATTIVITA R & D AZIENDALE – COSA CAMBIA PER LAZIENDA Armonizzare significa compiere il percorso indicato dalla retta RETTA DEL MIGLIORAMENTO IMPOSTO

5 4 La nave secondo larmatore Un prodotto di compromesso realizzabile Ruolo del progettista navale La nave ideale per il produttore (By Di Giorgio / Cergol) ATTIVITA R & D AZIENDALE – RELAZIONE AZIENDA / CLIENTI / FORNITORI La nave secondo larchitetto dellarmatore Azienda cantieristica ? ? ! R/S/I Azienda R/S/I Fornitori

6 5 RUOLO DI DITENAVE NEL BANDO POR FESR Soddisfazione e fiducia nel mercato per lelevato contenuto dei temi di R/S/I per lampia e ben composta aggregazione dei soggetti coinvolti per il contributo all ottenimento di un soddisfacente finanziamento Ditenave armonizza il network degli attori che gestiscono gli strumenti (~ 2.3 Mil.Euro) Nr.7 Area cantieristica FinanziariRegione F.V.G. Qualità - OperativiAziende (grandi, piccole / medie imprese) Servizi - CulturaliUniversità ed Enti di Ricerca Accuratezza -

7 6 RUOLO DI RINAVE NEL BANDO POR FESR PREPARATI 21 PROGETTI RELATIVI AL SETTORE CANTIERISTICO / NAUTICO In particolare: 17 PROGETTI TRANSITATI IN RINAVE di cui: 10 PROGETTI PRESENTATI ALLA REGIONE. TRA QUESTI, LA REGIONE HA AMMESSO AL FINANZIAMENTO 7 PROGETTI 3 SONO I PROGETTI CON CAPOFILA AZIENDE DELLA CANTIERISTICA RINAVE (Consorzio per lAlta Ricerca Navale) ha fornito la sua collaborazione al Distretto per assicurare alle proposte di R/S/I, provenienti dal sistema industriale, la presentazione adeguata sia sotto laspetto dei contenuti che della forma.

8 7 PROGETTI VINCITORI BANDO POR FESR PROGETTI CANTIERISTICA (A) (*) (A) con una distribuzione tra i partners confermata (*) contributo minimo proposto

9 8 Nel settore navale si inquadra anche il progetto NGSHIP di cui e capofila WARTSILA ITALIA

10 9 NG SHIP – UTILIZZO DI GAS NATURALE SULLE NAVI Partner Spese ammissibili ContributoIntensità WARTSILA ITALIA SPA % C ENERGY SRL % ENERGY AUTOMATION SRL % NAVALPROGETTI SRL % RINA SERVICES SPA % UNIVERSITA TRIESTE % UNIVERSITA UDINE % AREA SCIENCE PARK % TOTALE % 69 PUNTI Capofila C ENERGY NAVALPROGETTI AREA SCIENCE PARK UNIV. TS UNIV. UD RINA SERVICES WARTSILA ENERGY AUTOMATION Parchi Scien. GI MIPIUniv.Rinave

11 10 Trasversale ai due comparti navale e nautico si presenta il progetto SASCAR con capofila ESION

12 11 S.A.S.C.A.R - CONTROLLO ATTIVO DEL RUMORE SU IMBARCAZIONI DA DIPORTO E NAVI Partner Spese ammissibili ContributoIntensità ESION SRL % UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE % FRIULI INNOVAZIONE % CONSORZIO RINAVE % TOTALE % 70,5 PUNTI Capofila ESION FRIULI INNOVAZIONE UNIV. UD RINAVE Parchi Scien. GI MIPIUniv.Rinave

13 12 SISTEMA ELETTRICO INTEGRATO CON DISTRIBUZIONE IN MEDIA TENSIONE A CORRENTE CONTINUA Partner Spese ammissibili Contributo richiesto Intensità FINCANTIERI – CANTIERI NAVALI ITALIANI SPA % CONSORZIO RINAVE % BLU ELECTRA SRL % UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRIESTE % AREA SCIENCE PARK % POLITECNICO DI MILANO % TOTALE % 82 PUNTI Capofila BLU ELECTRA AREA SCIENCE PARK UNIV. TS RINAVE FINCANTIERI POLITECNICO MILANO Parchi Scien. GI MIPIUniv.Rinave

14 13 OPENSHIP - SIMULAZIONE DI FLUIDODINAMICA COMPUTAZIONALE PER PREVISIONE PRESTAZIONI IDRODINAMICHE SISTEMA CARENA-ELICA IN AMBIENTE OPEN-SOURCE Partner Spese ammissibili Contributo richiesto Intensità CETENA SPA % UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRIESTE % SISSA – SCUOLA INTERNAZIONAL E STUDI SUPERIORI AVANZATI % FRIULI INNOVAZIONE % SPRIN FIRM SRL % TOTALE % 77,3 PUNTI Capofila CETENA SPRING FIRM SISSA UNIV. TS FRIULI INNOVAZIONE Parchi Scien. GI MIPIUniv.Rinave

15 14 Capofila 68 PUNTI FIREDOOR – PORTE TAGLIAFUOCO INNOVATIVE Partner Spese ammissibili Contributo richiesto Intensità FINCANTIERI – CANTIERI NAVALI ITALIANI SPA % UNIV. UD % OFFICINE DEL BELLO % NAVAL SUPPLIER % NANOXER % FRIULI INNOVAZIONE % TOTALE (*) 75% FINCANTIERI OFFICINE DEL BELLO NAVALSUPPLIER NANOXER UNIV. UD FRIULI INNOVAZIONE Parchi Scien. GI MIPIUniv.Rinave (*) Il contributo dispoonibile ad oggi ammonta a circa 601 KEuro FIRE - door

16 15 Fino agli anni 60 Attuali se per le NAVI MERCANTILI GUARDANDO AVANTI – PROGETTO 1 Suddivisione della nave in spazi omogenei: Ottimizzazione impiantistica Standardizzazione Specializzazione zona di carico Riduzione costi nave / costi di esercizio Evoluzione degli apparati propulsivi Evoluzione degli spazi destinati allapparato motore

17 16 GUARDANDO AVANTI– PROGETTO 1 Attuali Futuro possibile ? per le NAVI PASSEGGERI – RO / PAX Evoluzione apparati di generazione elettrica SISTEMA ELETTRICO INTEGRATO CON DISTRIBUZIONE IN MEDIA TENSIONE A CORRENTE CONTINUA Evoluzione degli spazi destinati allapparato motore Diversificazione delle fonti di energia ( accumulo ) Maggiori potenzialità progettuali ( piani generali ) Maggior competitività commerciale della nave Suddivisione della nave in spazi omogenei Ottimizzazione impiantistica (…green…consumi… gestione rifiuti) Standardizzazione Riduzione costi nave


Scaricare ppt "0 Ing. PIERCIPRIANO ROLLO 10 Febbraio 2011 Motivazione condivisa slide 1 ÷ 3 I ruolislide 4 ÷ 5 Progetti vincitorislide 6 ÷ 9 Guardando avanti slide 10."

Presentazioni simili


Annunci Google